Pubblicato in: Teatro

Don Quixote e Biancaneve e i sette nani agli Arcimboldi a gennaio

Paolo CrespiPaolo Crespi 11 mesi fa
Don Quixote e Biancaneve e i sette nani al Teatro degli Arcimboldi

A gennaio 2018, al Teatro degli Arcimboldi, si apre il sipario sulla danza classica.

Si parte giovedì 19 gennaio con il super classico Don Quixote (replica il 20) per poi proseguire con un titolo più sperimentale come Biancaneve e i sette nani (in cartellone il 20 e il 21 in pomeridiana). Étoile dei due spettacoli sono i primi ballerini del Teatro dell’Opera di Praga, di Vilnius e del Saint Peterburg Classical Ballet di Andrei Batalov, mentre il corpo di ballo proviene dal vivaio dell’Accademia Ucraina di Balletto (AUB), un’istituzione che a dispetto del nome è un vanto tutto milanese, dovuto all’intraprendenza e alla tenacia della sua direttrice, Caterina Calvino Prina.

È lei, infatti, che a partire dalla metà degli anni 2000 ha dato vita nella nostra città – prima al Teatro delle Erbe e poi presso l’Istituto Marcelline – dove tutt’ora ha sede – all’AUB, mutuandone impostazione e docenti dall’omonima scuola di Kiev fondata dalla mitica Alvina Kalchenko, prima ballerina nell’Ucraina degli anni ’60 e “guru” della danza classica di Metodica Vaganova, quella per intenderci che prevale e dà la linea nei paesi dell’Est.

Le dichiarazioni di Caterina Calvino Prina a MilanoWeekend

“Il nostro incontro e la nostra collaborazione dipendono da un caso fortuito o, come dico io, da un allineamento di pianeti”, spiega a Milanoweekend Calvino Prina. “Mi occupavo di danza e, conoscendo il russo, mi trovai a fare da interprete alla Kalchenko durante un seminario a Kiev”.

Era il 1999. Da questo primo approccio, sono nati su invito della direttrice dapprima i corsi di formazione in Italia, rivolti agli insegnanti, e poi la scuola vera e propria, che si avvale di docenti ucraini ma ha un’utenza prettamente italiana: i 115 allievi di quest’anno, in gran parte ragazze, sono tutti interni all’Istituto di via Quadronno, che offre loro anche un convitto (molti provengono da fuori Milano) e una formazione scolastica completa, dalla prima media fino alla maturità.

“Gli allievi più grandi frequentano il liceo linguistico, una risorsa preziosa per i futuri professionisti che sempre più spesso trovano lavoro in compagnie di ballo straniere, e in particolare in quelle russe e polacche. Paradossalmente siamo noi a fornire le nuove leve di ballerini classici a questi paesi, dove la tradizione è ancora molto viva, ma le nuove generazioni, dopo la Perestrojka, sono molto meno interessate allo studio accademico della danza”.

Info sugli spettacoli in scena al Teatro degli Arcimboldi

Don Quixote, 19 e 20 gennaio 2018

ORARI: h 21

PREZZI: a partire da 17,25€

Biancaneve e i sette nani, 20 e 21 gennaio 2018

ORARI: h 16

PREZZI: a partire da 13,80€

Etichette:

Forse sei interessato a: