Pubblicato in: News

Con le api sui tetti Milano è più dolce

Assunta Corbo 4 anni fa
milano felice

milano felice

A me il miele piace tanto. E’ sano, è giallo, è caldo. Mi ha sempre dato un senso di famiglia molto forte. Io un’arnia di api sul tetto di casa me la metterei. Si, credo proprio di si.

Come mi vengono queste idee? L’Associazione MilleApi ha presentato un progetto pilota di quelli che dovrebbero diventare concreti in un batter d’ali. Riprendendo quel che è accaduto a Londra, Parigi e New York, l’associazione propone di ospitare le api sul tetto degli edifici della città di Milano.

Una città felice e dolcissima ne sarebbe il risultato. A New York, pensate, l’apicoltura fai da te è diventato un vero fenomeno a tal punto che i cittadini si sono organizzati ospitando alveari sui tetti dei grattacieli di Manhattan. Viene addirittura organizzato il New York City Honey Festival.

I costi per installare le arnie e gestirle sono minimi e tra i vantaggi c’è quello di produrre il miele con etichette milanesi ad hoc: di Palazzo Marino o del Teatro alla Scala per esempio. Non sarebbe male vero? Un modo per creare un connubio perfetto tra arte e natura.

Le piccole api vanno salvate. Senza api non esisterebbe l’80% di quello che consumiamo sulle nostre tavole. Ci pensate? E’ tantissimo. Direi che meritano un posto sul nostro tetto, non credete?