Pubblicato in: Festival

Tre giorni di festa per i 40 anni di Radio Popolare all’ex Paolo Pini

radio-popolare-40-anni
©Radio Popolare

Radio Popolare festeggia i suoi quarant’anni con All You Need Is Pop, una kermesse di concerti, dibattiti, spettacoli e momenti di gastronomia, che da venerdì 17 a domenica 19 giugno 2016 animerà gli spazi dell’ex Ospedale Paolo Pini in Via Ippocrate 45.

Tra i numerosi protagonisti ci saranno anche l’Orchestra Mozart, fondata da Claudio Abbado, il Terzo Segreto di Satira, Eugenio Finardi, Erri De Luca, Le Brugole, Spinoza, Levante, Marco Paolini, Uliano Lucas, Carlo Freccero, Carlotta Sami, responsabile italiana dell’ Unhcr, Sergio Ferrentino.

Fino a mezzanotte, i partecipanti potranno assistere a incontri culturali, concerti, spettacoli teatrali, proiezioni di film e documentari, come “Factory Farm”, presentato al Sundance Film Festival 2016 e premiato ai primi di giugno in Germania, visibile solo domenica 19 giugno presso il gazebo dell’associazione animal Equality Italia presente alla festa di Radio Popolare. Sempre domenica, in occasione della chiusura degli ballottaggi per le elezioni amministrative, si terrà una diretta live per seguire i risultati.

L’ingresso per ogni giornata della festa di Radio Popolare costa 5 euro. Il biglietto è disponibile anche online (con 1 euro di prevendita)

Radio Popolare è inoltre partner del festival teatrale Da vicino nessuno è normale, organizzato dall’Associazione Olinda, negli Spazi dell’ex Paolo Pini, dall’11 giugno al 23 luglio 2016.

Programma completo “All You Need Is Pop”:

Venerdì 17 giugno

ore 17: inaugurazione
ore 17.30 – Bar Lume: presentazione del libro “Olio di canfora” di Federico Mastrolilli. Modera Dario Falcini
ore 18 – Pedana Orti: incontro con il politologo Gianfranco Pasquino sul tema “Il destino dell’Europa e dell’Italia è il populismo?”. Modera Massimo Bacchetta
ore 18.30 – Teatro La Cucina
: incontro con i protagonisti di Onda Generatrice, opera itinerante ispirata alle rotte, le speranze e le tragedie della migrazione. Modera Tiziana Ricci
ore 18.30 – Libreria: presentazione del libro “L’insolita morte di Erio Codecà” con Aldo Giannuli, romanzo sull’omicidio insoluto del numero tre della Fiat, l’ingegner Erio Codecà. Modera Danilo De Biasio
ore 19 – Palco Cisterna: incontro con l’Orchestra Mozart, fondata da Claudio Abbado. Modera Ira Rubini
ore 19.30 – Palco Cisterna: concerto dell’Orchestra Mozart
ore 19.30 – Bar Lume
: concerto selezione Arezzo Wave con i Piqued Jacks e i Dans la rue
ore 20.30 – Palco Principale: concerto TheRivati, progetto musicale meticcio di Paolo Maccaro, che fonde il blues con le influenze della tradizione napoletana tra Pino Daniele e i suoni del terzo millennio
ore 21.30 – Palco Principale: incontro-conferenza con il Terzo Segreto di Satira
ore 21.30 – Teatro La Cucina
: Bilal, un’inchiesta che si fa racconto e spettacolo teatrale nella rappresentazione del giornalista Fabrizio Gatti, che si è infiltrato nelle organizzazioni criminali africane, ha attraversato il Sahara sui camion dei clandestini, varcando le frontiere pericolose della nuova tratta degli schiavi.
ore 22.30 – Palco Principale
: concerto di Eugenio Finardi, che festeggia i 40 anni di carriera con la riedizione di “Sugo” e un live che ci riporta alla musica libera
ore 00.00 – Bar Lume: “Radio Popolare”, documentario della Civica di Cinema Luchino Visconti
ore 00.00 – Palco Principale: concerto omaggio a Piero Ciampi con Bobo Rondelli e ospiti
ore 00.00 – Teatro La Cucina: proiezione del film “Le mille e una notte” di Miguel Gomes. Da mezzanotte alle sei del mattino il Portogallo di ieri e di oggi, raccontato in chiave ironica e fiabesca. Introduce Barbara Sorrentini

Sabato 18 giugno

ore 11 – Pedana Orti
: incontro “La montagna di oggi è la stessa di quarant’anni fa?”, con l’alpinista Nives Meroi, il climber Simone Pedeferri, Marco Albino Ferrari, direttore di meridiani Montagne, e Pino Cappellini, direttore di Orobie. Modera Claudio Agostoni
ore 12 – Teatro La Cucina: incontro con il fotografo Uliano Lucas, testimone dei mutamenti sociali e degli eventi più significativi dai primi anni ’70. Modera Tiziana Ricci
ore 12.30 – Pedana Orti: incontro sul tema del riciclo, parte integrante del nostro vivere quotidiano. Presenti i rappresentanti dei comitati che si occupano di questa materia (Carlo Montalbetti di Comieco e altri). Modera Fabio Fimiani
ore 12.30 – Bar Lume: “Giacinto Facchetti, il rumore non fa gol”, racconto in forma di graphic novel che intreccia storie personali e la vicenda sportiva e umana di Giacinto Facchetti. Incontro con Paolo Maggioni, Davide Barzi, Davide Castelluccio, Giovanni Lodetti. Modera Dario Falcini.
ore 14.30 – Bar Lume: per la prima volta insieme il filosofo Armando Massarenti e Rosanna Massarenti, direttrice di “Altro consumo”. Due fratelli che dialogano sul concetto di indipendenza. Modera Ira Rubini
ore 15-18: laboratori per bambini presso lo spazio bimbi (zona food)
ore 15 – Pedana Orti
: incontro sul rapporto tra la politica e l’informazione, dal titolo “C’è un altro modo di raccontare la politica?” con Alessandro Giglioli dell’Espresso e Gianni Barbacetto del Fatto Quotidiano. Modera Luigi Ambrosio.
ore 15: i suoni dell’orchestra itinerante proposta da Crapapelata con la Banda Musica spiccia
ore 15.30 – Teatro La Cucina
: incontro sulla musica dal vivo in Italia, in un confronto su presente e futuro. Modera Niccolò Vecchia
ore 16.30 – Bar Lume
: incontro con lo scrittore napoletano Erri De Luca a partire dal suo ultimo libro “La faccia delle nuvole” edito da Feltrinelli
ore 17.30 – Teatro La Cucina
: incontro “L’Europa costruisce muri e i migranti muoiono in mare”, con Carlotta Sami, portavoce dell’Alto Commissariato per i Profughi delle Nazioni Unite, Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International, Alì Ehsani, profugo afghano autore del libro “Stanotte guardiamo le stelle” e Riad Khadrawi, mediatore culturale siriano. Moderano Piero Bosio e Sara Milanese
ore 18 – Campo di Calcio: incontro di calcio fra squadra ONG e Radio Popolare
ore 18 – Pedana Orti: “Il giornalismo e la guerra”, incontro con Lorenzo Cremonesi, inviato speciale del Corriere della Sera e Alberto Negri inviato speciale del Sole 24 ore. Modera Chawki Senouci
ore 18.30 – Bar Lume
: concerto omaggio a Chavela Vargas con il cantautore palermitano Fabrizio Cammarata racconta una delle sue più grandi passioni musicali, insieme al conterraneo Antonio Di Martino
– ore 19.30 – Libreria
: presentazione del libro “La Milano di Paolo Valera”, raccolta degli scritti di Paolo Valera, autore di reportage d’antan sulle miserie milanesi a cavallo tra Otto e Novecento.
ore 19.30 – Pedana Orti: “Costituzione, aspettando il referendum”, un confronto tra il deputato PD Emanuele Fiano e il costituzionalista Andrea Pertici. Modera Raffaele Liguori
ore 19.30 – Teatro La Cucina: Maler in concerto, con un live set acustico per voce e fisarmonica
ore 2030 – Bar Lume: il duo comico femminile Le Brugole con il loro cavallo di battaglia “Diario di una donna diversamente etero”
ore 21 – Palco Principale: “Come farsi odiare da tutti e vivere felici”, assolo di Stefano Andreoli, co-fondatore del collettivo satirico Spinoza.it
ore 22 – Palco Principale: concerto Train to Roots, vincitori nel 2006 allo European Reggae Contest come miglior gruppo italiano
ore 22 – Teatro La Cucina
: “Coppia aperta, quasi spalancata” spettacolo di Renato Sarti, con Alessandra Faiella e Valerio Bongiorno
ore 23 – Palco Principale
: concerto di Levante
ore 23.30 – Bar Lume: Comizi d’amore: musica e dialoghi cinematografici trasposti, isolati, destrutturati. Con Stefano Ghittoni
ore 00.00 – Teatro La Cucina“Olimpicamente – Pensieri, parole, opere… e Campioni” di Sergio Ferrentino.

Domenica 19 giugno

ore 11 – Pedana Orti: incontro con Beppino Englaro e Michela Marzano sul tema “La faticosa marcia dei diritti civili”. Modera Chiara Ronzani
ore 11.30 – Bar Lume: concerto Matinée con gli allievi delle classi di violino, batteria, pianoforte e arpa della Piccola Orchestra Scuola Musicale di Milano
ore 12 – Teatro La Cucina
: L’arte della cancellatura, incontro con Emilio Isgrò che racconta la sua visione artistica alla vigilia della mostra a Palazzo Reale di Milano,. Modera Tiziana Ricci
ore 12.30 – Pedana Orti: “I diritti non solo sulla carta”, incontro sulla carta universale dei diritti del lavoro con Massimo Bonini, segretario generale della Camera del Lavoro di Milano. Modera Danilo De Biasio
dalle 15 alle 18: laboratori per bambini presso lo spazio bimbi (zona food)
ore 15 – Teatro la Cucina
: “Cemento e l’eroica vendetta del letame”, spettacolo teatrale di Massimo Donati e Alessandra Nocilla, di Eva Martucci con Carlo Ponta
ore 15.30 – Bar Lume
: incontro e presentazione del libro “Fiamme e rock ‘n’ roll” di Bruno Segalini e Gomma, dedicato allo sgombero del Leoncavallo del 1989. Con Vincenzo Latronico e Carlotta Cossutta. Modera Roberto Maggioni.
ore 15.30 – Pedana Orti
: “Brasile, ma che ti succede? Anatomia di un golpe istituzionale”, incontro con Emiliano Guanella e Diego Corrado, preceduto da un concerto itinerante della scuola di samba G.R.E.S. Modera Sara Milanese
ore 16 – Palco Principale: Marco Paolini con i suoi #appunti
ore 17 – Pedana Orti
: incontro “Stato di salute dell’informazione in Italia e prospettive del giornalismo italiano”, con Giuseppe Giulietti, segretario dell’Fnsi e Carlo Freccero, membro del Cda Rai. Modera Danilo De Biasio
ore 17.30 – Palco Principale: raduno di tutti gli ascoltatori di Radio Popolare per “brindare” ai 40 anni con una tazza di the alla menta e realizzare un selfie collettivo
ore 18 – Libreria: tavola rotonda con Lim, Eleuthera, Agenzia X, Iperborea, Nottetempo e altre case editrici indipendenti
ore 18.30 – Palco Principale
: liscio d’autore con I Morbidissimi
ore 18.30 – Bar Lume
: concerto Unione Premi Musicali
ore 18.30 – Teatro La Cucina
: “Diamo rifugio a volpi e galline”, un confronto sulla biodiversità del Parco Ex OP Paolo Pini, con Sara Costello (Il giardino degli aromi), Francesco Tomasinelli (naturalista) e Thomas Giglio (LIPU). Modera Cecilia Di Lieto.
ore 19 – Pedana Orti: presentazione del libro “Rosso nella notte bianca” di Stefano Valenti, con Aldo Bonomi. Una storia che arriva dalla resistenza e che racconta molto di più di un episodio di cronaca. Modera Danilo De Biasio
ore 20 – Teatro La Cucina
: proiezione del documentario “Radio Popolare”
ore 21 – Palco Principale
: quiz show per eleggere l’ascoltatore degli ascoltatori nella storia di Radio Popolare. Conducono Gianmarco Bachi e Claudio Agostoni, orchestrano gli Abbo, presenta Disma “Mike” Pestalozza.
ore 23 – Bar Lume
: diretta live dei ballottaggi elettorali con ospiti e maxi schermo

Offerta Libraccio 2018