Pubblicato in: News

Eventi Expo 2015: gli appuntamenti da lunedì 12 a domenica 18 ottobre

Marco Valerio 4 anni fa
Expo-2015-Padiglione-Francia

Inizia il conto alla rovescia per la fine di Expo 2015. Venti giorni alla conclusione dell’Esposizione Universale che anche nel weekend appena trascorso ha fatto segnare numeri da record per quanto concerne gli accessi al sito. Terz’ultima settimana di Expo, quella che va dal 12 al 18 ottobre, caratterizzata da numerosi eventi che andiamo ora a illustrarvi nel dettaglio.

Lunedì 12 ottobre

Nel Cluster Cacao e Cioccolato si festeggia il Choco Day, istituito nel 2007 e sempre festeggiato nella data della scoperta dell’America e del conseguente arrivo in Europa del cibo degli dei. Per l’occasione, tutti i rappresentanti dei paesi saranno invitati a firmare il Manifesto Choco Day, vera e propria carta di valori che indica i principi a cui attenersi per tutelare e promuovere la produzione e commercializzazione del cioccolato di qualità. Seguirà un momento di networking presso il Roof Garden Eurochocolate al quale parteciperanno i direttori e i commissari dei paesi, a partire da quelli presenti nel Cluster: Camerun, Costa D’Avorio, Cuba, Gabon, Ghana, São Tomé e Prìncipe.

Il Padiglione della Francia lancerà la Settimana del Gusto proponendo esibizioni culinarie e tante altre attività che proseguiranno fino al weekend.

Al via al Padiglione Cile la settimana Rapa Nui, dedicata alla cucina e alla cultura dell’Isola di Pasqua con eventi gastronomici, degustazioni, showcooking e esibizioni musicali per far conoscere uno dei luoghi più suggestivi della Terra.

Martedì 13 ottobre

Si celebra il National Day della Caricom al Cluster Isole, Mare e Cibo. L’acronimo sta per Caribbean Community, organizzazione internazionale che comprende 12 isole del Mar dei Caraibi e 3 paese sudamericani.

In Cascina Triulza, martedì 13, apre la mostra di Conserve Italia, “Solo io mi chiamo Yoga”. Inoltre, sempre il 13, Alleanza delle Cooperative Italiane Lombardia organizza l’incontro “La sfida per la mobilità sostenibile: buone pratiche a confronto” per porre l’attenzione sul tema della mobilità sostenibile.

L’Opean Air Theatre ospita il concerto gratuito di Mario Biondi che si esibirà in un live decisamente imperdibile. L’evento avrà inizio alle ore 21.

Spazio alla creatività al Cluster Cacao e Cioccolato! Alle ore 20, i giovani designer Luca Bugatti e Sebastiano Branca proporranno al pubblico i progetti presentati al Chocomates Contest, il bando di gara indetto da Eurochocolate e Costruttori di Dolcezze per sviluppare nuove idee e forme del cioccolato.

Mercoledì 14 ottobre

National Day dello Yemen. paese che partecipa ad Expo nel Cluster Caffè. Il Paese ha scelto come tema “Il caffè Moka e il miele Sidr, i doni dello Yemen al mondo”, spiegando che il caffè e il miele sono simboli di un quadro sociale, economico e culturale, e raccontano una sincera storia di successo, fallimento e speranza. Il Padiglione riflette il gusto tradizionale dello Yemen e le ambientazioni culturali e sociali dove il caffè viene coltivato. Inoltre, mostra gli strumenti tradizionali utilizzati per seccare e tostare i chicchi di caffè. Gli ospiti possono saperne di più sul caffè yemenita attraverso immagini e filmati che mostrano come viene coltivato il caffè. I visitatori possono acquistare souvenir, portare a casa ricette sul caffè ricette e hanno la possibilità di conoscere e degustare le diverse varietà di caffè Moka, compresi quelli delle regioni di Matari, Yafei, Harazi Ismaeli e Hamadi.

Il mondo del commercio equo e i rappresentanti degli agricoltori di Asia, Africa e America Latina si incontrano a Milano mercoledì 14 ottobre per celebrare il Fairtrade Day e trovare risposte sul futuro del cibo. Tanti gli appuntamenti nel corso della giornata che coinvolgerà i protagonisti del sistema internazionale del commercio equo, sostenibile per l’ambiente, per le persone e per le economie delle loro comunità. A partire dalla mattina, alle 10.30 in Cascina Triulza, dove si svolgerà un evento sul Fair carbon e la lotta ai cambiamenti climatici che affronterà il tema dei benefici della carbon finance nelle filiere agricole Fairtrade; per poi proseguire con gli eventi del pomeriggio e della sera, nel luoghi in cui i prodotti certificati Fairtrade sono presenti: ad esempio il Future Food District, il Cluster del Cacao e del Cioccolato e il Biodiversity Park. La giornata si conclude al Padiglione dell’Ecuador, con la firma di un protocollo di intesa con ProEcuador. Durante il corso della giornata, il sito espositivo sarà animato dai coloratissimi “banana people”, che promuoveranno il significato di un acquisto consapevole e l’importanza di un consumo responsabile tra i visitatori.

Fairtrade, inoltre, firmerà lo special event di mercoledì 14 ottobre al Cluster Cacao e Cioccolato: alle ore 13.00 la Fucina delle Scienze proporrà una presentazione multidisciplinare a valenza divulgativa. Un breve racconto di fantasia che narra le vicende di due bambini che rappresentano il Nord e il Sud del mondo, sarà il pretesto per realizzare un viaggio scientifico alla scoperta dei tratti botanici della pianta e degli aspetti nutrizionali del cacao. Seguirà, alle ore 14, la proiezione del cortometraggio prodotto da Alce Nero sulla storia degli agricoltori peruviani. A concludere la sessione degli appuntamenti speciali sarà l’Ecuador che, alle ore 17.00 dello stesso giorno porterà sul palco le organizzazioni ecuadoriane Unocace e Cado, protagoniste del progetto di cooperazione Pachamama promosso da AceA onlus.

Presso Identità Expo, a pranzo e a cena l’atteso menù preparato da Carlo Cracco (fino al 20 ottobre). Il costo è di 75 euro, vini compresi.

Fino a domenica 18 ottobre, si parla di cibo e buddismo agli incontri nelle giornate Temple food & culture del Padiglione Corea. Allestite tre mostre dedicate ai piatti tipici della tradizione buddista, una mostra fotografica dedicata alle ricette dei monaci e ai luoghi in cui vivono e una esposizione dedicata alle bambole coreane di carta. Dalle 15.30 showcooking di piatti tradizionali: jang (salsa), kimchi di cavolo con cachi, dasik (pasticcini) e dado (la cerimonia del tè). Previste infine dimostrazioni di pittura su legno dancheong, la scrittura del proprio nome in coreano e le note lanterne.

Giovedì 15 ottobre

Si svolge il concerto per celebrare la Giornata Mondiale dell’Alimentazione, promossa dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO). L’evento vedrà la partecipazione di Giovanni Allevi, dell’Orchestra Fronteras Musicales Abiertas e della No Hunger Orchestra. Il concerto sarà aperto al pubblico fino a esaurimento posti, e occorre prenotarsi per tempo, per info echo-events@ec.europa.eu.

Il concerto dal titolo “Food moves the world”, che si svolgerà al Conference Center di Expo a partire dalle ore 20, aprirà le celebrazioni della Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2015, che si terrà il giorno successivo. Il pubblico verrà accolto con la proiezione di alcuni video dedicati all’importanza e al significato della nuova agenda di sviluppo appena adottata a New York.

È previsto alle 11 nello spazio ME and WE-Women for Expo l’incontro Rafforzare il ruolo delle donne nel settore della sicurezza agroalimentare in Etiopia organizzato da UNIDO, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale. In Africa, infatti, le donne rappresentano la spina dorsale della produzione alimentare, fornendo fino all’80% del lavoro agricolo. In particolare in Etiopia il 60% delle micro e piccole imprese di trasformazione alimentare sono gestite da donne, questi dati dimostrano che riducendo le disuguaglianze di genere il Prodotto Interno Lordo (PIL) annuo Etiope potrebbe aumentare di 1,9 punti percentuali.

In Cascina Triulza Lions Club International sensibilizzerà i visitatori Expo su un tema molto importante. Si terranno, infatti, contemporaneamente al pomeriggio due incontri: “Meno alcol e più gusto” in cui verranno proposti ed offerti al pubblico cocktails analcolici, come bevande alternative all’alcol ed esperti dei servizi sociali spiegheranno gli effetti dannosi e pericolosi dovuti all’uso di alcolici. E “Simulazione di guida in stato di ebbrezza” in cui un simulatore, composto da posto di guida con volante, sedile, pedaliera e schermo collegato ad un computer, consentirà di sperimentare, con l’assistenza della Polizia Locale, la guida in diverse situazioni, con alcol nel sangue a vari livelli.

La band elvetica Anach Cuan si esibisce al Padiglione Svizzera alle 16.30 con una scaletta che mixa musica moderna e celtica.

Venerdì 16 ottobre

Expo ospiterà le cerimonie ufficiali del World Food Day, la Giornata Mondiale dell’Alimentazione voluta dalla FAO. A sottolineare l’importanza dell’evento, saranno presenti il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon e il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella. Lanciata nel 1979, quest’anno la Giornata Mondiale dell’Alimentazione festeggia il 70° anniversario della nascita della FAO e sviluppa il tema: “Protezione sociale e Agricoltura: rompere il circolo di povertà rurale”. Nel corso della cerimonia di venerdì 16 ottobre verrà ufficialmente presentata al segretario generale delle Nazioni Unite la Carta di Milano.

La scelta della FAO di celebrare la Giornata Mondiale dell’Alimentazione a Expo sottolinea la grande rilevanza del tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita e dà compimento alla partecipazione delle Nazioni Unite all’Esposizione Universale, un coinvolgimento già testimoniato dalle celebrazioni della Giornata Mondiale dell’Ambiente il 5 giugno e della Giornata Mondiale degli Aiuti Umanitari il 19 agosto. Le Nazioni Unite hanno anche una presenza fissa sul sito espositivo, grazie al percorso tematico scandito da diciotto istallazioni a forma di cucchiaio blu, simbolo della campagna Sfida Fame Zero – Uniti per un mondo sostenibile, lanciata da Ban Ki-moon proprio per l’Esposizione Universale.

Al Padiglione Cile alle 19 (e, alla stessa ora, anche sabato 17) si esibirà Mahani Teave, pianista originaria dell’Isola di Pasqua.

Sabato 17 ottobre

Alle 15, al Padiglione Slow Food, si proiettano i documentari di Dario Leone, in cui viene presentato il Museo Teatro del Paesaggio delle Langhe e del Roero di Magliano Alfieri.

Davide Van de Sfroos si esibisce in un concerto gratuito all’Auditorium affiancato da Giovanni Pintossi della Selvaggi Band, Luca Ghielmetti, la band rock-folk bresciana Luf, i Sulutumana e i Trenincorsa. Ospiti speciali Nanni Svampa e i Tazenda. L’evento prende il via alle ore 20.

Domenica 18 ottobre

In Cascina Triulza si inaugura l’installazione Fish Forward sulla pesca sostenibile di WWF che presso il Padiglione della Società Civile fino al 25 ottobre.

Bob Quinn, presidente di Kamut International, il 18 e il 19 ottobre al Teatro della Terra, incontrerà alcuni personaggi del mondo scientifico, dell’alimentazione e del web per un confronto a 360° sul grano khorasan Kamur.

Al Padiglione Polonia, alle ora 11, 15 e 19 degustazione gratuita di torta di mele.

Al Padiglione Slow Food, alle 14 in scena Scorciatoia per il Paradiso, spettacolo teatrale di Paola Caretti sulla storia del vino Prunent. Lo spettacolo è a cura della compagnia Lalö di Domodossola.

Tutti gli articoli di Milano Weekend
sugli eventi Expo 2015

Etichette: