Pubblicato in: Libri

Gli anni Sessanta in piazza Diaz e la poesia a Palazzo Marino: gli eventi letterari da non perdere a gennaio a Milano

eventi letterari milano gennaio

Eccoci ufficialmente nel 2018 ed eccoci di nuovo a scoprire tutti gli eventi letterari da non perdere a Milano. Dopo la pausa delle feste torna l’appuntamento con lo #spiegonelibri di Milano Weekend con una novità: vi racconteremo già tutte le anticipazioni del mese! E cosa porta con sè gennaio per chi come noi ama leggere? Incontri con gli autori, appuntamenti per chi ama giallo e noir meneghino, una bella iniziativa per conoscere e valorizzare le librerie indipendenti e tutto il lavoro che fanno nei nostri quartieri. Senza dimenticare l’arte e il design, con un’occasione da prendere al volo con i saldi al via. Cominciamo!

Arte e design: weekend di saldi in Triennale

Dal 5 al 7 gennaio
I libri d’arte e design sono la vostra passione? Ecco che è tempo di saldi anche per loro. E in un luogo simbolo: La Triennale. Fino a domenica 7 gennaio, infatti, il bookshop del palazzo di viale Alemagna lancia prezzi scontati per una speciale selezione di cataloghi, libri e manifesti: cinema, architettura, design, narrativa, da David Lynch a Joe Colombo, da Le Corbusier a Renzo Piano, in un viaggio attraverso le più belle mostre ospitate. Si potrà acquistare un catalogo storico a partire da 5 euro e ogni 20 euro di spesa si potrà ricevere un volume in omaggio tra una selezione di una trentina di titoli. Aperto dalle 10.30 alle 20.30.

Romanzi gialli a Milano, da Robecchi a Colaprico

Martedì 9 gennaio
Serata in giallo in salsa milanese. Si chiama Giallo Milano la rassegna creata dall’Associazione PeaCE – Periferie al Centro, che nello spazio di Incomincio (via Mincio 4 a Milano) ospita sette serate dedicate a Milano e alla letteratura gialla e noir, a cura di Alberto Tavazzi e Massimo Zerbeloni. Martedì 9 gennaio l’appuntamento è alle 21 con quattro ospiti. Ci sarà Piero Colaprico, scrittore di gialli e capo redattore del dorso milanese di Repubblica, ultimo libri La strategia del gambero (Feltrinelli); Luigi (Gigi) Vergallo, scrittore e ricercatore di Storia contemporanea. L’ultimo libro pubblicato è “Milano frammenti” (Eclissi Editrice); Francesco Manarini, ricercatore industriale, e Massimo Rodighiero, perito tecnico in materie plastiche. Insieme hanno pubblicato per Eclissi i romanzi noir “Quando il suo sguardo” e “Poco prima dell’alba”.

La rassegna proseguirà martedì 6 febbraio con Gianni Biondillo, Nicoletta Vallorani e Paolo Fiorelli.

Giovedì 11 e venerdì 12 gennaio
Si chiama Follia maggiore, è edito come sempre da Sellerio, ed è il nuovo giallo che porta la firma del milanese Alessandro Robecchi. Che racconta di un’uccisione in strada, che dà il via alle indagini di Carlo Monterossi, e di una Milano alle prese con la crisi. Volete incontrarlo? Preparatevi a un tris di occasioni. L’autore giovedì 11 gennaio sarà ospite prima della libreria Il Mio Libro (via Sannio 18) alle 17, e poi alle 18.30 in libreria Centofiori (piazzale Dateo 5). Venerdì 12 gennaio invece sarà la volta di Sesto San Giovanni alla libreria Tarantola, ore 18.30.

Luigi De Magistris in libreria

Mercoledì 10 gennaio

La Feltrinelli di Piazza Duomo ospita Luigi De Magistris. L’occasione è il libro di Giacomo Russo Spena, Demacrazia (Fandango Libri), che analizza la figura del sindaco di Napoli (al suo secondo mandato) attraverso il suo percorso politico. Appuntamento mercoledì 10 gennaio alle 18.30.

Un reportage tra le mafie del mondo

Giovedì 11 gennaio

Tra i primi appuntamenti milanesi con i libri troviamo Federico Varese che presenta il libro Vita di mafia (Einaudi) giovedì 11 gennaio in Rizzoli Galleria. Con lui anche Nando dalla Chiesa. Un reportage che si addentra nel cuore delle mafie globali, per spiegare come funzionano queste organizzazioni, da Cosa Nostra alla mafia russa, dalla yakuza giapponese alle triadi di Hong Kong. Federico Varese è professore di criminologia all’Università di Oxford.

La vita di Virginia Wolf raccontata da chi l’ha conosciuta

Giovedì 11 gennaio

Virginia Wolf attraverso gli occhi e i racconti di chi l’ha conosciuta. Se amate la scrittura e la figura di questa grande donna del Novecento e della letteratura vi incuriosirà questo incontro in libreria Verso. Liliana Rampello presenta Virginia Woolf e i suoi contemporanei (il Saggiatore), con Davide Mosca, l’11 gennaio alle 19. Il libro raccoglie confessioni, corrispondenze, racconti e brevi interviste, da T.S. Eliot a Vita Sackville-West, da E.M. Forster a Christopher Isherwood.

Dal libro alla mostra: fotografia in Galleria Sozzani

Sabato 13 gennaio

Sabato 13 gennaio, alle ore 17.00, Maria Luisa Frisa e Sara Sozzani Maino presentano in Galleria Sozzani Anticàmera 2017, libro fotografico a cura di Anticamera. Nel volume, accompagnato da un testo di Angelo Flaccavento, 29 fotografi alternano sguardi e ambienti, dettagli poetici e inediti. La presentazione del libro è accompagnata da una selezione di fotografie tratte dal libro, esposte nella libreria Galleria Carla Sozzani.

Vecchi libri in piazza Diaz e Area P in piazza Scala

Domenica 14 gennaio

Riprendono gli appuntamenti per gli amanti dei libri vintage, antichi, chicche e rarità. Domenica 14 gennaio arriva il primo Vecchi Libri in Piazza Diaz del 2018, a tema. E per questa domenica protagonisti saranno gli anni 60. Coa’è Vecchi Libri in piazza Diaz? Ogni seconda domenica dal mese, da settembre a giugno, potete incontrare sotto i portici di Piazza Diaz più di 100 espositori in una grande mostra mercato di libri all’aperto. Oltre ai libri presenti in catalogo, le librerie partecipanti suggeriscono alcune proposte legate al tema del mese: riviste, fumetti, album, cataloghi, stampe, romanzi, libri da collezione.

Domenica 14 gennaio alle 10.30 in Sala Consiliare a Palazzo Marino torna “Area P, Milano incontra la poesia“, l’iniziativa promossa dalla Presidenza del Consiglio comunale e dall’Assessorato alla Cultura che, una domenica al mese, porta rime e versi in Comune per avvicinare i cittadini alla poesia. In programma “Intelletto d’amore“, incontro con Maria Grazia Calandrone, poetessa, drammaturga, giornalista, artista visiva, autrice e conduttrice per RaiRadio3. Fra i suoi libri, Crocetti: La scimmia randagia (2003, premio Pasolini), Sulla bocca di tutti (2010, premio Napoli), Serie fossile (2015, rosa premio Viareggio) e Il bene morale (2017) e Gli Scomparsi (Pordenonelegge 2016, premio Dessì).

Raccontare la guerra: tre incontri gratuiti al Laboratorio Formentini

Raccontare la guerra con tre libri, tre diversi approcci al tema delle grandi guerre del Novecento.
Ecco la tematica al centeo del ciclo di incontri di gennaio al Laboratorio Formentini per rimettere in discussione il rapporto tra memoria e storia, tra documentazione e narrazione, tra autobiografia e immaginazione. Appuntamento giovedì 11, 18, 25 gennaio ore 15.00. Stefano Lucchini propone una rilettura della disfatta di Caporetto attraverso i documenti che danno voce a soldati, giornalisti, scrittori; Gianni Biondillo narra la guerra dal punto di vista dei giovani interventisti futuristi che la idealizzavano come “igiene del mondo”; Ferruccio Parazzoli mostra la guerra nel 1943 tra Roma e Macerata vista con gli occhi di un bambino. L’iniziativa, relizzata nell’ambito di BookCity per le Scuole, è a cura di Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e Fondazione Isec.
L’incontro è aperto al pubblico, ma è necessaria la prenotazione inviando una mail a rsvp@laboratorioformentini.it

Rosella Postorino a Milano con Le Assaggiatrici

Venerdì 19 gennaio

Appuntamento con la storia, attraverso un romanzo e un’angolazione tutta particolare, anche venerdì 19 gennaio: alle 19.00 in Libreria Verso (Corso di Porta Ticinese 40), Rosella Postorino presenta il suo nuovo romanzo, Le assaggiatrici (Feltrinelli) con Davide Mosca e Alessandra Tedesco. Ispirandosi alla storia vera di Margot Wölk (assaggiatrice di Hitler nella caserma di Krausendorf), l’autrice racconta “la vicenda eccezionale di una donna in trappola, fragile di fronte alla violenza della Storia, forte dei desideri della giovinezza”

Giovedì in libreria: Milano esoterica e spazi felici

Scoprire Milano attraverso libri, autori e personaggi, momenti della sua storia e della sua geografia, la sua arte e la sua musica, lo spettacolo e lo sport. Bello vero? E ancor più bello è farlo valorizzando le librerie indipendenti della città. La loro associazione, L.I.M., dà il via a Tutti i giovedì in libreria: Appuntamenti settimanali nelle librerie indipendenti per tutto il 2018, in collaborazione con il Municipio 1. Primi appuntamenti in arrivo a gennaio:

Giovedi 18 gennaio

Milano. Città esoterica e sconosciuta: in libreria Cultora (Via Alfonso Lamarmora 24), la nuova libreria milanese specializzata in editoria indipendente. Verrà presentato il libro Milano. Citta esoterica e sconosciuta di Luca Fassina, modera Paolo Melissi (alle 18.30).

Giovedi 25 gennaio 2018

Ogni spazio felice presso Nuovo Trittico (Via San Vittore, 3), libreria che nasce a Milano più di trent’anni fa specializzata in psicologia ma anche narrativa, saggistica e pubblicazioni per ragazzi. Alberto Schiavone presenta Ogni Spazio Felice, pubblicato da Guanda (alle 18.30).

Etichette: