Pubblicato in: Corsi

Come progettare un giardino low cost: il corso a Castello Quistini

Oriana DaviniOriana Davini 4 anni fa

Castello QustiniCome progettare un giardino low cost e a basso consumo?

Se questa domanda vi assilla, soprattutto ora che la primavera è alle porte, iscrivetevi al corso in programma a Castello Quistini (Rovato, Brescia).

Avere un giardino, mantenerlo e ‘arredarlo’ è tutto fuorché facile: richiede passione, impegno, tempo e anche idee e creatività.

Domenica 19 aprile, dalle 14.30 alle 18, nei giardini del Castello si apprenderanno teoria e tecnica per realizzare uno spazio verde in modo originale e creativo, imparando a riconoscere piante insolite e dimenticate, rustiche e che richiedono poca manutenzione.

Il corso, tenuto dall’agronomo Simone Montani di Matiteverdi,studio di progettazione del verde, sarà una vera e propria immersione nel mondo della progettazione del verde, durante la quale si abbineranno al giardino materiali riciclati e oggetti rivisitati. Il risultato? Un giardino unico, personalizzato al massimo e parallelamente low cost.  

Nel corso del pomeriggio verranno illustrati nuovi esempi di realizzazioni verdi, con riferimenti a specie insolite: qualche esempio? Chitalpa tashkentensis, un albero dalle dimensioni contenute con foglie raggruppate in mazzetti che danno un aspetto molto esotico, oppure il falso melo cotogno cinese (Pseudocydonia sinensis), dalla particolare corteccia colorata e con frutti giallo limone profumatissimi.

Si parlerà anche di Deschampsia cespitosa e Pennisetum macrourumerbacee perenni poco utilizzate nel giardinaggio in Italia, del genere Penstemon, con la sua infinità di ibridi dalle fioriture estive molto lunghe e colorate, e di particolari varietà di bambù resistenti al freddo.
La quota di iscrizione al corso è di 30 euro.
Per informazioni e iscrizioni: www.matiteverdi.it/eventi.php oppure www.castelloquistini.com/corsi.
Etichette: