Pubblicato in: Cinema

Film in uscita nel weekend: le novità da giovedì 22 ottobre 2015

Marco Valerio 2 anni fa

the-walk

Sono undici i nuovi film in uscita nel weekend. Tra questi due blockbuster che rientrano tra i titoli più attesi dell’anno, una Palma d’Oro e una vera e propria invasione di cinema italiano. Ecco dunque i nuovi film che troverete nelle sale milanesi a partire da giovedì 22 ottobre.

Film in uscita nel weekend

L’uscita più significativa del fine settimana, a nostro giudizio, è The Walk, nuovo film di Robert Zemeckis con Joseph Gordon-Levitt. Il film racconta la storia vera di un giovane sognatore, il funambolo Philippe Petit, che ha compiuto un’impresa passata alla storia: passeggiare fra le Torri Gemelle del World Trade Center in equilibrio su un filo d’acciaio. Con tanto coraggio e un’ambizione cieca, Petit riesce a superare i limiti fisici, la paura e i divieti delle forze dell’ordine e vincere così la sua sfida contro tutto e tutti.

Altro titolo molto atteso del weekend è Crimson Peak di Guillermo del Toro con Tom Hiddleston, Mia Wasikowska e Jessica Chastain. In una cupa Inghilterra del diciannovesimo secolo, all’interno di una minacciosa abitazione vittoriana persa nelle campagne rurali del nord: la vita di Edith Cushing si svolge qui, impegnata nel suo lavoro da aspirante scrittrice e combattuta tra l’amore per due persone diverse. All’indomani di una tragedia familiare, l’esistenza della ragazza si trasforma in un incubo, i cui oscuri protagonisti si rivelano essere il nuovo, misterioso marito e la casa stessa, che la travolge con i suoi più paurosi ricordi.

Tra i film in uscita nel weekend c’è anche Dheepan, nuova opera di Jacques Audiard vincitrice della Palma d’Oro al Festival di Cannes 2015. Per sfuggire alla guerra civile in Sri Lanka, un ex soldato, una giovane donna e una bambina si fanno passare come una famiglia. Finiscono per stabilirsi in un alloggio al di fuori di Parigi. A malapena si conoscono, ma cercano di costruire una vita insieme.

Nutritissima la schiera di titoli italiani che popoleranno i cinema a partire da giovedì. Iniziamo la nostra panoramica con Io che amo solo te di Marco Ponti con Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti. Ninella ha cinquant’anni e un grande amore, don Mimì, con cui non si è potuta sposare. Ma il destino le fa un regalo inaspettato: sua figlia si fidanza proprio con il figlio dell’uomo che ha sempre sognato, e i due ragazzi decidono di convolare a nozze. Il matrimonio di Chiara e Damiano si trasforma così in un vero e proprio evento per Polignano a Mare, paese bianco e arroccato in uno degli angoli più magici della Puglia.

Proseguiamo con Viva la sposa, nuovo film di e con Ascanio Celestini. Nicola passa il tempo bevendo e fingendo che stia smettendo di bere. Questa è la storia sua e di tanti altri personaggi che incontra per un destino o per caso come in un road movie.

Non è italiano, ma è uno dei film più interessanti tra quelli pronti a esordire in sala: stiamo parlando di Dark Places – Nei luoghi oscuri, thriller diretto da Gilles Paquet-Brenner con Charlize Theron, Chloe Grace Moretz e Nicholas Hoult. Ambientato in una provincia americana povera e desolata, il film esplora il trauma e la tragedia umana della protagonista Libby Day, unica sopravvissuta al massacro della sua famiglia per il quale, grazie alla sua testimonianza, è stato condannato il fratello Ben. La ragazza, vissuta finora grazie alle donazioni di persone impietosite dalla sua vicenda, si ritrova a dover fare i conti con i suoi incubi quando, rimasta senza soldi e senza lavoro, è costretta ad accettare la proposta del Kill Club, un gruppo di appassionati di cronaca nera, che le offre del denaro per partecipare ai loro incontri e svolgere nuove indagini sul suo caso. Attraverso il Kill Club Libby dovrà riaprire vecchie ferite e rivedere le sue convinzioni su cosa sia veramente successo la notte della strage portando alla luce una verità sconcertante.

Direttamente dalla Festa del Cinema di Roma arriva The Wolfpack di Crystal Moselle. I sei fratelli Angulo hanno passato tutta la loro vita richiusi in un appartamento del Lower East Side di Manhattan. Soprannominati “The Wolfpack – Il branco di lupi”, sono estremamente brillanti, istruiti in casa, non hanno contatti con l’esterno a parte con i loro familiari e praticamente non hanno mai lasciato casa loro. Tutto quello che sanno del mondo esterno è preso dai film che guardano ossessivamente e ricreano meticolosamente. Per molti anni questo sistema è servito loro come sfogo creativo e come modo per fuggire la solitudine – ma dopo la fuga di uno dei fratelli le dinamiche all’interno della casa si trasformano e tutti i ragazzi iniziano a sognare di avventurarsi all’esterno.

Altro film in uscita nel weekend è il documentario Memorie in viaggio verso Auschwitz di Danilo Monte. Il film è il racconto di un viaggio compiuto dal regista insieme al fratello Roberto alla ricerca di un ricordo, di un legame, di una parola. Gli ultimi anni della sua vita Roberto li ha passati tra carcere, droga, comunità e libri di storia e il dialogo in famiglia spesso è mancato. Danilo allora, per il trentesimo compleanno del fratello, decide di regalargli un viaggio in treno verso il campo di concentramento di Auschwitz. Una meta che potrebbe sembrare insolita, ma che per Roberto significa molto vista la sua grande passione per la storia dell’Olocausto; un viaggio che è occasione per riscoprirsi e ritrovarsi.

Titolo italiano in uscita nel fine settimana è Game Therapy di Ryan Travis. Francesco (Favij) sta per finire la scuola, è un ragazzo intelligente e ironico, ma la sua intelligenza e ironia si esprimono al meglio nel mondo dei videogame. Il desiderio di Francesco è di approdare su una sua personale Isola che non c’è, dove tutto quello che ha sempre sognato è possibile…ora quel desiderio sembra avverarsi. Dopo anni di lavoro è infatti riuscito entrare nel mondo virtuale, un universo di videogiochi, ovvero la GL (Game life) come la chiama lui. Giovanni (Federico Clapis) pluri bocciato è ancora alle superiori, bloccato dall’idea di dover fare delle scelte: l’università o il lavoro, uscire di casa o restarci ancora… insomma crescere. Francesco svela la sua invenzione a Giovanni: ha lui la terapia perfetta per risolvere i loro problemi: la Game Therapy, ovvero l’ingresso nella realtà virtuale, arena in cui sconfiggere le loro difficoltà.

Altra produzione nostrana è La bugia bianca di Giovanni Virgillio. La vita di Veronika è scandita da ritmi regolari e rassicuranti. Le sue giornate si susseguono tra università e lezioni di violoncello, la sua grande passione. Vive in un piccolo borgo della Serbia dove tutti si conoscono e in cui raramente succede qualcosa di particolare. Quella della ragazza è però solo una pace apparente, fatta di omissioni e verità scomode, dove aleggia il fantasma terribile della guerra di Bosnia Erzegovina di 20 anni prima. Ma negare che il male esista, non serve a farlo sparire magicamente e una bugia resta tale anche se detta a fin di bene.

Chiudiamo la nostra rassegna sui film in uscita nel weekend con Sei tutto quello che voglio di e con Dado Martino. Massimo e Sheila sono fidanzati da oltre tre anni. La loro è una bella storia d’amore, se non fosse per gli attacchi di panico e ansia di cui Massimo soffre e che lo porteranno a rimetterci la vita. Ma il protagonista continua a vivere anche dopo la morte, una corsa contro il tempo per poter dare un ultimo addio alla sua amata Sheila. Mentre l’angelo venuto a prelevare la sua anima, fa di tutto per poterlo portar via, Massimo trova degli stratagemmi per poter portare a compimento la sorpresa che aveva preparato per la sua amata.

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!