Pubblicato in: News

Expo 2015: sei conversazioni d’arte sulle icone di Expo in Città

Marco Valerio 3 anni fa
Il quarto stato

Il semestre di Expo 2015 sarà scandito all’inizio di ogni mese, dal 6 maggio all’1 ottobre, dagli incontri pubblici del ciclo Sei conversazioni d’arte sulle icone di Expo in Città, che si svolgeranno nella Sala Alessi di Palazzo Marino.

In questo modo saranno raccontate, con competenza scientifica e intento divulgativo, le sei opere d’arte selezionate come le più rappresentative del patrimonio artistico milanese e scelte come icone di Expo in Città. Il progetto, promosso dal Comune di Milano, vuole proporre ai milanesi un modo nuovo per guardare la loro città, svelando bellezza, storia e segreti di sei capolavori della storia dell’arte, custoditi ed esposti in alcuni splendidi spazi milanesi, ma diventati simboli di arte e di bellezza in Italia e nel mondo.

Che cosa si nasconde quindi dietro alcune delle più belle opere d’arte di Milano? Quale legame custodiscono con la città che le ospita? Il viaggio in sei serate svelerà non solo le opere, ma anche il loro legame con la città e con la sua storia, per fare luce sulle importanti istituzioni culturali che oggi le ospitano, per mostrare quella vitalità creativa che accompagna da sempre Milano.

Aneddoti, storie e curiosità che attraversano le discipline e i campi del sapere per raccontare in modo coinvolgente i capolavori milanesi simbolo di Expo in Città; un modo diverso e non accademico per scoprire il patrimonio e la storia di Milano nell’anno di Expo 2015.

Il 6 maggio inaugura il percorso il capolavoro di Giovanni Pellizza da Volpedo Il Quarto Stato, raccontato da Stefano Zuffi, a cui fanno seguito Il Bacio di Francesco Hayez (3 giugno) svelato da Fernando Mazzocca, Lo Sposalizio della Vergine di Raffaello (1 luglio) spiegato da Cristina Acidini, la Pietà Rondanini di Michelangelo (4 agosto) narrata da Antonio Paolucci, mentre saranno Luca Massimo Barbero e Marco Carminati a rivelare rispettivamente i segreti de il Concetto Spaziale di Lucio Fontana (1 settembre) e dell’Ultima Cena di Leonardo (1 ottobre).

Gli incontri si svolgono nella sala Alessi di Palazzo Marino, con inizio alle ore 21.

Durata un’ora e 15 minuti circa.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Etichette: