Pubblicato in: News

Eventi Expo 2015: gli appuntamenti da lunedì 13 a domenica 19 luglio

Marco Valerio 3 anni fa
programma-expo-dettalio
Foto: Expo Milano 2015

Settimana, come sempre, ricca di eventi a Expo 2015 quella che si apre lunedì 13 luglio e si concluderà domenica 19. Tra degustazioni, concerti e giornate nazionali (spaziando dall’Europa all’Africa, passando per i Caraibi), il programma è decisamente variegato e aperto alle più disparate richieste o gusti personali.

Lunedì 13 luglio

La settimana si apre con il National Day della Tanzania. Alla cerimonia di inaugurazione seguirà la visita delle autorità a Palazzo Italia, dove avrà luogo il pranzo istituzionale tra i rappresentanti della Tanzania e dell’Italia. A seguire le delegazioni visiteranno il Padiglione Tanzania, all’interno del Cluster delle Spezie, dove i festeggiamenti del National Day continueranno con le performance dei ballerini e dei musicisti che si esibiranno in danze e canti tradizionali. Non mancheranno degustazioni delle pietanze tipiche.

A Cascina Triulza due giorni di incontri organizzati da Confcooperative. Ridurre gli sprechi alimentari, introdurre tecniche agricole innovative mettendo le persone al centro per promuovere uno sviluppo sostenibile nel mondo attraverso il modello d’impresa cooperativo. Questi i temi in discussione lunedì 13 e martedì 14 luglio nel corso di “Co-operatives: empowering people for sustainaible development”. Appuntamento in Auditorium, lunedì 13 luglio ore 15:30 e martedì 14 luglio ore 10:30.

Dalle 10 alle 16 il Padiglione Cile omaggia l’Arma dei Carabinieri celebrando l’anniversario della fondazione della forza militare nel 1814, in un ideale gemellaggio con I Carabineros cileni.

Lunedì 13 si inaugurano tre serate all’insegna della musica, dell’allegria e dei sapori palestinesi. L’appuntamento è dal 13 al 15 luglio, alle 19.30, nell’area comune del Cluster Zone Aride, con la Nissan Band, gruppo palestinese che si esibirà nello spettacolo Oriental Rythms to Fulfill Your Senses. Ingresso libero.

Il programma completo di lunedì 13 luglio

Martedì 14 luglio

Al via gli spettacoli della compagnia ExperiDance del coreografo Sándor Román al Padiglione Ungheria. Costumi appariscenti, allestimenti sontuosi e coreografie a metà tra i balli popolari e la danza moderna per uno show ispirato alla storia. Repliche previste fino a giovedì 16 con quattro spettacoli al giorno: alle 15, 17, 19 e 21.

Dalle 18 alle 22, al Waterstone Intesa San Paolo, Laura Curino prosegue il ciclo di letture d’autore delle opere di Alessandro Manzoni organizzato dal Piccolo Teatro con la lettura de La sventurata.

Il programma completo di martedì 14 luglio

Mercoledì 15 luglio

Mercoledì 15 e giovedì 16 luglio in Cascina Merlata sono state organizzate due giornate dedicate alla promozione della lingua italiana con corsi di livello 1 e 2 che incentivano lo scambio culturale e linguistico dal titolo Milano dà il benvenuto al mondo. Previsto un aperitivo per le 19.15 e, al costo di 5/6 euro comprensivi di consumazione, consente lo scambio linguistico tra partecipanti. I corsi si svolgono in Cascina Merlata (a pochi passi dell’ingresso Sud di Expo 2015), ma su richiesta verranno organizzati anche nei vari Padiglioni. Per partecipare, è necessario scrivere a comune.milano@expo2015.org o telefonate allo 02 36629080, indicando la lingua che si vuole scambiare

Previsto, inoltre, il National Day della Lituania con eventi e degustazioni presso il padiglione del paese baltico.

Il Padiglione Coldiretti ospita una mostra di prodotti preziosi per esaltare il Made in Italy. Fino a venerdì 17 luglio, dalle ore 10, si possono ammirare alcuni tra i più preziosi prodotti italiani. Nello scrigno alcuni “gioielli” tradizionali, tra i più ricercati dell’agricoltura italiana, ma anche sofisticate innovazioni che trovano spazio sulle tavole globali più prestigiose.

Al Padiglione Vino, arrivano le migliori produzioni dei Friuli Venezia Giulia. Dalle 14 alle 15.30 in calendario l’incontro Il vivaismo viticolo in Friuli Venezia Giulia a cura di Ersa Agenzia Regionale per lo Sviluppo Rurale. Dalle ore 16.30 alle 18.00 previsto invece l’incontro Friuli Venezia Giulia regione di autoctoni: alla ricerca della capitale, a cura di Mario Busso, autore della Guida Vinibuoni d’Italia di Touring. L’incontro prevede la degustazione di sei vini autoctoni rappresentativi della regione: Malvasia, Ribolla gialla, Friulano, Refosco, Schioppettino di Prepotto, Pignolo.

Il programma completo di mercoledì 15 luglio

Giovedì 16 luglio

National Day dedicato a Malta, isola di aromi e tradizioni millenarie, patria di una variopinta gastronomia che ha catturato l’essenza delle culture e delle civiltà dei tre continenti che si affacciano sul Mediterraneo. Presso l’Auditorium di Expo, ci sarà un concerto della Malta Philarmonic Orchestra diretta dal maestro Brian Schembri, che eseguirà una serie di brani di artisti maltesi, tra cui una nuova opera del compositore Karl Fiorini. Le celebrazioni proseguiranno al Cluster BioMediterraneo, dove ha sede il Padiglione di Malta, con attività aperte al pubblico, come uno show cooking degli chef maltesi Michael Diacono ed Edward Diacono, con l’assistenza del trainee chef Daniel Vella McIntyre. Ci sarà anche una performance musicale dei Big Band Brothers. Al cooking show saranno presenti un panel di nutrizionisti e un produttore di miele maltese. Alle 17,30 si replicherà il cooking show, focalizzato questa volta sulla preparazione di cocktails con liquori maltesi, con una degustazione di soft drink e birre di Malta. I festeggiamenti del National Day si concluderanno in serata: alle 19,30 al Cluster BioMediterraneo si terrà un concerto dei Big Band Brothers, che eseguiranno per due ore musiche popolari maltesi.

Secondo appuntamento al Padiglione Vino con EXPloriamo i vini del Friuli Venezia Giulia: alle ore 11.30 e alle 14 è prevista la presentazione dei vini Malvasia e Ribolla gialla, vengono inoltre dati suggerimenti e spunti sugli abbinamenti.

A Cascina Triulza, per tutto il giorno, viene presentato Taste of a City in occasione de La giornata della città. Il senso ritrovato. Il progetto nasce dall’idea dell’architetta Susan Berardo che ha pensato a come poter assaggiare il sapore di un’architettura, di un quartiere o di una città: ne sono nati quattro testi sensoriali, quattro ricette, una pubblicazione, un’esposizione, un video e infine questo evento Expo in cui si racconta quattro città: Londra, Belfast, Ljubljana, Roma. Protagonisti dell’aspetto gastronomico dell’esperienza romana lo Chef stellato Cristina Bowerman (Glass Hosteria e Romeo) e il critico d’architettura Luigi Prestinenza Puglisi.

Il programma completo di giovedì 16 luglio

Venerdì 17 luglio

National Day del Ghana. Situato all’interno del Cluster del Cacao, il Padiglione del Ghana è un’esibizione degli straordinari benefici che il cacao e i suoi derivati hanno sulla salute e sull’umore, proprietà conosciute da migliaia di anni.

Previsto un National Day all’insegna della tradizione con musica, canti e balli che proseguiranno durante tutto l’arco della giornata. Inoltre sarà garantita una serie di degustazioni delle migliori qualità di cacao. Il National Day inizierà ufficialmente alle 10 presso l’Expo Centre, dove la delegazione ufficiale è attesa per il cerimoniale che consisterà negli interventi di saluto delle autorità italiane e ghanesi. Al termine, il corpo di ballo ufficiale del Paese africano si esibirà in una performance di danza che continuerà lungo tutto il Decumano fino al Cluster del Cacao e del Cioccolato. Alle 10.40 la delegazione visiterà il Padiglione nazionale.

Il Padiglione Turchia ospita Attraverso la Thainess con spettacoli, concerti, dimostrazioni di stile di vita agricolo e esibizioni di boxe thailandese tradizionale. Appuntamento alle 12.30, alle 15.30, alle 17 e alle 19.

Dalle 17.30 alle 22.30, al Padiglione Uruguay, tambores tipici suonano il Candombe, ritmo rappresentativo della comunità afro-urugayana, dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco.

Il programma completo di venerdì 17 luglio

Sabato 18 luglio

Giornata nazionale dedicata al Caricom, ovvero la Comunità dei Caraibi ospitata al Cluster Isole Mare e Cibo. Fanno parte del Caricom Barbados, Belize, Dominica, Grenada, Guyana, Santa Lucia, Saint Vincent e Grenadine e Suriname.

Il palinsesto degli eventi di Expo si arricchisce di un’offerta musicale in fascia serale. Ogni giorno, a partire da sabato 18 luglio, dalle 20,30 alle 21,30, si esibiranno infatti nella nuova Performance Area di Palazzo Italia i migliori allievi dei Conservatori e degli Istituti superiori di Studi musicali di tutt’Italia. Ben 193 giovani musicisti appartenenti a 41 istituti musicali si alterneranno nell’esecuzione di brani dei più grandi compositori europei, secondo un cartellone che ha come filo rosso l’Italia.

A inaugurare la rassegna sabato 18 luglio nella Performance Area di Palazzo Italia, che durerà fino al 16 ottobre, sarà il Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano, con Danilo Mascetti. Il celebre pianista eseguirà dei brani di Franz Liszt dedicati agli italiani: Grandes Études de Paganini, Tre Sonetti del Petrarca, Due Leggende (S. Francesco d’Assisi e S. Francesco da Paola). Il cartellone proseguirà per il resto del semestre.

Poi ogni territorio darà voce alle proprie eccellenze secondo un programma dal titolo “Vivaio talenti”, in linea con il concept di Padiglione Italia: il vivaio come metafora di un luogo che aiuta le proprie risorse a germogliare. La rassegna, a luglio, prevede l’esibizione degli allievi dei Conservatori di Foggia, Rimini, Pescara, Bolzano e Teramo. A metà ottobre la conclusione è affidata a un grande concerto dell’Orchestra nazionale dei Conservatori italiani, composta da 80 elementi, tutti studenti selezionati dagli stessi Conservatori.

Il programma completo di sabato 18 luglio

Domenica 19 luglio

Giornata nazionale dedicata allo Sri Lanka, paradiso verde incastonato nell’Oceano Indiano, famoso per le sue spezie, pietre preziose e tè. L’alimentazione basata sulla prosperità del riso è impreziosita dalle più ricercate spezie naturali che storicamente, nei secoli, hanno attirato mercanti e viaggiatori. Gli eventi del National Day dedicato allo Sri Lanka saranno ospitati al Cluster Frutta e Legumi.

Dopo la Festa del Latte e quella della Pizza si celebra la Festa del Pane. Nella mattinata un lungo corteo, in partenza dall’Expo Centre e dal Biodiversity Park, seguirà lungo il Decumano le marching band ingaggiate per l’occasione e arriverà a Piazza Italia dopo aver raccolto nelle sue fila i rappresentanti dei Partecipanti. Ognuno porterà con sé il pane tipico del proprio Paese e lo poserà sul grande tavolo Pangea posizionato al centro della piazza, invitando i visitatori a entrare nel loro Padiglione.

Il programma completo della Festa del Pane è consultabile qui.

Al Padiglione Argentina alle 16, alle 17.30, alle 18.30 e alle 20.30 Crisoles, spettacolo che attraversa tutto il folkore argentino del tango e fino ad arrivare ai moderni suoni elettronici. Ad enterpretarlo il gruppo di percussione teatrale El Choque Urbano.

Il programma completo di domenica 19 luglio

Per ulteriori informazioni sugli eventi in programma all’Esposizione Universale e a Milano, consultate la nostra Expo Edition:

 Milano Weekend Expo Edition 10-30 luglio 2015

Etichette: