Pubblicato in: News Trasporti

Blocco del traffico a Milano il 26 gennaio: ecco chi non potrà circolare

blocco_del_traffico_a milano_26_gennaio_2017_001
Credits: Pixabay - Darko Stojanovic

Palazzo Marino ha deciso di attivare il blocco del traffico a Milano nella giornata del 26 gennaio 2017 a causa dell’alto livello di smog rilevato dalle centraline Arpa negli ultimi sette giorni, durante i quali è stato riscontrato il superamento della soglia massima di polveri sottili (Pm10).

Come da protocollo previsto dal Regolamento antinquinamento predisposto dalla Regione, sarà limitata la circolazione delle automobili maggiormente inquinanti. Stop dunque ai veicoli Euro 0 a benzina ed Euro 0, 1 e 2 a diesel, sia nei giorni festivi che nelle giornate di sabato e domenica, tra le ore 7,30 e 19,30. Bloccato anche l’uso in ambito urbano di auto private Euro 3 a diesel prive di filtro antiparticolato tra le ore 9 e le 17. Inibiti alla circolazione anche i veicoli commerciali Euro 3 a diesel senza filtro antiparticolato tra le ore 7,30 e 9,30.

Si tratta del primo blocco del traffico del 2017 per Milano, dove la pioggia non cade da settimane ed è attesa solo per il primo giorno di febbraio. Il Comune ha anche stabilito il limite dei 19 gradi (con tolleranza di 2) per le temperature medie all’interno di abitazioni ed esercizi commerciali: contestualmente non potranno essere usati impianti domestici alimentati a biomassa legnosa che siano al di sotto della classe 3 stelle, come da classificazione ambientale della Regione Lombardia. Vietata anche la combustione di qualsivoglia materiale all’aperto.

I provvedimenti potranno essere sospesi solo dopo due giornate consecutive con un livello al di sotto del limite di 50 microgrammi al metro cubo. L’acquisizione del rilevamento arriverà al terzo giorno e la messa in atto dello stop il quarto.

Etichette: