Pubblicato in: Festival

Occhio alla bufala, a Milano i Darwin Day sfidano le fake news

darwin-day

Ha rivoluzionato il modo di concepire l’uomo nei confronti degli altri esseri viventi e di Dio, sfidando una visione del mondo tramandata da secoli e ponendo le basi della biologia moderna. Con l’Origine delle specie (1859), Charles Darwin, il padre dell’evoluzionismo, ha operato una profonda trasformazione a livello scientifico, ma ancora di più a livello filosofico.

Per rendere omaggio allo scienziato inglese e alle sue sue teorie, il 12 febbraio, giorno di nascita del naturalista, si celebrano in tutto il mondo i Darwin Day.

Cosa sono i Darwin Day

Introdotti inizialmente negli Stati Uniti e in Inghilterra fin dalla morte dello scienziato nel 1882, i Darwin Day si celebrano in tutto il mondo il 12 febbraio, giorno di nascita del naturalista e biologo inglese. Oltre a rendere omaggio al padre dell’evoluzionismo, i Darwin Day prevedono un ricco programma di conferenze, incontri, dibattiti ed eventi che celebrano i valori della ricerca scientifica e del pensiero razionale organizzati di norma nel mese di febbraio.

Dal 2003 anche l’Italia  aderisce ai Darwin Day, attraverso manifestazioni su tutto il territorio nazionale.

Darwin Day 2018 a Milano

A fare da cornice ai Darwin Day di Milano c’è il Museo di Storia Naturale, che martedì 6 febbraio ospita il convegno “Sicuramente vero? Fatti, ipotesi e congetture“, dedicato al tema delle fake news scientifiche. L’evento è a ingresso gratuito (fino a esaurimento posti), e può essere seguito anche in diretta streaming su www.scienzainrete.it.

Nonostante siano prive di fondamento, fake news e pseudoscienze seducono grazie all’uso di una terminologia apparentemente scientifica, promettendo certezze o speranze che la scienza non è sempre in grado di fornire. Il Darwin Day 2018 intende fornire elementi di conoscenza dei metodi e della storia della scienza utili per distinguere il vero dal falso.

Ecco il programma della giornata:

– ore 9,30: indirizzi istituzionali di saluto
– ore 10: “Sicuramente vero? Fatti, ipotesi e congetture” con Maurizio Casiraghi (Università degli Studi Milano Bicocca – Sibe) e Marco Ferraguti (Università degli Studi – Sibe)
– ore 10,15: “Occhio alla bufala! Come il metodo scientifico può difenderci dalle fake-news” con Massimo Polidoro, giornalista e scrittore, segretario nazionale Cicap)
– ore 10,45: “I fossili, le antiche civiltà e l’evoluzione: l’importanza della storia della scienza per riconoscere la pseudoscienza” con Marco Ciardi (Università di Bologna – Cicap)
– ore 11,15: “Nascita e crescita del pensiero scientifico” con Giulio Lanzavecchia (Università degli Studi dell’Insubria)
– ore 11,45: “Valutazione delle fonti di informazione scientifica” con Andrea Becchetti (Università degli Studi Milano Bicocca)
– ore 14,30: introduce e modera Sylvie Coyaud, science reporter
– ore 15: “OGM, la grande paura” con Stefano Bertacchi (Università degli Studi Milano Bicocca – IUxS)
– ore 15,30: “Il “darwinismo sociale” fu pseudoscienza?” con Antonello La Vergata (Università di Modena e Reggio Emilia)
– ore 16: “Draghi, ornitorinchi e bufale: storie di zoologia al limite“, con Giorgio Bardelli (Museo di Storia Naturale di Milano)
– ore 16,30: “Balle sottovuoto. Tutto ciò che sappiamo, ma non dovremmo sapere, sullo spazio” con Luca Perri (Associazione LOfficina)
– ore 17: dibattito con il pubblico
– ore 20,30: “Ultime notizie sull’evoluzione umana” con Giorgio Manzi (Università La Sapienza di Roma) e Massimo Polidoro

In occasione dei Darwin Day, spazio anche ai più piccoli. Domenica 4 febbraio alle ore 16 il Museo di Storia naturale ospita infatti “Famose creature improbabili“, un science show a cura di Paolo De Piazzi alla scoperta delle fake news in zoologia grazie a reperti naturalistici unici e misteriosi (adatto a tutti, dai 7 anni in su). In più sabato 10 febbraio, alle ore 11,30, per i bambini di 4-5 anni si terrà “Sarà vero?“, visita dedicata ai segreti del mondo animale, mentre alle ore 15 ci sarà “Il Corriere delle bufale” per famiglie con bambini di 6-11 anni. Prenotazione obbligatoria a desk.adiemme@gmail.com.

Lunedì 12 febbraio, presso il Circolo Uaar di Milano in Via Porpora 45, ci si concentrerà invece proprio sulla figura di Charles Darwin, per fare chiarezza sulla vita e le opere del famoso biologo e naturalista britannico, spazzando via realtà infondate ed errate. La serata si aprirà alle 20,45 con un aperitivo di benvenuto.

Darwin Day 2018: gli eventi in Italia

Sono numerosi gli eventi organizzati in tutta Italia in occasione dei Darwin Day 2018. Ecco i principali:

Asiago (VI), 12 febbraio: ciaspolata gratuita in occasione del compleanno di Charles Darwin con Asiago Guide, per sensibilizzare le persone all’osservazione della natura ed al pensiero razionale. Prenotazione obbligatoria a info@asiagoguide.com

Cagliari, 12 febbraio: “Happy birthday Mr Darwin”, convegno organizzato dall’Università di Cagliari con letture da L’Origine delle specie e L’Origine dell’uomo

Correggio (RE), 10 febbraio: “Il segreto della salute”, dedicato al funzionamento del nostro sistema immunitario e il suo ruolo nella medicina del futuro, con Cecilia Garlanda, ricercatrice scientifica, direttrice del Laboratorio di Immunopatologia sperimentale dell’Istituto Clinico Humanitas di Milano

Ferrara, 15 febbraio-22 marzo: “Darwin Day 2018: Humus, Homo, Humanitas”, ciclo di conferenze al Museo di Storia Naturale sulla nostra storia, dalle origini al presente dell’umanità

Firenze, 12 febbraio: al Dipartimento di Biologia i Darwin Day ospitano Fausto Barbagli del Museo di Storia Naturale,
Roscoe Stanyon e Gregorio Oxilia del Dipartimento di Biologia

Genova, 7 febbraio: “L’evoluzione dell’uomo: un’unica razza umana” nell’Aula Magna del liceo A. D’Oria; 8 febbraio: “Come avviene l’evoluzione biologica e culturale”; 10 febbraio”In viaggio con Darwin, laboratorio didattico”, attività per bambini dai 6 anni in su al Museo di Storia Naturale; 11 febbraio: Happy B-day, Mr Darwin! presso La città dei bambini e dei ragazzi

Gorizia, 8 e 21 febbraio: Hands-on-evolution, laboratorio didattico sull’evoluzione per la scuola secondaria di I grado all’IC Pascoli di Cormons

– Modena, 14 febbraio: “Genomi umani in evoluzione”, conferenza alla Sala Redecocca;  20 febbraio: “La Razionale Alcoolica – L’evoluzione dei Viventi” con Cesare Papazzoni, paleontologo dell’Università di Modena e Reggio Emilia, e Veronica Padovani, divulgatrice scientifica e docente a contratto all’Università di Parma

Padova, 19-20 febbraio: doppio appuntamento per i Darwin Day 2018. Il primo presso la Sala Anziani di Palazzo Moroni vede Giuseppe Macino, direttore di Epige, approfondire le nuove frontiere dell’epigenetica; il secondo è dedicato agli studenti delle scuole secondarie di II grado e si terrà presso l’Auditorium del centro Culturale Altinate

– Palermo, 18 febbraio: al Planetario una giornata con numerosi laboratori gratuiti per bambini, visite e convegni.

Parco Naturale Regionale del Beigua (GE), 11 febbraio: “Ad ognuno il suo becco”,escursione dedicata all’avifauna del parco e alla teoria evolutiva del famoso naturalista inglese

Pisa, 3 febbraio: “Noi, migranti da sempre”, conferenza di Telmo Pievani, professore di Filosofia delle Scienze Biologiche presso il Dipartimento di Biologia dell’Università di Padova.

Pordenone, 12-16 febbraio: “Charles Darwin e l’attualità della sua opera”, letture e presentazione di una selezione di documenti su Charles Darwin e la sua attività scientifica

Portici (NA), 23 febbraio: Evoluti altrove: cosa sono gli organismi alieni e perché dobbiamo preoccuparcene” con il Dipartimento di Agraria e i Musei delle Scienze Agraria

Priverno (LT), 12 febbraio: “L’albero della vita e la genealogia umana”, una giornata di attività didattica e divulgativa per docenti e studenti della scuola secondaria di primo e secondo grado

Ravenna, 9 febbraio: spettacolo “Noi siamo il suolo, Noi siamo la terra”; 16 febbraio: “L’evoluzione al femminile” con Bruna Tadolini, biologa dell’Università di Bologna e Sassari

Reggio Emilia, 11 febbraio: Buon compleanno Darwin! ai Musei Civici con allestimenti, giochi e postazioni interattive

Roma, 8 febbraio: presentazione del “Diario di bordo” di Charles Darwin a cura di Guido Chiesura; 12 febbraio: “Evoluzioni darwiniane”, conferenza al Dipartimento di filosofia dell’Università La Sapienza di Roma

Rovereto (TN), 14-18 febbraio: International Darwin Day 2018 con un calendario ricco di appuntamenti per festeggiare l’anniversario della nascita di Charles Darwin.

San Daniele Po (CR), 24 febbraio: “Il lupo di Darwin” al Museo Paleoantropologico

Sant’Oreste (RM), 10 febbraio: due conferenze che consentiranno al pubblico di scoprire alcune delle peculiarità faunistiche della Riserva Naturale del Monte Soratte.

Terni, 3 febbraio: “Cosa abbiamo scritto nel DNA” con Guido Barbujani genetista dell’Università di Ferrara alla Bibliteca Arpa/Umbria

Torino, 9 e 16 febbraio: Darwin Day 2018 presso l’Auditorium del Liceo Einstein

Trevi (PG), 9-10 febbraio: anteprima di Festa di Scienza e Filosofia – Virtute e Canoscienza 2018, dedicata alla Biologia Evolutiva

Udine, 12-22 febbraio: Darwin Day 2018 al Museo Friulano di Storia Naturale; 16 febbraio: “Tutti parenti, tutti differenti”,  incontri rivolti al pubblico e alle scuole con esperti che approfondiranno gli aspetti culturali e scientifici della biodiversità umana

Venezia, 16 febbraio: “L’uomo sta creando l’uomo. Le nuove frontiere per modificare il genoma”, giornata di studio con la collaborazione dell’Ateneo Veneto ed il patrocinio della Facoltà di Scienze università di Padova; 22 febbraio: L’evoluzione fantastica, la criptozoologia,  a cura di Lorenzo Rossi (divulgatore) e Manuela Travaglio (naturalista) del CICAP di Padova.

Etichette: