Pubblicato in: Teatro Tecnologia

Festival Impronte Digitali: le arti digitali applicate al teatro

impronte digitali

Ho un punto fra la mani 02Le arti digitali si presentano al grande pubblico alla prima edizione di Impronte Digitali, festival di teatro e nuove tecnologie che dal 14 al 27 settembre prenderà forma tra i comuni di Melzo e Inzago, in provincia di Milano.

Laboratori, conferenze, aperitivi digitali e spettacoli per tutte le età hanno come obiettivo quello di fa conoscere le arti digitali e le nuove tecnologie applicate al teatro tradizionale.

Gli eventi dedicati al pubblico prevedono, sabato 26 settembre, un doppio appuntamento: alle 19 al Teatro Trivulzio di Melzo l’aperitivo digitale di Anna Maria Monteverdi e Simone Arcagni “Nuove performance digitali tra videomapping e interaction design” e, a seguire alle ore 21 nella residenza artistica Ilinxarium di Inzago uno spettacolo comico sulla solitudine digitale, “Nerd Cabaret“, di Michele Cremaschi. Gli aperitivi digitali sono a ingresso libero.

Domenica 27 settembre  spettacolo pomeridiano rivolto anche ai più piccoli dal titolo “Ho un punto tra le mani” di Tam TeatroMusica – vincitore nel 2014 del Premio Ubu, seguito dal laboratorio “Dipingere con la luce” finalizzato a mettere in mostra le potenzialità della pittura digitale. Appuntamento alle ore 16 presso il Teatro Trivulzio di Melzo, ingresso 6 euro.

Alle ore 20 l’incontro aperitivo con gli esperti di arti digitali Chiara Boeri e Paolo Atzori dal titolo “Siggraph e Magna Grecia. Dagli artigiani digitali a Emir Kusturica “ chiuderà il festival.

Impronte digitali è organizzato da Ilinxarium e dalla Teatro Trivulzio, per la direzione artistica di Nicolas Ceruti.

Il festival prevede anche laboratori per operatori del settore audiovisivo e teatrale e per il pubblico interessato. Per ulteriori informazioni www.ilinx.org.

Milano Weekend