Pubblicato in: Cinema

Film in uscita nel weekend: le novità da giovedì 23 luglio 2015

Marco Valerio 3 anni fa
il-ragazzo-della-porta-accanto

il-ragazzo-della-porta-accantoL’estate è ormai in fase avanzata, il caldo non dà tregua e le sale cinematografiche tristemente si svuotano. Anche perchè l’offerta è davvero esigua: sono, infatti, solo quattro i film in uscita nel weekend e nessuno di particolare richiamo. La lunga stagione di transizione tra la fine della stagione 2014-15 e l’inizio di quella 2015-16 è dunque ufficialmente iniziato. Per prodotti di grande richiamo, capaci di smuovere un boccheggiante box office, ripassare a settembre.

Film in uscita nel weekend

Iniziamo la nostra panoramica con Il ragazzo della porta accanto, thriller di Rob Cohen con Jennifer Lopez che torna al cinema in un ruolo da protagonista, affiancata da Ryan Guzman. Al centro della storia c’è una donna fresca di abbandono da parte del marito che finisce nel letto dell’uomo della porta accanto. Peccato che il nuovo boyfriend le venga a noia quasi subito e che il ragazzo non abbia alcuna voglia di essere scaricato.

Spazio anche alla commedia romantica con Il fidanzato di mia sorella di Tom Vaughan. Richard Haig (Pierce Brosnan), un brillante professore di Cambridge, con una passione sfrenata per la poesia romantica e per le belle donne, sta per diventare padre: la madre, Kate (Jessica Alba), è una giovane studentessa americana che ha frequentato il suo corso. Ancora prima di apprendere la notizia che cambierà per sempre la sua vita, Richard si imbatte casualmente e perde la testa per Olivia (Salma Hayek), una esuberante ed eccentrica scrittrice di romanzi, anche lei alle prese con una serie di disastri sentimentali. Presto scoprirà che Olivia, l’unica donna capace di tenergli testa e di fargli rivalutare la sua vita da don Giovanni, altro non è che la sorella della studentessa che presto diventerà la madre di suo figlio.

Tra i film in uscita nel weekend, il drammatico Fuochi d’artificio in pieno giorno di Yi Nan Diao, film vincitore dell’Orso d’Oro al Festival di Berlino 2014 e abbandonato a se stesso nel marasma delle uscite estive oltre che in numero davvero esiguo di copie (9 in tutta Italia). Cina settentrionale, estate 1999. L’ispettore Zhang indaga sul caso di un cadavere fatto a pezzi i cui resti vengono rinvenuti in diverse fabbriche di carbone della provincia. In seguito a un inaspettato conflitto a fuoco in cui perdono la vita due colleghi, rinuncia però a proseguire le indagini, e viene trasferito in una fabbrica come guardia di sicurezza. Nell’inverno 2004, Zhang è un uomo disilluso, psichicamente provato e facilmente incline all’alcool. Quando un suo amico poliziotto gli riferisce di un caso analogo a quello di cinque anni prima, Zhang vede la possibilità di affrontare i fantasmi del passato e riscattarsi come uomo. Aiutato da un ex collega, Zhang decide di investigare sul caso e scopre che le vittime sono collegate a Wu Zhizhen, una giovane donna che lavora in una lavanderia. Fingendosi cliente, Zhang comincia a osservarla e ben presto se ne innamora.

Chiudiamo la nostra rassegna sui film in uscita con il thriller Il luogo delle ombre di Stephen Sommers con Anton Yelchin e Willem Dafoe. Il film racconta di un mondo fantastico, sovrannaturale, animato da esseri e anime che cercano, costantemente, di interagire con il mondo vivente. Protagonista del fantasy è Odd Thomas, un giovane cuoco di una tavola calda in una piccola città nel deserto americano prescelto dagli esseri ultraterreni quale intermediario tra i due universi. Odd, che è perdutamente innamorato della bella Stormy Llewellyn, cerca in tutti i modi di aiutare le anime senza pace che si mettono in contatto con lui, che vogliono giustizia e che, a volte, aiutano a risolvere casi e crimini di ogni tipo. Tutto scorre sereno, fino all’arrivo nella cittadina di Pico Mundo di un uomo misterioso circondato da un gruppo di ombre simili a iene che lo seguono ovunque vada. Neppure i fidi informatori di Odd sono in grado di capire chi sia. L’unico indizio è una pagina strappata da un calendario giornaliero, quella del 15 agosto…esattamente 24 ore dopo al tempo in cui si svolge la vicenda…