Pubblicato in: Viaggi

Dove andare in Sardegna: le occasioni dalla Costa Rei alla Gallura

News PartnerNews Partner 2 settimane fa
spiaggia-lu-litarroni-gallura-sardegna-paternostro
Spiaggia Lu Litarroni (Aglientu - Gallura) foto Andrea Paternostro

Con tre grandi parchi naturali (Asinara, Gennargentu e Maddalena) e centinaia di spiagge tra le più belle d’Europa, le vacanze in Sardegna sono una garanzia per chi ama l’acqua cristallina. A differenza di altre zone balneari, il punto di forza di questa regione speciale per le sue tradizioni e i paesaggi non è solo nella bellezza delle sue località di mare.

La varietà dell’offerta turistica, infatti, con la possibilità di spostarsi tra più lidi in una stessa zona, ne fa una meta ideale persino in alta stagione, con numerose opzioni di alloggio e pacchetti vacanza per tutti i gusti. E il clima sorride a chi sceglie un last minute settembrino nell’isola, con temperature massime di 26 gradi, rispetto ai 29 di agosto.

Offerte per la Sardegna: dove andare e perché

Potete verificare online le pagine dedicate alle offerte Sardegna: dai colori caraibici dello splendido Golfo di Orosei (cala Goloritze e Gonone) all’altrettanto celebre arcipelago della Maddalena (oltre all’omonima isoletta, Caprera e la mitica spiaggia rosa di Budelli), fino alle dune di Porto Pino, Chia e Teulada nel Sulcis, Olbia e Golfo Aranci nel nord-est per arrivare all’Asinara con la frequentatissima Pelosa di Stintino.

Dal più selvaggio Gennargentu (con le sue sagre e i paesi dell’entroterra) nella costa est sarda alle atmosfere glamour in Costa Smeralda e Gallura (Porto Cervo e Santa Teresa) a nord, nonché Villasimius a sud (un’ora d’auto da Cagliari, sotto la famosa Costa Rei) scelta da chi ama divertirsi in una zona ricca di occasioni per giovani, ideale per abbinare il bel mare alla vita notturna.