Pubblicato in: Bambini

Childrenshare Expo 2015 per bambini: tutte le attività

I laboratori del pane

Expo 2015 per bambini non è solo Childrenpark, l’area di gioco e scoperta allestita all’interno del sito espositivo. Nei sei mesi dell’esposizione infatti il divertimento prosegue al Museo dei Bambini di Milano,  grazie a Childrenshare, il programma culturale dedicato ai più piccoli pensato da Expo e Fondazione MUBA.

Childrenshare Expo 2015 per bambini

Dal 1 maggio al 31 ottobre 2015 alla Rotonda della Besana, sede del MUBA, si svolgeranno laboratori, performance, mostre-gioco, esposizioni e installazioni, tutti incentrati sul tema di Expo 2015 “Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita”.

Tante attività per imparare divertendosi, giocando con gli ingredienti nelle tavole del mondo, i temi della biodiversità, dello spreco alimentare, delle energie rinnovabili e molto altro ancora.

Le attività sono dedicate ai bambini dai 5 ai 12 anni, e si svolgeranno sia in italiano che in inglese, in modo da accogliere  i bambini di tutto il mondo.

Childrenshare Expo 2015: orari e costi

Le attività del Childrenshare sono a numero chiuso e organizzate in turni di ingresso di circa 90 minuti. Ogni evento ha specifici giorni e orari di attività. L’orario dei turni previsto per le attività Childrenshare, da martedì a venerdì, dal 5 maggio al 14 giugno e dal 15 settembre al 31 ottobre, va dalle 17.00-18.30. Il sabato e domenica turni alle 10.00-11.30, 11.30-13.00, 14.00-15.30, 15.45-17.15 e 17.30-19.00. Dal 16 giugno al 13 settembre sarà invece in vigore l’orario estivo: da martedì a domenica, ore 10.00-11.30, 11.30-13.00, 14.00-15.30, 15.45-17.15 e 17.30-19.00.

Il biglietto di ingresso al MUBA e alle attività del Childrenshare ha un costo di 8 euro per i bambini, 6 euro per gli adulti. È consigliato l’acquisto dei biglietti in prevendita su www.muba.it o direttamente alla biglietteria MUBA.

Childrenshare Expo 2015: calendario attività

Ingredienti e convivialità nei piatti e nelle tavole del mondo: un’installazione per scoprire le differenze e le caratteristiche delle tradizioni culinarie di otto diversi paesi e la funzione di convivialità della tavola come elemento di appartenenza culturale e di scambio di conoscenze. Attività disponibile ogni giorno, dal 5 maggio al 31 ottobre

Dancing Solar Flowers: una grande installazione composta da speciali fiori danzanti per sensibilizzare al tema delle energie rinnovabili e dell’energia solare. Periodo dell’attività: 1, 2 e 3 maggio 2015 (ingresso gratuito)

– Il colore dei cibi: pigmenti e alimenti: l’occhio è una parte importante del gusto. Una cucina piena di frutta e verdura permetterà ai bambini di confrontarsi con i colori veri del cibo e quelli artificiali. Periodo dell’attività: dal 5 al 17 maggio

– Fa-voliamo… A tavola nel mondo: una riflessione divertente sulle diverse pietanze del mondo e le loro modalità di consumo. Periodo dell’attività: dal 5 all’8 maggio, dal 12 al 15 maggio, 13 e 14 giugno, dal 18 al 23 agosto

– I laboratori del pane: i bambini scopriranno l’arte di impastare il pane, sperimentando le diverse possibili modellazioni della pasta e la cottura in veri forni, insieme ai panificatori milanesi. Periodo dell’attività: 9 e 10 maggio; 16 e 17 maggio

Una mela al giorno: il laboratorio ha come protagonista la mela. I bambini entrano in contatto con le diverse varietà di mela e con le loro caratteristiche, per poi creare un biglietto che nasconde, al suo interno, una mela tridimensionale, con un effetto pop up. Periodo dell’attività: dal 19 maggio al 5 giugno

– Nutrire la mente: esperienze e laboratori per una crescita equilibrata: mentre i bambini partecipano ai laboratori, i genitori possono ascoltare la relativa conferenza. Si parte venerdì 22 maggio dalle 17.00 alle 18.30 con il laboratorio “Il Condominio alimentare” mentre per gli adulti si svolgerà la conferenza “La famiglia a tavola. Parlare, giocare, capirsi per crescere insieme”. Sabato 23 maggio dalle 17.30 alle 19.00 si terrà il laboratorio “Eco-Life“,  una video-narrazione con attività creative per promuovere atteggiamenti eco-sostenibili; per i genitori appuntamento con la conferenza “L’incontro col cibo nella prima infanzia e la costruzione dei modelli della mente: equilibri e disequilibri”. Domenica 24 maggio dalle 11.30 alle 13.30, laboratorio per bambini “Il menu dello sportivo“, mentre per gli adulti conferenza dal titolo “Da pane, burro e zucchero alle merendine, dal cortile al tablet: evoluzione degli stili di vita nei bambini”. Durante i tre giorni saranno presenti le figure dello psicologo, dello psichiatra e del nutrizionista per consulenze ai genitori. Le attività si svolgeranno in italiano e, se richiesto, in inglese

Rose nell’insalata: laboratorio di ricerca visiva per l’infanzia in linea con il metodo pedagogico di Bruno Munari. I bambini saranno coinvolti nell’esplorazione delle verdure per scoprirne le caratteristiche. Periodo dell’attività: 29, 30 e 31 maggio

– The inventive kitchen (La tavola ingegnosa): attività creativa speciale per inventare soluzioni progettuali legate al tema del nutrimento. Periodo dell’attività: dal 3 al 9 giugno

– Hungry to learn. Cuochi poliglotti!:  i bambini si trasformano in piccoli chef e prepareranno ricette internazionali, insieme a insegnanti madrelingua. Periodo dell’attività: 6 e 7 giugno

– Nutri il corpo per far crescere la mente: percorso di gioco per comprendere cos’è l’alimentazione e perché è importante seguirla in modo corretto. Periodo dell’attività: dal 16 al 28 giugno

– Cucchiai sonanti e mestoli danzanti: una performance di danza e musica dal vivo rivolta a bambini e genitori, una messa in scena della convivialità interculturale. Periodo dell’attività: 3, 4 e 5 luglio

– Fantasia nel Bento: la tradizionale colazione al sacco del Giappone protagonista di questo laboratorio, in cui i bambini usano la fantasia, e le mani, per immaginare e creare i bento di tutte le culture del mondo. Periodo dell’attività: dal 7 al 19 luglio

– STAMPAtelle: messaggi buoni da mangiare: un’attività a metà tra quella del pastaio e quella del compositore tipografico. I bambini creeranno delle vere tagliatelle di pasta su cui scriveranno un messaggio “da mangiare”. Periodo dell’attività: dal 21 luglio al 2 agosto

– Avventure intorno alla tavola: una grande installazione a forma di tavola e narrazioni da tutti i paesi del mondi, per far immergere i bambini nelle storie che parlano di nutrimento, cibo e convivialità. Periodo dell’attività: dal 4 al 16 agosto

– Tuttifrutti:  un gioco-laboratorio dedicato alla biodiversità della frutta e della verdura di stagione. Periodo dell’attività: dal 25 al 30 agosto e dal 29 settembre al 4 ottobre

Che fame?: in questo workshop i partecipanti scelgono ognuno il proprio pasto, per poi confrontarsi tutti insieme, intorno a una grande tavola. Periodo dell’attività: dal 1° al 13 settembre

– Kids against waste: una mostra-gioco per raccontare gli sprechi alimentari lungo tutta la filiera e scoprire prodotti e materiali ottenuti dal riciclo di scarti agricoli e alimentari. Periodo dell’attività: dal 15 al 27 settembre

Il mondo delle api: il laboratorio condotto da un’apicultrice professionista permette ai bambini di scoprire il mondo delle api con elementi ludici e scientifico-culturali. Periodo dell’attività: 26 e 27 settembre, 3 e 4 ottobre

– Apparecchiare giocando. La tavola nel tempo: un percorso scenografico nella storia dell’arte, con cui i bambini possono esplorare le principali evoluzioni del mondo della tavola, dei suoi utensili e delle sue abitudini. Periodo dell’attività: dal 6 al 18 ottobre

– Bio nutrimento per il Pianeta: il futuro dell’energia: un percorso conoscitivo di edutainment con exhibit interattivi e laboratori dimostrativi per conoscere il futuro dell’energia. Periodo dell’attività: dal 20 al 31 ottobre

SCARICA IL PROGRAMMA COMPLETO DI CHILDRENSHARE

 

www.childrenshare.muba.it

 

MUBA – Museo dei Bambini

Via Enrico Besana 12

 

Etichette:

Forse sei interessato a: