Pubblicato in: Animali Bambini

Darwin Day 2017 a Milano: tre giorni di eventi al Museo di Storia Naturale

darwin_day_2017_milano
Credits: Wikipedia - Patche99z

//

Come da tradizione il Museo di Storia Naturale di Milano apre le porte al pubblico per festeggiare il padre (o almeno uno dei padri più noti) della teoria evoluzionistica: il 9, 10 e 12 febbraio, in occasione del Darwin Day 2017 saranno infatti di scena conferenze, spettacoli teatrali e attività per i più piccoli.

Rigorosamente a ingresso libero, le celebrazioni del compleanno del grande naturalista britannico, divenuto famoso per la sua descrizione del processo di selezione naturale, sono dedicate al concetto di simbiosi (il titolo della manifestazione di quest’anno è infatti Tutti insieme appassionatamente – Simbiosi: La vita insieme di organismi diversi): un’idea che trasposta oggi in ambito sociale e politico risulta di particolare attualità in questi tempi travagliati.

Con il termine simbiosi si intende infatti la stretta e intima interazione tra due organismi: un rapporto che potrebbe sembrare delimitato ad alcuni casi, ma che in realtà riguarda tutto il pianeta, sia dal punto di vista microscopico che macroscopico, fino a mettere in discussione lo stesso concetto di individuo e l’obiettivo finale perseguito dal processo evolutivo.

Attraverso interventi di professori, ricercatori, specialisti, informatori, discussioni con il pubblico e laboratori didattici le tre giornate dedicate al Darwin Day 2017 esploreranno prospettive e idee gravitanti attorno alle idee di simbiosi ed evoluzione (oggetto anche della mostra Homo Sapiens al Mudec).

Questo il programma completo Darwin Day 2017, i cui eventi possono essere seguiti anche in streaming all’indirizzo www.scienzainrete.it

Giovedì 9 febbraio

  • 14,30 Indirizzi di saluto Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano Domenico Piraina, Direttore Area Polo Mostre e Musei Scientifici
  • 15,00 Tutti insieme appassionatamente Maurizio Casiraghi, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Sibe Marco Ferraguti, Università degli Studi di Milano, Sibe
  • 15,30 In the beginning it was dark: Hydrothermal vents and the origin of life William Martin, Institute of Molecular Evolution Düsseldorf. “Prove biochimiche ci dicono che la vita è nata sulla Terra più di 3, 8 miliardi di anni fa. Sappiamo pure, sulla base dell’universalità del codice genetico, che tutte le forme di vita possono essere fatte risalire ad un’unica origine. Detto ciò, abbiamo solo una lunga lista di domande senza risposta. Quali erano le prime forme di vita? A che cosa assomigliavano? Come vivevano? Dove vivevano? Erano simili a una qualche forma di cellule attuali? Naturalmente la domanda più difficile di tutte è: come è nata la vita, e da che cosa?”
  • 16,00 Manipolatori della riproduzione e altri mostri di belle speranze Claudio Bandi, Università degli Studi di Milano
  • 16,30 Simbiosi medico-paziente. Per una medicina evoluzionistica Giorgio Cosmacini, Università Vita-Salute S. Raffaele Milano. “L’uomo non è soltanto un organismo (un tutto che è più della somma dei suoi organi), ma è anche un individuo somato-psichico, una persona psico-sociale, la cui “simbiosi” è altresì la “convivenza” con i suoi simili (e i suoi “diversi”); il che, per un medico, si riflette nella relazione, mutante per legge di evoluzione scientifica e storica, con il paziente e con la società di cui sono entrambi parte integrante.”
  • 17,00 Darwin, coralli e scogliere tropicali: le intuizioni di un genio Daniela Basso, Università degli Studi di Milano-Bicocca. “Darwin è molto popolare per la sua teoria sull’evoluzione delle specie, mentre il suo contributo alle scienze geologiche, benché epocale, è meno noto. Quando il giovane naturalista salpò sulla Beagle per un viaggio di cinque anni intorno al mondo, l’origine degli atolli oceanici era ancora dibattuta.”
  • 17,30 Dibattito con il pubblico  – Moderatori: Maurizio Casiraghi, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Sibe Marco Ferraguti, Università degli Studi di Milano, Sibe
  • 21,00 Il sogno di Antoni. Spettacolo teatrale a cura di Scienza nello Specchio – Testo di Daniela Suman Prenotazione obbligatoria al numero telefonico 02 88463337 in orari 9,00/13,00 – 13,30/17,00

Venerdì 10 febbraio

  • 9,30 Tutti insieme appassionatamente Maurizio Casiraghi, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Sibe Marco Ferraguti, Università degli Studi di Milano, Sibe
  • 10,00 Evoluzione del comportamento nelle cimici assassine Paride Dioli, entomologo e giornalista. “L’apparato boccale delle “cimici” o eterotteri, è strutturato per la suzione di liquidi prodotti da altri organismi viventi. Mascelle e mandibole sono modificate a formare un rostro, posto all’estremità del capo, che ha una funzione pungente e succhiante. Esso rende possibile questo tipo di alimentazione. L’evoluzione ha perciò portato questi organismi ad adattarsi in maniere differenti per poter sfruttare ora la linfa delle piante, ora i liquidi zuccherini della frutta, oppure le parti molli del corpo di molti artropodi e, persino, il sangue dei vertebrati.”
  • 10,30 Qualche riflessione a proposito del parassitismo sociale della specie Homo sapiens Carlo Antonio Barberini, Centro Filippo Buonarroti. “Il parassitismo sociale, meccanismo che permette ad individui o classi sociali di vivere a spese di altri, è una costante della storia della nostra specie. […] Con la Rivoluzione agricola e dell’allevamento, l’aumento della produttività del lavoro e della produzione sociale provocarono la divisione degli uomini in due grandi gruppi (o classi sociali): produttori (lavoratori) e nobili (parassiti). Ciò pose le basi per il passaggio alla civiltà, alla società divisa in classi (con relativo insediamento).”
  • 11,00 Cattivi si nasce, buoni si diventa Stefano Bertacchi, Italia Unita per la Scienza
  • 11,30 Dibattito con il pubblico – Moderatori: Maurizio Casiraghi, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Sibe Marco Ferraguti, Università degli Studi di Milano, Sibe
  • 12,00 – 13,30 Laboratori didattici – Dalle Maldive all’Alaska in cerca di simbiosi a cura di Msnm e Scienza Under 18 – La Logica dei Simbionti a cura di Associazione Scienziati Naturalisti – Parassiti grandi e piccoli a cura di Centro Filippo Buonarroti – Giocando a carte con la Regina Rossa a cura di Italia Unita per la Scienza
  • 14,30 La teoria dell’olobionte e l’evoluzione: i microorganismi simbionti come genotipo esteso Duccio Cavalieri, Università Degli Studi di Firenze. “Tutti noi siamo convinti del cambio di paradigma che ha costituito il sequenziamento del genoma umano, ma pochi sanno che i rapidi progressi tecnologici nelle tecniche di sequenziamento massivo e parallelo, guidati dagli studi sul genoma umano, hanno consentito degli ultimi 10 anni alla microbiologia di superare i limiti della capsula di Petri, consentendo di poter studiare anche quello che non si riesce a coltivare e vedere.”
  • 15,00 Se stiamo insieme ci sarà un perché. Le relazioni, più o meno intime, tra formiche e altri organismi Donato Grasso, Università degli Studi di Parma. “Cooperare è un ottimo modo per sopravvivere e avere successo nella vita. Come la mettiamo allora con la “lotta per l’esistenza” di darwiniana memoria? In realtà, è ormai ben assodato che anche la cooperazione rappresenti una forza trainante nell’evoluzione e che la visione gladiatoria delle contese tra organismi, a cui spesso si fa riferimento per descrivere l’azione della selezione naturale, sia solo una faccia della medaglia.”
  • 15,30 Aiuto, c’è un virus nel mio computer. E anche nel mio giornale! Paolo Attivissimo, studioso della disinformazione mediatica. “Come si propagano i virus informatici oggi? Un viaggio pratico fra le principali tecniche di attacco a computer, telefonini e altri dispositivi, per conoscere come prevenire e bloccarle, e per scoprire i sorprendenti paralleli fra il mercato dei virus e quello delle bufale e delle false notizie diffuse in Rete.”
  • 16,00 I vaccini, la scienza e le bugie Roberto Burioni, Università Vita-Salute S. Raffaele Milano. “Internet è uno strumento di efficacia unica per la diffusione capillare della cultura e dell’informazione: tuttavia la sua natura “orizzontale” intrinsecamente pone sullo stesso livello qualunque fonte, sia essa la più autorevole o la meno affidabile. La cattiva informazione relativa alla sicurezza ed all’efficacia delle vaccinazioni e la incontrollata diffusione di tesi senza alcuna base reale esemplifica in una maniera che potremmo definire grottesca questo aspetto.”
  • 16,30 Sceneggiatore e disegnatore: la simbiosi impossibile Antonio Serra, Sergio Bonelli Editore. “A molti sarà capitato di avere un fumetto tra le mani. Alcuni avranno notato che spesso non è realizzato da un’unica persona, ma da un gruppo di autori (soggettista, sceneggiatore, disegnatore, inchiostratore, letterista, etc…). Una simbiosi? Tutt’altro… una guerra!”
  • 17,00 Dibattito con il pubblico Moderatori: Maurizio Casiraghi, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Sibe Marco Ferraguti, Università degli Studi di Milano, Sibe

Domenica 12 febbraio – Giornata ludico-didattica con e per le famiglie a cura di Associazione Didattica Museale (Adm) Prenotazione obbligatoria tel 02 88463337 in orari 9,00/13,00 – 13,30/17,00

  • 11,30 A casa di Nemo (famiglie con bambini di 3-5 anni) Dalla sua colorata casa nella barriera corallina Nemo,il pesce pagliaccio,aiuterà i bambini a capire in quanti modi diversi gli animali possono essere amici
  • 15,00 Amici per la vita (famiglie con bambini di 6-11 anni) Misteriosi indizi ci guideranno a scoprire simbiosi imprescindibili, legami indispensabili e amicizie inaspettate che si sono instaurate tra gli esseri viventi grazie ai meccanismi dell’evoluzione.

Etichette:

Forse sei interessato a: