Pubblicato in: Corsi News

A lezione di storia dell’arte con il FAI: ciclo di incontri sul Caravaggio

caravaggio-canestra-foto-ambrosiana-deagostini

Torna l’annuale corso di storia dell’arte organizzato dal FAI – Fondo Ambiente Italiano, che dedica l’undicesima edizione allo straordinario genio di Michelangelo Merisi detto il CaravaggioDal 5 ottobre al 24 maggio, nell’Aula magna dell’università degli Studi di Milano, si terranno 22 incontri per illustrare la vita del grande pittore attraverso i documenti dell’epoca e l’analisi delle sue opere.

Alle lezioni degli esperti (curate dai docenti di Storia dell’arte moderna Giovanni Agosti e Jacopo Stoppa) si alterneranno le interpretazioni degli attori del Piccolo Teatro di Milano, per esplorare e farsi affascinare dalla tormentata esistenza di uno dei più grandi artisti del Cinquecento. Un carattere difficile e controverso, un animo mosso da grandi passioni e un occhio pronto a ritrarre gli umili e le scene del quotidiano con una luce che ispirerà future generazioni di pittori e artisti.

Per meglio comprendere il peso del Caravaggio nella storia dell’arte europea, sono in programma anche quattro appuntamenti con i Concerti Longhiani. Per l’occasione, alcuni protagonisti del teatro italiano – Toni Servillo, Luca Zingaretti, Monica Guerritore e Lella Costa – interpreteranno brani e testimonianze di Roberto Longhi, lo storico dell’arte al quale dobbiamo la “resurrezione artistica” del Caravaggio dopo anni di oblio.

Lasciati i banchi di scuola, i partecipanti al corso potranno inoltre approfittare di visite guidate esclusive nei luoghi di Milano che custodiscono alcune famose opere dell’artista e dei suoi maestri. Dalla Pinacoteca di Brera e la Pinacoteca Ambrosiana, dov’è possibile ammirare rispettivamente la Cena in Emmaus e la Canestra di frutta, fino alla Certosa di Garegnano e alla Chiesa di San Paolo Converso, che ospitano alcune opere significative nella formazione dell’artista.

Programma completo del Corso FAI Il vero Caravaggio

Il corso ha inizio mercoledì 5 ottobre (dalle ore 18 alle 19.15), con un primo appuntamento a ingresso libero fino a esaurimento posti. Per gli iscritti FAI il corso annuale costa 149 euro, mentre per i non iscritti la quota è di 188 euro (comprensiva dell’iscrizione al FAI).

Gli iscritti al FAI Giovani accedono al prezzo ridotto di 90 euro. È possibile partecipare anche alle singole lezioni (10 euro – studenti 3 euro). Per iscriversi: 02/467615252-349 o alla Cavallerizza FAI in via Foldi 2 o ancora presso Villa Necchi Campiglio in via Mozart 14, a Milano.

Etichette:
Milano Weekend