Pubblicato in: Bambini Libri

BookCity Young: un weekend di iniziative per bambini e ragazzi

AvatarMarco Valerio 5 anni fa

three-children-readingAl Castello Sforzesco per conoscere la storia della cucina e dell’arte italiane con Leonardo da Vinci, nelle biblioteche milanesi per imparare a raccontare nuove storie attraverso la musica rap, incontrare gli scrittori, scoprire una collezione di libri di cui i protagonisti sono i bambini milanesi negli anni ’60-’70.

Sono alcune delle iniziative, tutte gratuite, organizzate dal Comune di Milano per BookCity Young, che si svolgeranno da venerdì 23 a domenica 25 ottobre, all’interno del programma di BookCity Milano 2015, la grande manifestazione dedicata al libro e alla lettura che si svolge in tutta la città.

Le iniziative per i ragazzi organizzate dal Sistema Bibliotecario Milanese sono divise in tre percorsi: La cucina delle Storie, la rassegna che si svolge nelle biblioteche milanesi in occasione di Expo 2015 che ha come filo conduttore il tema dell’alimentazione e della nutrizione; Read&Play, che comprende eventi che ruotano intorno alla musica, con incontri e laboratori che spaziano dal rap all’opera lirica, dal canto ai segreti del successo di una band; Game, dove ‘play’ è declinato anche nel senso di gioco, e al gioco nella sua dimensione virtuale è dedicato il nuovo servizio che sarà inaugurato in due biblioteche (Cassina Anna e Valvassori Peroni) con l’allestimento di gaming zone – aree videogioco che consentiranno attività divertenti e formative tra arte e cultura.

Sabato 24 ottobre, alle ore 10.30, alla biblioteca di Villa Litta, in via Affori 21, Roberto Piumini presenta il suo libro Non piangere, cipolla!, ormai considerato un classico della letteratura per ragazzi rieditato in un formato completamente nuovo e con nuove filastrocche, illustrate da Gaia Stella.

Per i più grandi che vanno alle scuole medie, sabato 24 ottobre, alle ore 16, alla biblioteca del parco Sempione, in viale Cervantes, l’autrice Bianca Chiabrando presenta il suo libro Il caso III^ D. Cronaca di una classe irrecuperabile nella quale una ragazzina di 13 anni sul comodino della mamma trova Psicopatologia della vita quotidiana di Sigmund Freud, lo legge e ha una folgorazione: da grande diventerà psicologa. E per cominciare a esercitare la professione il soggetto da analizzare è proprio lì, a due passi da lei: la sua classe.

Presso lo spazio SeiCentro, in via Savona 99, sempre sabato 24 ottobre, alle ore 16, il Sistema Bibliotecario di Milano propone un percorso bibliografico attraverso i libri per l’infanzia pubblicati dai migliori editori, autori e illustratori milanesi dal Novecento ad oggi: in Atmosfere metropolitane. Scorribande milanesi nell’editoria per ragazzi si possono scoprire storie ambientate a Milano con protagonisti bambini e ragazzi degli anni Sessanta e Settanta. La mostra è accompagnata dalla proiezione di immagini e da letture anche ‘bendate’ rivolte ai bambini dai 5 ai 10 anni.

Alle 17.30, alla biblioteca Sicilia, in via Sacco 14, è il momento del rap: è la storia folle e divertente di Marco, giovane appassionato di rap che si trova accidentalmente coinvolto nel rapimento del suo idolo. Gianfranco Liori, autore del libro Il re del rap darà ritmo alla storia in uno spettacolo live accompagnato da un gruppo di giovani rapper.

Domenica 25 ottobre, alle ore 16, alla biblioteca Lorenteggio, via Odazio 9, si svolge l’incontro con Chiara Valentina Segré, l’autrice di Una spiga per Kahlim (dai 9 anni), libro che racconta la storia di amicizia tra Kahlimn e Margherita, in cui si parla anche dei problemi della nutrizione e sulle drammatiche urgenze ‘alimentari’ che colpiscono il Sud del mondo e la necessità dell’equa distribuzione delle risorse.

In occasione di Book City Milano 2015, allo Spazio Area ex Ansaldo in via Tortona 56, fino al 25 ottobre, torna in scena per i bambini milanesi l’installazione teatrale La ballata dei mondi di carta della compagnia Pane e Mate, che a luglio e a settembre ha avuto tanto successo tra le mura della biblioteca Valvassori Peroni. L’installazione consentirà di compiere un viaggio suggestivo in una biblioteca fatata: un paesaggio fantastico fatto di carta, di libri e di storie che proietta i bambini nel magico mondo della lettura e dell’immaginazione. L’accesso all’installazione avviene per gruppi di 30 visitatori alla volta, per cui è necessario prenotarsi al numero 331/2952438.

Sforzinda, la sezione didattica del Comune di Milano che all’interno del Castello Sforzesco realizza visite guidate e attività per le scuole, in occasione di BookCity si apre alle famiglie proponendo un viaggio speciale nella storia e nella cultura alimentare e culinaria italiana e lombarda attraverso le opere d’arte esposte al Castello.

Seguendo le avventure di un personaggio speciale, un grande un genio nell’arte e nelle scienze, un precursore eccezionale in molti campi, tra cui anche la cucina: Leonardo Da Vinci, anche cuoco molto creativo e innovativo, inventando diverse strumenti anche in cucina, come il primo frullatore e una macchina per fare gli spaghetti. Le visite guidate del percorso Arte e sapori al Castello si svolgono venerdì 23 ottobre alle ore 17 e 17.45, sabato 24 e domenica 25 ottobre alle ore 10-10.45-11.30-15-15.45-16.30. La prenotazione è obbligatoria al numero 02/88463792.

Da segnalare, infine, presso la Sala del Grechetto, alla Biblioteca Sormani, in via Francesco Sforza 7, anche la mostra Infinito Pinocchio: un allestimento scenografico ricostruisce gli ambienti del libro attraverso un percorso di edizioni storiche, disegni, bozzetti, oggetti d’epoca e così via. Aperta fino al 30 dicembre, dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 19, e il sabato dalle 10 alle 12.30.

Bookcity Young si sviluppa anche nelle biblioteche della città metropolitana. Le iniziative sono molteplici e consultabili a questo indirizzo.

Etichette: