Pubblicato in: Concerti Festival News

Al Teatro Il Celebrazioni la finale del festival BMA – Bologna Musica d’Autore

BMA finale
I finalisti di BMA - Bologna Musica d'Autore




Un investimento sul talento delle nuove generazioni, un ritorno ai contenuti con l’obiettivo dichiarato di rilanciare la città come centro musicale d’eccellenza. Questo sono le premesse di BMA – Bologna Musica D’Autore, il festival dedicato ai giovani cantautori che sabato 7 ottobre alle ore 21 vivrà la sua serata conclusiva al Teatro “Il Celebrazioni”, in via Saragozza 234 a Bologna. A fare da cerimoniere sarà Red Ronnie, per un appuntamento inedito nel panorama cittadino e nazionale.

Nato dalla passione dell’imprenditore Leopoldo Cavalli, proprietario dello storico studio d’incisione felsineo Fonoprint, il concorso rivolto a giovani musicisti e band, di età compresa tra i sedici e i trentasei anni, è partito a marzo di quest’anno con l’apertura delle candidature e si concluderà fra poche settimane con la premiazione del vincitore, che conquisterà un contratto discografico ed editoriale con l’azienda diretta dal patron della rassegna per realizzare un disco e un videoclip.

Tra gli autori che hanno inviato i due brani inediti e un video di accompagnamento, nove sono stati selezionati per la finale: Andrea Bolognesi da Cervia (RA), i partenopei Marco D’Anna e Irene Scarpato, Simone Fornasari da Piacenza, i potentini Freschi Lazzi & Spilli, MUD dalla provincia mantovana, Matteo Venturelli dalla felsinea Argelato, la band dei VHsupernova direttamente da Milano e il fiorentino Giulio Wilson. Un gruppo al quale si aggiungerà un decimo finalista che verrà ripescato dalla giuria proprio sul palco della finalissima, durante la quale verranno assegnati anche il Premio della Critica per il Miglior Testo” e il “Premio per la Miglior Musica”.

Un progetto, quello del BMA, realizzato con il patrocinio del Comune di Bologna, della Regione Emilia Romagna e della SIAE e che vedrà una giuria ricca e composita, tra esponenti della stampa, come Alessia Angellotti di Radio Bruno – media partner ufficiale insieme al network di QN – Quotidiano Nazionale -, il critico Marco Mangiarotti e Antonio Vandoni di Radio Italia, e importanti player discografici come l’AD di Warner Chappell Roberto Razzini e Stefano Senardi, passando per musicisti del calibro di Carlo Marrale e Fio Zanotti.

Lo spettacolo, che avrà come ospiti d’eccezione Luca Carboni e Gaetano Curreri, verrà inoltre trasmesso in diretta streaming sui canali Facebook e Youtube (@RedRonnie e @Fonoprint).

Etichette:

Non perderti un evento a Milano!

Ricevi solo eventi utili grazie alla Newsletter curata da Andrea

Aggiungiti agli altri 16.000 della community!