Pubblicato in: News

Dal 18 febbraio al via la Fashion Week: tutti gli eventi più esclusivi

fashion-week-sfilata-min

La Fashion Week prosegue, dopo l’appuntamento della settimana della moda maschile dal 10 al 14 gennaio scorso si avvicina l’appuntamento più atteso dagli addetti ai lavori, dai semplici appassionati e dai curiosi di tutto il mondo: la Milano Moda Donna.

Dal 18 al 24 febbraio Milano diventerà letteralmente una passerella, sulla quale sfileranno le collezioni dei più quotati stilisti del mondo, con un’attenzione speciale alla Cina e al difficile momento che il Paese sta vivendo in questo periodo.

Il Fashion Hub, ospitato per la prima volta a La Permanente sarà teatro della presentazione del progetto “China, we are with you”, attraverso la quale l’evento di moda più prestigioso al mondo sarà portato a Beijing attraverso live streaming e contenuti speciali. Il paese asiatico negli ultimi anni sta ottenendo quel posto nell’alta moda a cui ambisce da molto tempo, con creazioni innovative dei suoi stilisti emergenti. Un mondo al quale guardare con ammirazione e rinnovato interesse.

Nella giornata di ieri a Palazzo Marino è stato presentato dal Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, Carlo Capasa, il programma delle sfilate e il rinnovato rapporto tra le due istituzioni. Non è nuovo infatti che le sfilate della Fashion Week si svolgano nelle più belle sale dei palazzi milanesi, tra tutte la suggestiva Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale, dove come ogni anno verranno presentate le collezioni dei fashion designer emergenti.

federico sangalli Milano
Photo credits: Federico Sangalli

Aprire alla moda i luoghi dell’arte implica un rapporto molto stretto tra le due discipline, unite da anni di reciproca influenza. Inoltre, ciò permetterà al mondo di entrare a sbirciare all’interno di sale solitamente chiuse al pubblico, trasmettendo la bellezza nascosta di Milano attraverso un’altra sua eccellenza: la moda.

Il Day One ad aprire le danze, tra gli altri, ci saranno le passerelle di Alberta Ferretti, Gucci e Moncler, quest’ultimo grande assente delle ultime sfilate milanesi. Seguiranno giovedì 20 le collezioni Donna di Genny, che farà percorrere alle proprie modelle lo scalone dell’Arengario in Piazza Duomo. A conclusione della giornata le proposte autunno/inverno per il 2021 di Fendi e Moschino.

A chiudere la kermesse domenica 24 sarà il più locale degli stilisti, Giorgio Armani, con due interventi alle 16 e alle 17. Una settimana che si prospetta colma di grandi novità sul piano delle proposte, soprattutto legate all’uso di materiali e filiere ecosostenibili per la realizzazione dei capi.

Non solo sfilate

Come sappiamo, la Fashion Week non è fatta solo di passerelle dedicate agli esperti del settore, ma si compone di eventi di ogni tipo: mostre, aperitivi, serate a tema e iniziative legate all’evento. Di seguito abbiamo selezionato le più interessanti:

 

  • Memos – A proposito della moda in questo millennio – una mostra curata da Maria Luisa Frisa legata al tema delle “lezioni americane” di Italo Calvino, pubblicate postume nel 1988. L’esposizione si terrà al museo Poldi Pezzoli dal 21 febbraio al 4 maggio.

poldi-pezzoli

 

  • Milan Fashion Week – Bombay Gin Tonic – To Do in Milan organizza in onore dell’apertura della Milano Fashion Week un party esclusivo targato Bombay Gin Tonic, comprensivo dj set e buffet in un’atmosfera unica. Mercoledì 19 febbraio, ingresso + 2 drink: 15 €. Ingresso solo su accredito, da richiedere a info@todoinmilan.com

 

  • Installazione multimediale di Harper’s Bazar Italia – In occasione dell’arrivo in Italia della storica testata americana, un’installazione multimediale presso la sede di Banco BPM in Piazza Meda mostrerà la visione e la capacità di storytelling che caratterizzano da sempre il nome Harper’s Bazar. Dal 18 al 24 febbraio, ingresso libero.

 

  • Marie Claire Unplugged – Una mostra fotografica multimediale dedicata alla musica emergente. Questo il progetto che Marie Claire proporrà per quest’anno lungo via della Spiga: una serie incentrata su giovani musicisti e cantanti che hanno fatto della moda la loro firma. I monitor posizionati lungo la strada garantiranno un effetto ricco di suggestione. Dal 18 al 24 febbraio, ingresso libero.

 

  • Luxury Private Party @ Cost Milano – Una serata all’insegna dell’alta moda e del dress code “elegant chic” per il private party negli spazi sfarzosi di Cost Milano. Giovedì 20 febbraio, ingresso + drink 15 €. Ingresso solo su accredito. 400 posti disponibili. Qui il link per accreditarsi online.

 

  • Wearable Tech and Fashion Design Workshop – La designer Shoshana Swell ha messo a punto una tecnica per realizzare accessori e oggetti attraverso le più alte tecnologie disponibili. Il workshop permetterà ai partecipanti di creare oggetti (che al termine potranno essere portati a casa) attraverso l’incontro tra tecniche tradizionali come il cucito e i linguaggi di programmazione come Python. Giovedì 20 febbraio, dalle 18 alle 20 presso la Fashion Technology Accelerator S.r.l. in via Vincenzo Forcella 13. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

 

Questi sono solo alcuni dei quasi 40 eventi organizzati a Milano durante la Fashion Week. Iscrivetevi alla nostra newsletter per seguire la settimana più fashion dell’anno!

 

Etichette: