Pubblicato in: Cinema

Food Fighters: cinema e cibo resistente al Cinema Beltrade

Barolo Boys

Come si combinano cinema e cibo? Da giovedì 19 marzo 2015 sarà possibile scoprirlo a Food Fighters, la rassegna di ceCINEpas e Cinema Beltrade, che unisce storie non convenzionali legate all’alimentazione e un’offerta enogastronomica del territorio.

Cinque serate, una al mese fino al 9 luglio 2015, dedicate a storie di cibo da vedere e da assaporare. I documentari proposti non appartengono ai circuiti tradizionali e sono presentati sempre in lingua originale. Al centro esperienze produttive non convenzionali legate all’alimentazione, modelli di produzione efficaci, di corretto sfruttamento del territorio e di consumo consapevole.

Dai Barolo Boys nelle Langhe ai pastori sardi di Capo e Croce. Da Maynard James Keenan – leader dei Tool – che in Blood Into Wine riesce a vinificare nel deserto dell’Arizona, ai pescatori di The Last Catch che combattono contro la pesca intensiva, fino ai consumatori canadesi di Just Eat It. Perché la resistenza allo spreco, alla produzione intensiva e al consumo inconsapevole è possibile.

Ad accompagnare le proiezioni un aperitivo a tema (il cinebistrot apre alle 20.00) e un incontro con autori, produttori, protagonisti dei film.

Programma Food Fighters:

giovedì 19 marzo 2015, ore 21.30: “Barolo Boys – Storia di una rivoluzione” di Paolo Casalis e Tiziano Gaia (Italia, 2014, 64 min.). Dal 1983 nelle Langhe comincia la scalata di una generazione di piccoli produttori alla conquista del mercato mondiale. Una storia di coraggio e determinazione che ha cambiato in modo indelebile il mondo del vino.

giovedì 16 aprile 2015, ore 21.30: “Capo e Croce – Le ragioni dei pastori” di Paolo Carboni e Marco Antonio Pani (Italia, 2013, 104 min.). Il mondo, le preoccupazioni e le lotte dei pastori sardi di oggi, in un bianco e nero straordinariamente espressivo.

giovedì 14 maggio 2015, ore 21.30: “Just Eat It – A Food Waste Story” di Grant Baldwin (Canada, 2014, 75 minuti).  I canadesi Grant Baldwin e Jenny Rustemeyer hanno vissuto per sei mesi nutrendosi solo di prodotti scaduti o prossimi alla scadenza,
danneggiati o mal etichettati, difettati o non consoni alla vendita, risparmiando ventimila dollari.

giovedì 11 giugno 2015, ore 21.30: “The Last Catch” di Markus CM Schmidt (Germania, 2012, 52 min.). Il tonno è in via d’estinzione a causa della pesca selvaggia, da tempo in mano a grandi multinazionali. Ma i pescatori del mediterraneo non ci stanno.

giovedì 9 luglio 2015, ore 21.30: “Blood Into Wine” di Ryan Page e Christopher Pomerenke (Usa, 2010, 100 minuti). Il leader dei Tool Maynard James Keenan decide di abbandonare la California per trasferirsi in Arizona, con il sogno di trasformare una valle dimenticata in un centro di interesse mondiale per l’enologia.

Biglietti: 6,50 euro (5 euro ridotto). Prenotazioni: prenota@cinemabeltrade.net

Per ulteriori informazioni: info@cecinepas.it

www.cecinepas.it

 

Cinema Santa Maria Beltrade
Via Oxilia 10

Etichette:

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!