Pubblicato in: Mostre

Designing Africa 3.0: mostra fotografica gratuita all’ExpoGate

designing-africa-3.0
designing-africa-3.0Sono quattro gli artisti scelti per la mostra fotografica Designing Africa 3.0 – How do you like me now?, ospitata nell’ambito della XXI Triennale di Milano allo Spazio Sforza Triennale ExpoGate di Milano dal 10 al 20 Maggio 2016: François Beaurain, Bruno Morais, Kadara Enyeasi e Mehdi Sefrioui.
Kadara, Bruno e Mehdi provano a raccontare la spersonalizzazione del corpo umano nell’industria della moda: sfruttando la contaminazione di arti, mezzi e culture, sfidano l’industria del fashion e creano immagini dal forte impatto emotivo e nuove forme estetiche.
 
La volontà di ribellione dei tre giovani artisti risulta particolarmente evidente nel lavoro di Bruno Morais. Attraverso le sue Palhetas, l’artista ci mostra sei donne svuotate di qualsiasi soggettività in cui il corpo-abito diventa mero supporto di un’industria onnipresente.
 
Completano l’esposizione 12 gif animate dalla serie “Monrovia Animated” di François Beaurain che mostra differenti aspetti della vita quotidiana a Monrovia, in Liberia. Lo scopo è svelare un lato diverso del Paese, nell’immaginario associato solo a immagini di guerra civile e di Ebola.
La mostra è visitabile dal 10 al 20 maggio allo Spazio Sforza Triennale ExpoGate (Via L. Beltrami – MM Cairoli), dal lunedì alla domenica (orario: dalle 10 alle 20). L’ingresso è gratuito.

Gli artisti selezionati

François Beaurain (Francia), artista francese multimediale che vive e lavora a Rabat, in Marocco, è un autodidatta e la sua arte include collage, scultura, disegno e fotografia. Ha conseguito un master in Fisica e un PhD in Biologia. Al momento lavora come ricercatore ed esperto in cambiamenti climatici, in parallelo coltiva le sue attività artistiche.
 
Bruno Morais (Brasile) è un fotografo di origine brasiliana fondatore del Colectivo Pandilla a Rio de Janeiro e membro dell’agenzia “Imagens do Povo”. Bruno si è laureato in educazione fisica all’;Università Statale di Rio de Janeiro e ha studiato per diventare insegnante di fotografia alla “Escola de fotógrafos Populares” sempre a Rio de Janeiro. Al di là del suo lavoro personale come fotografo documentarista, Bruno Morais è anche molto attivo nel trasmettere la fotografia come mezzo pedagogico per cambiare la situazione in alcune comunità brasiliane.
 
Kadara Enyeasi (Nigeria) è un fotografo di Lagos. Si è laureato in architettura all’Università nigeriana, e i suoi lavori sono permeati dallo studio delle forme, degli spazi e della prospettiva. Il suo scopo è quello di lasciare parlare le immagini in modo che il visitatore possa sentirsi libero di dare la sua personale interpretazione. La sua prima serie fotografica “Photographs” è stata esposta alla Whitespace Creative Agency (AWCA) di Lagos.
 
Mehdi Sefrioui (Marocco) lavora a Parigi. Ha cominciato la sua carriera fotografica come street photographer dove documentava i suoi numerosi viaggi e le persone che incontrava. Se la street photography ha permesso a Mehdi di catturare momenti effimeri, attraverso la fotografia di moda Mehdi riesce a esprimere tutta la sua creatività. Mehdi è direttore creativo della rivista “Noir”.
L’esposizione è presentata dal Festival del Cinema Africano d’Asia e America Latina, LagosPhoto e African Artists’ Foundation in collaborazione con Marie Claire e Pixartprinting.
RIASSUMENDO: 
Designing Africa 3.0 – How Do You Like Me Now?
Milano, Spazio Sforza Triennale ExpoGate
(Via L. Beltrami – MM Cairoli)
10 – 20 maggio 2016, dal lunedì alla domenica, dalle ore 10 alle ore 20. 
Ingresso gratuito

Forse sei interessato a: