Pubblicato in: News

Festa della donna: buon 8 marzo tra film, concerti, lotta alla violenza e prevenzione

festa della donna milano

Non solo mimose. Torna l’8 marzo, la Festa della donna, anzi la Giornata internazionale della donna. E questa definizione è molto importante perché sottolinea come questa debba essere una giornata di festa, sì, ma anche di riflessione e di impegno. E dunque si moltiplicano, anche a Milano, gli appuntamenti e le iniziative al femminile, per accendere i riflettori sulle questioni importanti come i diritti delle donne, la lotta contro la violenza, il lavoro.

Ma non mancano i momenti dedicati a festeggiare “pensando”, dai concerti in omaggio alle grandi donne alla giornata dedicata a scrittrici, artiste, scienziate e sportive a Tempo di Libri, passando per film e documentari. E poi spazio anche alla prevenzione con iniziative gratuite. Sono tanti i modi per celebrare la donna l’8 marzo a Milano, scopriteli con noi nella nostra guida!

Lievito madre: un documentario racconta le donne

In occasione della festa della donna, giovedì 8 marzo 2018 presso Area Metropolis 2.0, Fondazione Cineteca Italiana e il Comune di Paderno Dugnano presentano il film Lievito madre. Le ragazze del secolo scorso. Si tratta di un documentario realizzato da Concita De Gregorio ed Esmeralda Calabria presentato all’ultima Mostra del Cinema di Venezia.

La proiezione sarà arricchita da un cine-incontro al femminile alla fine del film con Giuseppina Manin, autrice e giornalista del Corriere della Sera, insieme a Luisa Comencini, segretario generale di Fondazione Cineteca Italiana.

“L’idea” afferma Concita De Gregorio “è quella di risalire alla sorgente dei giorni presenti, sentire la voce di coloro che ci hanno generato, leggerne le rughe, vedere quello che i loro occhi hanno visto e immaginare quello che le loro mani hanno toccato. Un viaggio alle origini del nostro tempo, di quello che siamo diventate.

Il documentario è nato così: nel corso di quasi quattro anni sono state raccolte mille interviste a donne di ogni età, molte celebri nei loro campi (come Natalia Aspesi, Giovanna Marini, Emma Bonino, Inge Feltrinelli, Dacia Maraini, Piera Degli Esposti). Altre sono donne comuni. Le immagini che attraversano i loro racconti sono per lo più tratte da filmini di famiglia che documentano, dagli anni ’20 agli anni ’90, i modi intimi e gli stili di vita del tempo.

Un premio per le cantautrici

Sta per partire il “Premio Bianca d’Aponte in tour“, con tre serate nelle principali città italiane che toccheranno anche Milano (il 7 marzo), poi Roma (il 20 marzo) e Napoli (il 9 aprile). Si tratta dell’unico contest in Italia riservato alle cantautrici, e in queste occasioni verrà presentato il nuovo bando e le finalità artistiche, in vista delle serate finali, che si svolgeranno, come sempre ad Aversa, il 26 e il 27 ottobre 2018. L’appuntamento meneghino sarà il 7 marzo alla Salumeria della musica, e per l’occasione la serata sarà dedicata al tema della donna. Ingresso 10,00 €, info e prenotazioni: 02.56807350, salumeriadellamusica@gmail.com

festa della donna milano

Festa della donna a teatro: lo Zelig

Perché non festeggiare la festa della donna a teatro? Allo Zelig Cabaret (viale Monza 140) l’8 marzo alle 21 salirà sul palco Corinna Grandi con il suo “Cosa sarà mai” (regia e collaborazione ai testi di Carolina De La Calle Casanova). Ingresso: tavolo 15 euro, tribuna 12 euro, i prezzi si intendono senza consumazione ed eventuale prevendita. Un monologo che parla di fertilità, maternità, femminilità.

Tempo di libri: programma al femminile

Quest’anno le cinque giornate di Tempo di Libri a Milano renderanno omaggio ciascuna a un’idea o a un tema, e la giornata inaugurale, l’8 marzo, non poteva che essere dedicata alle donne. In sintonia con un dibattito pubblico che negli ultimi mesi ha riportato al centro dell’attenzione le figure, le storie e le battaglie combattute dalle donne nel mondo, giovedì le prime protagoniste di Tempo di Libri saranno scrittrici, artiste, giornaliste, scienziate, sportive.

A cominciare dalla loro tutela attraverso la sigla di un patto per parità e contro la violenza di genere, condiviso dalle amministrazioni comunali, con Giuseppe Sala, Simona Lembi, Daria Colombo e Geppi Cucciari. Valeria Parrella e la giornalista Natalia Aspesi affronteranno il sesso dal punto di vista femminile, Nadia Fusini inviterà a scoprire la giovane Virginia Woolf, e ci sarà anche modo di conoscere Antonia Klugmann, la nuova giudice – e prima donna – nel popolare programma di Sky MasterChef Italia. E poi ancora l’omaggio ispirato ai diari di viaggio di Fernanda Pivano e l’incontro con Ornella Vanoni. Se volete scoprire tutti i dettagli della manifestazione li trovate nella nostra guida dedicata.

Festa della donna al cinema: Wanted Clan

Donne, immigrate e combattive è il titolo dell’evento che si terrà giovedì 8 marzo, alle 19.30, al Wanted Clan di Milano (via Vannucci, 13), in occasione dell’uscita Home Video del film Babylon Sisters, commedia sociale del documentarista Gigi Roccati (ingresso libero). Il film distribuito da Lo Scrittoio sarà disponibile in vendita e in digital download dal 6 marzo con CG Entertaiment.

L’evento, che si terrà proprio in occasione della festa della donna, vedrà protagonisti in un incontro, tra cinema e musica, il regista del film, la giornalista e filmmaker Emanuela Zuccalà, esperta in diritto delle donne e vincitrice del Press Freedom Award 2012 e del Reporters Sans Frontieres, e lo scrittore Marco Philopat che dialogheranno sul tema Donne, immigrate e combattive, partendo dalle tematiche del film, che vede protagoniste un gruppo di donne immigrate, dalla loro complicità, dalla lotta per difendere le proprie famiglie da un imminente sfratto e della sfida di un’integrazione possibile. A seguire musica e buffet in salsa indiana.

festa della donna milano

In cammino contro la violenza

In una giornata così non poteva non farsi sentire la voce contro la violenza sulle donne. Tra gli appuntamenti in evidenza sul territorio a Milano c’è In cammino contro la violenza, organizzato dal Circolo Acli Lambrate di via Conte Rosso 5.

Si comincia alle 19.30 con un apericena (10 euro, prenotazione con sms a 340 6925069 – 340 9481392). Alle 20.30 sarà la volta di un video a cura del Servizio Violenza sessuale e domestica dell’Irccs Dondazione Ca’ Granda Osp. Maggiore Policlinico. Alle 21 infine verrà presentato il libro #steptostopviolence Un cammino in memoria delle vittime di femminicidio, con l’autrice Grazia Andriola, che il 27 giugno 2016 ha iniziato il suo cammino da Santa Maria di Leuca, concludendolo quattro mesi e 5mila chilometri dopo a Santiago de Compostela. Nel suo cammino si è fatta testimonje di decine di storie.

Il Municipio 3 anche quest’anno celebra la Giornata internazionale della donna 2018 con tre iniziative nella settimana dell’8 marzo, tre incontri particolarmente significativi all’insegna della parità sul lavoro, del superamento degli stereotipi di genere e della lotta alle discriminazioni e violenze nei confronti delle donne.

Mercoledì 7 marzo alle 18 si presenta Gemma contro la violenza, un progetto transnazionale europeo per le donne straniere, nella sala consiliare Guido Galli di via Sansovino 9; sabato 10 marzo alle 10.30 stesso luogo per l’incontro pubblico E’ un lavoro per donne? Scelta professionale e stereotipi; domenica 11 marzo, infine, il Centro Crespi di via Valvassori Peroni 48 sarà di scena il rugby under 10 e under 14 alle 10 e alle 12.30 con terzo tempo dopo ogni incontro. 

Concerto al tramonto al Belvedere Jannacci

Il Consiglio della Regione Lombardia invita a festeggiare la festa della donna al Belvedere Jannacci (ingresso da via Filzi 22): alle 18 concerto al tramonto con Le cameriste ambrosiane, un incontro tra muse intorno alle compositrici di musica per il cinema. L’ingresso è libero con prenotazione su www.consiglio.regione.lombardia.it. Per informazioni: ragazzicheconcerto@consiglio.regione.lombardia.it

festa della donna milano

Festa della donna: screening gratuiti e prevenzione

La festa della donna è anche l’occasione per rilanciare l’importanza della prevenzione e degli screening per la nostra salute. Tante le iniziative gratuite in programma. Onda l’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna, in occasione della Festa della Donna (8 marzo) coinvolge gli ospedali con i Bollini rosa, per offrire servizi gratuiti clinico-diagnostici e di informazione alle donne (consulenze e colloqui, esami strumentali, conferenze, info point e distribuzione di materiali informativi).

L’obiettivo di questa iniziativa è promuovere l’attenzione in ambito ginecologico in particolare verso i fibromi uterini. Qui si può consultare l’elenco delle strutture che aderiscono in tutta Italia.

Humanitas San Pio X (in via Francesco Nava 31) lancia invece SpecialmenteDonna: da lunedì 5 a sabato 10 marzo sono in programma una serie di appuntamenti dedicati alla prevenzione, test gratuiti, visite e consigli da parte degli specialisti. Dalla salute dei capelli allo screening senologico, dalla cistite alla menopausa, ai controlli in gravidanza. Prenotazione obbligatoria: 02 69517500 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00 fino ad esaurimento disponibilità.

Ma l’8 marzo coincide anche con la Giornata mondiale del rene “World kidney day”. E il Municipio 9, in collaborazione con la Fondazione italiana del rene, ha organizzato una giornata dedicata alla prevenzione della malattia renale mediante l’esecuzione di uno screening. Appuntamento a Villa Litta, viale Affori, 21, dalle ore 9:00 alle ore 14:00. Alle ore 19:00 è previsto un convegno dedicato alla cittadinanza presso la Sala delle arti sempre a Villa Litta.

Non una di meno: i cortei

Doppio corteo l’8 marzo per la rete di Non una di meno: alle 9.30 da largo Cairoli parte il corteo studentesco e della formazione, mentre alle 18 il corteo cittadino da piazza Duca d’Aosta.

La vie en rose: una serata con Edith Piaf

Il ricordo di Edith Piaf sarà protagonista l’8 marzo al Municipio 7. In occasione della Festa della donna, andrà in scena lo spettacolo La vie en rose, ore 21:00, presso l’auditorium Olmi via delle Betulle 39 (ingresso via degli Ontani). Si ripercorrerà la vita dell’artista anche attraverso i suoi successi indimenticabili. Partecipazione libera e gratuita.

Spettacolo in Cascina Cuccagna

Giovedì 8 marzo appuntamento in Cascina Cuccagna: le donne della compagnia “Officina Teatrale di Mille&UnaVoce” presentano lo spettacolo Voci dal silenzio. Appuntamento alle 20 per l’aperitivo, alle 21 per l’apertura del sipario. Si tratta di una serata a cura di Associazione Cooperativa Cuccagna con ANPI Calvairate-Romana “Martiri Campo Giuriati” e Coop Lombardia.

Party e serate per l’8 marzo

Alcune persone intendono in maniera letterale l’espressione “festa della donna”: è per loro che il nostro #spiegonenightlife ha trovato tutti gli eventi notturni più interessanti.