Pubblicato in: Cinema

Film in uscita nel weekend: le novità da giovedì 1 dicembre

sully-film

//

Avete voglia di cinema e non sapete per cosa optare? Cercate una serata di puro divertimento grazie al grande schermo o un film che riesca a unire più anime? Come ogni giovedì, Milano Weekend vi segnala eventi cinefili e nuove uscite in sala nella nostra città: un nuovo appuntamento con #lospiegonecinema.

Ecco cosa vedere al cinema a Milano dall’1 al 7 dicembre 2016.

Alcuni consigli sui film in uscita

– Amori e inganni di Whit Stillman

Il fine umorista cinematografico Whit Stillman torna al cinema rileggendo, a modo suo, Jane Austen. Tempo addietro doveva essere lui a realizzare ‘Ragione e sentimento’ che, invece, fu affidato ad Ang Lee, ma l’autore americano non ha rinunciato ad impastare le mani in Austen. Con Amori e altri inganni traspone per il grande schermo il romanzo breve ‘Lady Susan’. Siamo nell’Inghilterra di fine Settecento, protagonista è una vedova (Kate Beckinsale) che sceglie di andare in vacanza nella tenuta di famiglia del marito per scoprire nuovi pettegolezzi. In questa circostanza la donna fiuta la ghiotta occasione di potersi accaparrare un nuovo marito per lei e accasare anche la figlia. La platea di turno assisterà così a sottili giochi di seduzione.

– Free State of Jones di Gary Ross

Ci son sempre gli amanti del film storico e quest’opera farà proprio al caso loro. Va subito detto che Matthew McConaughey è in stato di grazia ed è merito suo se i 139′ scorrono nonostante alcuni punti morti. Avrebbe giovato, infatti, al ritmo della narrazione asciugare. Al di là di questa considerazione, Free State of Jones racconta come un ‘piccolo’ uomo americano tentò di realizzare utopie negli anni della schiavitù durante la Guerra di Secessione.

– La stoffa dei sogni di Gianfranco Cabiddu

Dopo esser stato presentato al Bif&st 2016, La stoffa dei sogni arriva in sala grazie a Microcinema e vi consigliamo di non perdervela per la delicatezza con cui omaggia Shakespeare e De Filippo, parlando a noi. Il pubblico è un elemento chiave proprio come accadeva nel modo di fare e concepire il teatro per i due autori sopra citati. I camorristi in fuga incrociano i loro destini con quelli di attori approdati su un’isola in attesa di sbarcare sempre più il lunario. I colpi si scena son dietro l’angolo e li lasciamo scoprire a voi durante la visione.

– Sully di Clint Eastwood

È innegabile ancor più dopo aver visto Sully: sembra proprio che Clint Eastwood non sbagli un colpo. Dopo l’anteprima al Torino Film Festival appena conclusosi, l’ultimo lavoro del due volte Premio Oscar punta l’occhio di bue su un’altra storia americana e su un uomo comune. Questi, nell’esercizio di ‘routine’ del proprio lavoro di pilota si è ritrovato a decidere della vita di vari passeggeri nell’arco di trentacinque secondi. Cosa ciò abbia comportato a livello emotivo, psicologico e giuridico viene messo a fuoco in Sully grazie a una regia elegante e, in particolare, a un Tom Hanks impeccabile. Completano il cast Aaron Eckhart, Laura Linney, Anna Gunn, Mike O’Malley, Ann Cusack.

– La mia vita da Zucchina di Claude Barras

Non è un caso che quest’opera abbia ricevuto il Premio del Pubblico come Miglior film europeo al Festival di San Sebastian e siamo sicuri che riuscirà a commuovere tutti, grandi e piccini. Al centro della storia un bambino soprannominato Zucchina che a nove anni, dopo la perdita della madre, viene trasferito in una casa famiglia (era già orfano di padre). In questo contesto scopre il valore dell’amicizia grazie a cui scopre di non esser solo neanche nella condizione di disagio. La mia vita da Zucchina è ispirato al libro omonimo di Gilles Paris ed è stato sceneggiato dalla francese Céline Sciamma di cui ricordiamo Diamante nero.
Dal 2 dicembre in sala con Teodora Film.

Eventi cinematografici

– Father and son in diretta satellitare

Alle h 10 di venerdì 2 dicembre, dalla sede del Teatro dell’Archivolto di Genova, sarà trasmesso, in diretta satellitare e in ottanta cinema italiani, il video dello spettacolo Father and son, che mette a tema il rapporto padre-figlio. A seguire è previsto un dibattito tra gli studenti presenti in teatro e Claudio Bisio (l’interprete), Michele Serra (l’autore), Giorgio Gallione (il regista) e la psicoterapeuta Gianna Schelotto. A condurre l’incontro ci sarà la giornalista di Repubblica Anna Bandettini.
L’appuntamento, rivolto principalmente alle scuole, fa parte delle iniziative live Cinema di Unisona, ed è realizzato in collaborazione con Solea srl. e Teatro dell’Archivolto.

– La 18 ore di Xavier Dolan (Cinema Beltrade 6 – 7 dicembre)

Al Cinema Beltrade da tempo, in collaborazione con Movie Inspired, prosegue la retrospettiva sull’enfant prodige Xavier Dolan. Martedì 6 e mercoledì 7 dicembre, però, avrà luogo una vera e propria maratona a partire dalle h 14 con l’opera prima – J’ai tué ma mère – fino alle 23, orario in cui comincerà la proiezione del penultimo film realizzato, Mommy. Non è finita qui, infatti, per i nottambuli dall’1,30 alle 6,30 riprendono le proiezioni con Laurence Anyways, Les amours imaginaires chiudendo con l’esordio dietro la macchina da presa. È un’occasione da non perdere se non conoscete ancora questo regista, se volete recuperare alcuni film persi o semplicemente rivederli in vista dell’uscita in sala (7 dicembre) dell’ultimo lavoro ‘È solo la fine del mondo’.

Rassegne cinematografiche

Cineclub Family. Una rassegna bestiale (MIC – Museo Interattivo del Cinema 4 dicembre – 8 gennaio)

Ogni domenica di dicembre e in vari giorni durante le feste di Natale, alle h 15, sarà proposto un film che possa riunire tutta la famiglia, con protagonisti animali. Si parte il 4 dicembre con Il libro della giungla, remake live action della pellicola d’animazione del 1967.

Giovedì 5 gennaio è previsto un laboratorio ortistico a cura dell’associazione Vango Anch’Io. Si andrà alla scoperta delle erbe aromatiche e officinali, imparando a riconoscerle, scoprendone le proprietà benefiche e salutari. Si creeranno anche tisane profumatissime.
A seguire visita al percorso ‘Al cinema col naso’ e la proiezione del film d’animazione Rudolph – Il cucciolo dal naso rosso (William R. Kowalchuk, 1998).

PREZZI: Bambino + adulto 6€
Per il laboratorio Sogni d’orto ingresso 10€ a bambino con prenotazione obbligatoria allo 0287242114 in orari d’ufficio.

Etichette:

Forse sei interessato a: