Pubblicato in: Teatro

Caveman Milano: Maurizio Colombi al Teatro Nuovo

Per rispondere alle domande sull’amore ai tempi della crisi meglio affidarsi a un troglodita: Caveman, l’uomo delle Caverne, il one man show di Maurizio Colombi approderà domenica 14 aprile al Teatro Nuovo di Milano per poi tornare il 20 aprile, a grande richiesta, all’Auditorium Banca Popolare di Lodi a meno di un mese di distanza dalla prima tappa lodigiana.

Ironica e divertente, la pièce ideata da Rob Becker e presentata nel 1995 all’Helen Hayes Theatre di New York, non solo è in scena in trenta Paesi, ma può vantare più di dieci milioni di spettatori e una strada intitolata nella grande Mela.

A condurre questo studio storico e antropologico con grande comicità e bravura, Maurizio Colombi: conosciuto principalmente come regista -suoi Peter Pan, We Will Rock You, La Divina Commedia, Heidi, Io Odio i Talent Show, Christmas Show, I Gormiti e tanti altri- si esibisce rivelandosi un attore comico irresistibile.

Un monologo di un’ora e mezza che fa risalire le insanabili differenze fra uomo e donna ai tempi di “Wilma, dammi la clava!” in cui lui era cacciatore e lei raccoglitrice e che -come una specialissima terapia di coppia- incoraggia uomini e donne alla comprensione reciproca.

Nessuna sorpresa, quindi, se il vostro compagno -abituato per millenni a concentrarsi sulle prede- oggi riesce a fare una cosa alla volta (solitamente mangiare o vedere la Champions) e se la vostra partner -allenata a scovare più bacche possibile- riesce invece a svolgere più compiti contemporaneamente. Salvo poi rinfacciarvelo, si intende…

Ulteriori informazioni sul sito ufficiale dello spettacolo www.caveman.it

 

Etichette: