Pubblicato in: News

Eventi Expo 2015: gli appuntamenti da lunedì 27 luglio a domenica 2 agosto

AvatarMarco Valerio 5 anni fa
expo by night milano weekend

expo by night milano weekendExpo 2015 non va in vacanza e anche nella settimana che segna il giro di boa dell’Esposizione Universale il palinsesto di eventi in programma si presenta decisamente ricco e variegato, tra i consueti appuntamenti con i National Day, degustazioni, incontri e concerti

Lunedì 27 luglio

La settimana si apre con il National Day del Sudan. Con la sua partecipazione a Expo, il Sudan si propone di cogliere tutte le opportunità disponibili per esprimere la sua interpretazione del tema dell’Esposizione Universale illustrando il suo punto di vista di paese agricolo, con una forte tradizione alimentare fin dai tempi dell’antico Regno del Sudan. I visitatori troveranno un padiglione pieno di idee interessanti e scopriranno un progetto di irrigazione che contribuisce all’uso efficiente delle risorse idriche. Il padiglione è stato ispirato alla tipica casa del Sudan: si estende su un unico livello, al fine di mantenere il collegamento tra l’esterno e l’interno. Tutto ruota intorno a un cortile centrale, che è il centro della vita familiare sudanese e il luogo in cui si consumano tutti i pasti, dominato da una serie di sale tematiche. Il ristorante offre una cucina ricca di delizie sudanesi, ma i visitatori provenienti da tutto il mondo possono anche ammirare e acquistare oggetti di artigianato sudanese e prodotti in cuoio.

Alle 11.30 presso l’Area Kinder, il Presidente della Federazione Italiana di Atletica Leggera Alfio Giomi presenta la Squadra Nazionale Italiana che parteciperà ai prossimi Campionati del Mondo di Pechino, in programma dal 22 al 30 agosto.

Fino all’8 agosto al Padiglione Cile appuntamento con l’artigianato dal vivo: verranno, infatti, esposti i monumentali totem di Antonio Paillafil. L’artista da anni scolpisce nel legno immense sculture totemiche: volti arcaici dai tratti primitivi e, al tempo stesso, estremamente espressivi che danno forma al passato remoto del suo popolo e che, silenziosamente, ne esprimono la forza, le tradizioni e la storia.

A Cascina Triulza, presso il Padiglione della Società Civile, appuntamento con AnciXExpo, giornata che valorizza la cultura e le tradizioni dei territori italiani. In questa occasione saranno protagonisti: il Comune di Cagliari, la Comunità Montana Valle dell’Elvo, la zona della Garfagnana e della Lunigiana, il Comune di Margherita di Savoia, la Provincia di Monza, il Comune di Caserta. Inoltre, Confcooperative Piemonte organizza tre appuntamenti che si concluderanno con degustazioni di prodotti tipici.

Alle 19 appuntamento con il grande calcio e con il sorteggio del calendario di Serie A per la stagione 2015-16. L’inizio della massima serie calcistica è previsto per il weekend del 22 e 23 agosto.

Il programma completo di lunedì 27 luglio

Martedì 28 luglio

Martedì 28 luglio a Expo si celebrerà la Festa della Frutta e della Verdura, evento all’insegna del mangiare sano e di uno stile di vita corretto: oltre 50 quintali di frutta fresca verranno distribuiti gratuitamente ai visitatori. Numerose le iniziative in programma che coinvolgeranno i paesi partecipanti e animeranno l’Esposizione Universale per tutto il giorno. Tra le iniziative da segnalare la distribuzione di frutta di stagione in tutta l’area Expo organizzata da CIA, Confagricoltura, Copagri e Alleanza delle Cooperative Italiane Agroalimentare. Il chiosco di Rigoletto Gelato ospita Il Frutteto da Giovanni, storico negozio milanese, che dalle 21 offre ai visitatori un assaggio delle sue specialità.

Primo giorno di show cooking al Padiglione Cile con la cuoca Anita Epulef che preparerà le sue migliori ricette, ispirate alla cucina cilena, in modo particolare alla cucina della comunità Mapuche, situata nella parte meridionale del paese sudamericano. Un’arte e una passione quelle della chef Anita Epulef nate nella primissima infanzia quando la madre le chiedeva di portare in cucina erbe aromatiche, peperoncino affumicato, coriandolo, o si occupava già della raccolta dei pinoli e delle fave.

Lo showcooking è gratuito e avrà luogo alle ore 18. Sono previste due repliche: giovedì 30 luglio e domenica 2 agosto.

Il programma completo di mercoledì 28 luglio

Mercoledì 29 luglio

Giornata nazionale dedicata alla Romania, un’occasione di festa per conoscere la cultura, le tradizioni, i costumi del paese. La giornata si apre con il momento istituzionale delle 10.30 all’Expo Centre, a cui partecipano personalità ufficiali. A seguire, dalle 11.30 alle 12.30 si svolge il Forum Business and Investment, organizzato dalla Camera di Commercio rumena e dal Ministero degli affari esteri della Romania. Il National Day si chiude in musica: alle 17.00 presso l’Auditorium si svolge il concerto della Romanian Youth Orchestra, diretto da Cristian Mandeal con la partecipazione straordinaria della soprano Anita Hartig.

La Romania partecipa a Expo offrendo ai visitatori una complessa prospettiva delle caratteristiche del Paese, delle risorse e delle sue potenzialità. Il Paese vuole condividere l’essenza dello spirito rumeno, la coesistenza di biodiversità, potenziale dell’agricoltura, pratiche tradizionali, folklore, ospitalità. Il messaggio principale che la Romania vuole diffondere a Expo è la sua armonia con la natura: qui le tradizioni si fondono con la modernità, offrendo al mondo risorse accessibili, sostenibili e affidabili attraverso la difesa della biodiversità, la sicurezza di un’alimentazione sana, la promozione di valori culturali e l’incoraggiamento all’uso di energie pulite.

Presso il Padiglione Brasile, dalle 15 alle 18, avrà luogo un incontro di approfondimento sull’area nord est del Brasile organizzato dalle Camere di Commercio Italo-Brasiliane di San Paolo e Fortaleza, in collaborazione con Apex-Brasil (Agenzia Brasiliana per la Promozione delle Esportazioni e degli Investimenti), per promuovere la collaborazione tra aziende brasiliane e italiane e pianificare con successo l’approccio a questo mercato strategico.

Lo chef Tony Mantuano è ospite di Identità Expo e sarà ai fornelli a pranzo e a cena fino a domenica 2 agosto. Uno chef stellato (il cui ristorante a Chicago è stato frequentato per anni da Barack Obama) che garantirà servizi di primissima qualità ma non a buon mercato: è previsto, infatti, un menù fisso a 75 euro.

Alle 14, alle 16 e alle 18 al Padiglione Polonia è previsto un concerto del pianista Tomasz Pawlowski che eseguirà musiche di Chopin.

Ultimo giorno per poter ammirare l’Ultima Cena di Tintoretto al Padiglione della Santa Sede. L’imponente tela del pittore veneziano tornerà dal 1 agosto alla chiesa di San Trovaso, sua consueta collocazione. L’Ultima Cena sarà sostituita nel Padiglione della Santa Sede da un’opera del fammingo Pieter Paul Rubens.

Il programma completo di mercoledì 29 luglio

Giovedì 30 luglio

National Day del Gabon, il cui padiglione è ospitato nel Cluster Cacao. Il Gabon è un paese coperto all’87% da foreste e dotato della flora e fauna nativa più diversificata al mondo. Facendo parte del bacino del Congo, secondo polmone verde del pianeta, è leader incontestato nella salvaguardia del suo ambiente e nel contrasto al riscaldamento terrestre, oltre a vantare uno straordinario patrimonio naturale ben preservato. All’Esposizione Universale di Milano 2015, il paese partecipa in modo eccezionale esibendo un’alimentazione energetica unica e universale, in un padiglione che permette di immergersi nel cuore della foresta equatoriale.

Alle 14.00 al Padiglione Vino A Taste of Italy, è in calendario l’evento Trentino Taste of Dolomites: degustazione di Trento Doc.

Al Padiglione Svizzera la cantante Sarah Palin e il batterista Hugo Panzer, del quintatto JJ&Palin, si esibiscono in un live con voce, chitarra e batterie. Un mix musicale tra blues, folk, country e gospel in programma alle 18.30.

Venerdì 31 luglio

Giornata nazionale dedicata al Myanmar, paese in cui il riso viene coltivato sin dall’antichità e continua a essere non solo l’alimento base più importante, ma anche il prodotto principale per acri coltivati, occupazione in campo agricolo e uso della risorsa acqua. Il tema scelto dal Myanmar è Nutrire il futuro con riso/cibo nutriente, sicuro e tracciabile che si incastra perfettamente anche con quello del Cluster del Riso, Abbondanza e Sicurezza, di cui fa parte. Il Padiglione del Myanmar è stato quindi ideato proprio per trasmettere quest’importante messaggio, mostrando e spiegando al visitatore la straordinaria storia del riso, la sua ricca biodiversità, i sistemi e le dinamiche di coltivazione applicate sul territorio, ma soprattutto la vasta scelta di qualità esotiche di riso e di prodotti derivati, tra cui non bisogna dimenticare l’utilizzo della buccia e dei materiali di scarto per la produzione di energia. Vengono inoltre presentati anche i legumi e tutti i prodotti ad essi collegati. La storia del riso in Myanmar descrive il suo sviluppo storico, le dinamiche contemporanee e le prospettive future attraverso presentazioni multimediali e esibizioni “live”. All’interno del padiglione i visitatori potranno ammirare dimostrazioni culinarie, assaggiare e comprare i prodotti della famosa cucina birmana.

Al Padiglione dell’Angola si celebra la Giornata della Donna Africana, un evento importante perché occasione di confronto sulle conquiste femminili e sull’uguaglianza di genere in tutti i Paesi africani.

Il programma dedicato alle donne vede l’apertura della mostra dell’artista contemporanea Edda Machado, seguita da due conferenze previste: la prima alle 18 tenuta da Maria de Lourdes Kaposso “Donne e sviluppo sostenibile” e la seconda alle 18.30 dalla Commissaria Generale del padiglione e dello Steering Committee Expo Albina Assis Africano sulla Carta di Milano, il manifesto programmatico dell’Esposizione sulla sostenibilità ambientale e sui diritti umani, che sarà consegnato alle Nazioni Unite. Alle 17.30 è previsto un cocktail con degustazione a cura degli Chef Elsa Viana e Kitaba del Ristorante “Canela Gourmet”, mentre alle 18.30 è previsto uno spettacolo presso il Palco del Padiglione subito dopo il quale Albina Assis Africano (Commissaria Generale dell’Angola) è attesa per un intervento ufficiale.

Alle 19 il gruppo Kina Ku Moxi si esibirà nella “La danza dei Cesti di frutta”, a cui seguiranno la sfilata di moda della stilista angolana Mia Mendes, gli show delle cantanti Marinela Ribeiro e Kiaku Kiadaff e la sfilata della stiista angolana Nadir Tati a cui parteciperanno le modelle Elsa Mussengue e Marisa Gonçalves. La giornata terminerà con l’esibizione della celebre cantante Tasha Rodrigues.

Al Padiglione Vino A taste of Italy, dalle 14 alle 15.30, La grappa e i distillati, evento di degustazione di Assodistill.

Sabato 1 agosto

National Day di Capo Verde, facente parte del Cluster Isole, mare e cibo. L’idea di base del Cluster è quella di “nutrire l’anima” attraverso i suoni, colori e odori tipici di questo paesaggio. Lo scroscio dell’acqua, lo scricchiolio della ghiaia, il battere sul legno accompagnano il visitatore in tutta la visita restituendo l’armonia che caratterizza queste terre. Oltre a Capo Verde, fanno parte del Cluster Isole, mare e cibo paesi come Guinea Bissau, Madagascar, Maldive, Comore, Dominica, Saint Lucia, Saint Vincent and Grenadine, Suriname, Barbados, Grenada, Belize, Guyana.

Il primo agosto 2015, giorno della festa nazionale del Paese, al Padiglione Svizzero di Expo 2015 si festeggia con un brunch contadino. La festa ricorda la nascita della Confederazione avvenuta con la firma del patto tra i primi tre Cantoni confederati, detti “primitivi”. In Svizzera tutte le campane suonano a festa, si accendo falò notturni, si accende il cielo della luce dei fuochi artificiali e le fattorie offrono ai cittadini il tradizionale brunch. E’ la festa dei Comuni e si celebra dal 1891. In Expo 2015 parteciperanno il Consigliere federale Johann Schneider-Ammann, vice presidente del Consiglio federale, e il Presidente del Consiglio degli Stati, Claude Hêche. Con loro, i produttori premiati al Concorso svizzero dei prodotti regionali, che faranno degustare al pubblico le loro specialità. La delegazione ufficiale, composta da rappresentanti del mondo politico, agricolo e turistico, arriverà all’Esposizione Universale con il “Treno del gusto”, sul quale viaggerà anche lo chef Georges Wenger, che terrà dei laboratori del gusto. Miss Svizzera Laetitia Guarino sarà la madrina d’eccezione di questa giornata di festa al Padiglione svizzero animata dalla Swiss Military Brass Band.

Alle 15, alle 16.45, alle 17.30 e alle 19, al Padiglione Polonia l’emozionante spettacolo su bicicletta acrobatica di Krystian Herba.

Il calendario completo di sabato 1 agosto

Domenica 2 agosto

Al Padiglione Slow Food, alle ore 15, arriva la merenda della Garfagnana: dibattito e degustazione incentrati sul garfagnino, antico pane locale che prevede l’aggiunta di patate nell’impasto e sul biroldo, salume di consistenza morbida prodotto con la testa del maiale.

Per ulteriori informazioni sugli eventi in programma all’Esposizione Universale e a Milano, consultate la nostra Expo Edition:

 Milano Weekend Expo Edition 10-30 luglio 2015

Etichette: