Pubblicato in: Evergreen

Caviale pregiato: dove comprarlo online

News Partner 10 mesi fa
caviale-tipologie-online

Chi dice caviale dice lusso, un alimento così pregiato da essere diventato quasi uno status symbol. Ancora oggi presentare sulla propria tavola una preparazione arricchita dal caviale rappresenta una nota di sapore e un incontro perfetto tra classe e gastronomia per le grandi occasioni.

Specialmente ora, in vista di San Valentino, reperire gli ingredienti perfetti per una cena di alto livello è fondamentale. Dove trovare un caviale di pregio online che sia certificato e che arrivi a casa in poche ore? Longino è una delle più antiche compagnie di importazione di caviale, la prima ad avere l’autorizzazione per introdurre sul mercato italiano il caviale fresco dall’Iran. Era il 1988 e da allora Longino & Cardenal continua a distribuire caviale di pregio in quattro tipologie differenti.

Caviale pregiato: le tipologie tra cui scegliere

Il caviale è prodotto dalle uova dello storione, un pesce d’acqua dolce che vive nei fiumi e nei laghi dell’emisfero nord del pianeta. Per questo motivo il caviale è una specialità tipica dei paesi nordici, specialmente della Russia, che ne ha fatto uno dei prodotti d’eccellenza nazionale. La zona di produzione più ampia è quella del Mar Caspio, dove viene pescato e lavorato anche da Azerbaigian, Iran, Kazakistan e Turkmenistan. Anche l’Italia può contare su una piccola produzione di caviale nostrano, molto apprezzata all’estero.

Le tipologie di caviale sono moltissime, ma le più note sono Beluga, Asetra, Baikal e Kaluga Amur. Il Beluga, un tempo presente anche nelle acque italiane, è diventato oggi il più raro e tra i più pregiati al mondo. Proviene dallo storione Huso Huso, il più grande al mondo, che arriva anche fino a 9 metri di lunghezza e raggiunge la maturità sessuale molto tardi, dopo circa 20 anni. Il caviale beluga si distingue per il colore perlato e la consistenza setosa del gusto.

Il caviale Asetra viene considerato tra i più raffinati, per il suo gusto così peculiare. Il colore è tendente al marrone e il gusto ha sentori di nocciola molto distintivi, accompagnati da una texture particolare, a grana grossa e croccante. A produrlo sono diverse specie di storione, tra cui il persiano Acipenser persicus, un pesce di dimensioni medie che arriva fino a 80 kg di peso.

Il Baikal è forse il più delicato, con una grana fine e un colore tendente al nero. Proviene dal Baeri, uno storione di dimensioni contenute che ama vivere nelle profondità dei fiumi. Per garantire un gusto perfetto al caviale, i produttori di tutte le tipologie utilizzano l’alimentazione “a caduta”, impedendo con delle reti ai pesci di raggiungere il fondo delle vasche e cibarsi con ciò che trova nel fango del letto.

Il Kaluga-Amur è una tipologia piuttosto recente di caviale, nata incrociando le specie di Huso Dauricus e Acipenser Schrenkii, tipiche del fiume Amur tra Russia e Cina. Il colore del caviale ha dei bellissimi riflessi cangianti, tendenti al verde e all’oro. Per il suo gusto così minerale si tratta del preferito dagli chef per preparazioni gourmet. Il caviale viene comunque sempre servito in purezza, accostandolo a preparazioni fredde o tiepide che non ne alterino il sapore e lo valorizzino appieno. L’accompagnamento perfetto è con pasta, riso o patate. Si raccomanda di non toccare mai il caviale con utensili in metallo per non alterarne il sapore, ma preferire strumenti in osso, madreperla, vetro o cristallo.