Pubblicato in: Concerti Interviste

Emis Killa, l’intervista: il muro devono scavalcarlo le radio, non noi rapper

Irma CiccarelliIrma Ciccarelli 4 giorni fa
Emis Killa nuovo album
Foto di Graziano Moro
Offerta
Offerta

“Abbiamo declinato la comunicazione del disco verso alte forme d’arte, come il fumetto, perché oggi è cambiato tutto… e per aggiungere un valore in più al progetto”.

Emis Killa presenta il suo quarto disco “Supereroe”, in uscita venerdì 12 ottobre 2018, contemporaneamente alla prima data del tour che partirà dal Teatro Principe di Milano.

Con Supereroe il rapper si confronta con altre forme d’arte, presentando al pubblico un concept album raccontato da un comic book, firmato da Alessandro Vitti, e da un cortometraggio, che sarà visibile sui canali social dell’artista, con la partecipazione di Giacomo Ferrara.

I brani del nuovo album saranno presentati durante i live programmati tra ottobre e dicembre, in contemporanea con l’instore tour nelle principali città italiane.

La nostra intervista a Emis Killa

“..Dalle radio siamo trattati (noi rapper) un po’ come gli immigrati della musica”

Qual è l’ultimo muro che deve abbattere il rap per guadagnarsi il proprio posto nel mondo della musica? Per esempio, per essere trasmesso di più dalle radio?

“Penso che il muro debbano scavalcarlo quelli che fanno la radio, non noi. Quello che dovevamo fare, l’abbiamo fatto.

Il rap è un genere che si distingue per quello che è: per come suona, per quello che dice e come lo dice.

Ne momento che vado incontro a dei canoni radiofonici, penso di snaturare quello che è questo genere.

Cosa devono fare allora i rapper? A questo punto niente.

Quando discuto del sistema radiofonico, non lo sto giudicando, ho un grande rispetto per le radio e funziona come sistema, ma c’è dell’incongruenza con il gusto del popolo.

Per lo meno quanto mi riguarda: io non ascolto la radio perché non c’è musica che mi piace, diversamente per quanto succede negli altri Paesi.

Grazie ad altri format musicali, come Spotify, oggi possiamo vedere la cosa un po’ più “democratica”: sei tu che scegli quale musica ascoltare.

Però, proprio per il linguaggio e il modo di raccontare le cose, arrivate in modo più diretto alle persone.

 “Arriva di più se sei disposto a farlo. Capisco quando le radio preferiscono far passare un pezzo più comprensibile rispetto ad uno di Emis Killa.

Perché si fa fatica a capire, perché ci sono troppe parole, parte da un punto diverso rispetto ad altri artisti.

Il nostro non è un genere futile o superfluo, ma comunicativo ed empatico e le radio iniziano a comprenderlo e a trattarci come artisti, quali siamo.

Il nuovo, poi, spaventa sempre all’inizio.

Emis Killa nuovo album: Supereroe

Emis Killa nuovo album
Supereroe

“I supereroi esistono: sono le madri e i padri che si sacrificano una vita per tirare su al meglio i figli. Sono i pompieri che rischiano la propria vita per salvare quelle degli altri…Sono gli artisti che mi hanno cresciuto come fratelli maggiori attraverso le loro rime.”

L’idea del concept album nasce dall’esperienza nel programma con Niccolò Agliardi in cui ha raccontato la storia di un soldato in musica.

Da qui la voglia di mettere in note i racconti di vita quotidiana in cui gli eroi sono sotto gli occhi di tutti, dalle madri che crescono da sole i propri figli, fino agli artisti che ci accompagnano nella vita, come Jack La Furia e Bassi Maestro per Emis Killa.

Un progetto musicale non fatto solo di contenuti, ma in cui il rapper si concentra e cura la parte tecnica, come l’intonazione e la composizione delle rime.

“Sfido chiunque ad ascoltare un pezzo in cui le rime sono curate, l’intonazione è giusta rispetto ad un altro basato solo sull’immagine. Il risultato? Che con il passar del tempo resta e si apprezzerà il pezzo curato anche tecnicamente”

Supereroe vede la collaborazione con alcuni dei miglior esponenti della scena rap come il fenomeno statunitense 6ix9in, Carl Brave e Gemitaiz fino a Gue Pequeno e la trap di Capo Plaza.

Inoltre,l’album vede la produzione di Big Fish e di Don Joe, tra i produttori più importanti del mondo hip hop italiano, che per la prima volta hanno preso parte insieme in uno stesso progetto discografico, mentre il brano “Cocaina” è prodotto da Ava.

Set list:

  1. Open Water
  2. Fuoco e Benzina
  3. Cocaina (feat. Capo Plaza)
  4. Donald Trump
  5. Rollercoaster
  6. Senza Cuore & Senza Nome (feat. Carl Brave)
  7. Claro (feat. Vegas Jones & Gemitaiz)
  8. Quella Foto di Noi Due
  9. Adios (feat. Gue Pequeno)
  10. Supereroe
  11. Dope 2 (feat. 6ix9ine & PashaPG)
  12. Come Fossimo Cowboy
  13. Mille Strade

Emis Killa nuovo album: le date del tour e firmacopie

Il tour avrà inizio venerdì 12 ottobre al Teatro Principe di Milano e terminerà il 16 dicembre all’Hiroshima di Torino. I biglietti sono disponibili online e nei punti vendita autorizzati di Ticketone.

  • 12 ottobre – Milano Teatro Principe
  • 13 ottobre – Roma Quirinetta
  • 9 dicembre – Milano Fabrique
  • 12 dicembre – Roma Atlantico
  • 13 dicembre – Firenze Viper
  • 14 dicembre – Bologna Estragon
  • 16 dicembre – Torino Hiroshima

Contemporaneamente, Emis Killa incontrerà i fan per il firmacopie di Supereroe, di seguito le date degli appuntamenti:

  • 12/10, ore 16.30 Milano – Mondadori Megastore Duomo
  • 13/10, ore 15.30 Roma – Discoteca Laziale
  • 14/10, ore 14 Frosinone – Mondadori Bookstore (Via Aldo Moro)
  • 14/10, ore 18 Napoli – Feltrinelli (Stazione Garibaldi)
  • 15/1, ore 14 Salerno- Feltrinelli (Corso Vittorio Emanuele)
  • 15/10, ore 18 Marcianise (CE)- C.C. Campania
  • 16/1, ore 14 Bari- Feltrinelli (Via Melo)
  • 16/1, ore 18.30 Lecce – Feltrinelli (Via Templari)
  • 17/10, ore 18 Catania- Feltrinelli (Via Etnea)
  • 18/10, ore 17 Palermo – Feltrinelli (Via Cavour)
  • 19/10, ore 18 Torino – CC 8 Gallery Lingotto
  • 20/1, ore 14 Stezzano (BG) – CC Le Due Torri
  • 20/10, ore 18.30 Brescia – Mondadori Megastore C/O CC Freccia Rossa
  • 21/10, ore 15 Verona – Feltrinelli (Via Quattro Spade)
  • 21/10, ore18.30 Padova – Mondadori Bookstore (Piazza Insurrezione)
  • 22/10, ore 14 Bologna – Mondadori Bookstore (Via D’Azeglio)
  • 22/10, ore 18- Savignano sul Rubicone (FC) CC Romagna Shopping Valley
  • 23/1, ore 14 Firenze – Galleria del Disco
  • 23/10, ore 18.30 Livorno – CC Parco Levante
  • 24/10, ore 18 Perugia – CC Collestrada
  • 25/10, ore 18 Pescara – Feltrinelli (Via Trento Angolo Milano)
Etichette: