Pubblicato in: News

Bookcity Milano 2015: inaugurazione con Isabel Allende

AvatarMarco Valerio 5 anni fa
Isabel Allende - Foto: Lori Barra

Si inaugura oggi nell’Area ex Ansaldo (sala B – piano terra), alle ore 20.30, Bookcity Milano 2015, quarta edizione della kermesse dedicata al libro e alla lettura.

Bookcity Milano 2015 si aprirà con l’incontro con la scrittrice Isabel Allende, una delle voci più importanti del mondo della narrativa internazionale. Isabel Allende dialogherà con Barbara Stefanelli, in un incontro dal titolo La magia della scrittura, e riceverà il Sigillo della Città.

L’incontro inaugurale di Bookcity Milano 2015 con Isabel Allende sarà tras,essp live streaming su laeffe.tv, corriere.it e bookcitymilano.it per Effe Come Festival, il progetto multipiattaforma ideato e prodotto da laeffe per raccontare – sul web e in tv – i principali festival culturali italiani attraverso 20 eventi in live streaming e 10 speciali tv in prima visione assoluta, condotti da Alessandro Mari e Marta Perego.

Domani, invece, venerdì 23 ottobre, alle ore 11.30, presso l’Auditorium del Castello Sforzesco, sarà invece siglato, alla presenza del ministro dei beni culturali Dario Franceschini, il Patto di Milano per la Lettura, strumento di sviluppo e di coordinamento delle politiche di promozione del libro e della lettura proposto dal Comune di Milano a istituzioni pubbliche e soggetti privati che individuano nella lettura una risorsa strategica su cui investire e un valore sociale da sostenere, attraverso un’azione coordinata e congiunta a livello locale e metropolitano.

I primi firmatari del Patto saranno gli assessori Filippo Del Corno (Cultura), Francesco Cappelli (Istruzione) e Pierfrancesco Majorino (Politiche sociali), insieme al Centro per il Libro e la Lettura del MiBACT; l’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia; il Comitato BookCity Milano; i presidenti delle associazioni nazionali di categoria degli editori, bibliotecari e librai; l’Associazione Librerie indipendenti milanesi; il Laboratorio Formentini per l’editoria di Milano.

Tutti i firmatari condividono l’idea che la lettura, declinata in tutte le sue forme, sia un bene comune su cui investire per la crescita culturale dell’individuo e della società, uno strumento indispensabile per l’innovazione e lo sviluppo economico e sociale della città.

Qui tutte le info relative a Bookcity Milano 2015.