Pubblicato in: News

Dirigibile Goodyear a Milano: dove e quando vederlo

RedazioneRedazione 2 settimane fa
dirigibile-goodyear-milano

L’iconico dirigibile Goodyear sorvolerà Milano e Monza dal 16 al 18 luglio, portando questo “Gigante del Cielo” sopra i luoghi simbolo della città. Alzando gli occhi al cielo sarà possibile veder passare nelle giornate di venerdì e sabato il grande dirigibile sopra i tetti di Milano.

L’iconico Goodyear Blimp tornerà in Italia, nello specifico a Milano, per sorvolare i luoghi che hanno reso la città meneghina famosa in tutto il mondo: Piazza del Duomo, Navigli, quadrilatero della moda, Porta Nuova. Questo evento straordinario sarà veicolato live da @IgersItalia – la più grande Community italiana legata al mondo della promozione del territorio e della comunicazione visiva – così da permettere a tutto lo stivale di scoprire e apprezzare questo “bestione del cielo”. 

Il Comune di Milano, grazie alla presenza su uno dei voli dell’Assessora al Turismo, Sport e Qualità della vita Roberta Guaineri, racconterà – da una prospettiva del tutto insolita – il cambiamento dei quartieri della città in vista delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026, invitando al tempo stesso tutta la città ad alzare gli occhi al cielo e sorprendersi di questa presenza insolita, ma unica.

Il dirigibile sopra Monza

Dopo Milano, sarà la volta del Parco di Monza, domenica 18 luglio, ospitare il Blimp che fornirà una copertura aerea della 6 Ore di Monza, una delle tappe del FIA World Endurance Championship (WEC), il campionato dove Goodyear, dopo due vittorie di classe, è stato nominato partner esclusivo di pneumatici della categoria prototipi.

Dirigibile Goodyear: dati e storia di un gigante del cielo

Il dirigibile Europa – che solca i cieli del nostro continente – è un modello di ultima generazione semirigido Zeppelin NT di marca Goodyear con telaio inferiore o superiore rigido interno e un involucro pressurizzato che, ad oggi, è il più grande del suo genere al mondo.

Lungo 75 m – quasi tre quarti di un campo da calcio – e alto quasi 18 m, è lo stesso modello utilizzato dai 3 dirigibili Goodyear operativi negli Stati Uniti. Arrivato per la prima volta in Europa nel marzo del 1972, ha conquistato i cieli del Vecchio Continente nei 14 anni successivi, partecipando a numerosi eventi sportivi e culturali di rilievo, tra cui il Gran Premio di Germania del 1985 al Nürburgring, gli Open di Francia del 1986 al Roland Garros e persino due matrimoni reali britannici, prima di andare in pensione e tornare, poi, negli anni successivi per seguire il Giro d’Italia nel 2011. Oggi continua a effettuare riprese aeree di eventi di grandissimo richiamo, come la 24 Ore di Le Mans, funzionando al tempo stesso come importante mezzo di comunicazione.