Pubblicato in: News

Autovelox a Milano: in arrivo 7 nuove postazioni da lunedì 10 marzo

Oriana DaviniOriana Davini 5 anni fa
autovelox milano

autoveloxAutomobilisti preparatevi, sono in arrivo 7 nuovi autovelox a Milano.

L’ha reso noto il Comune, specificando che da lunedì 10 marzo la circolazione cittadina sarà regolata da un gruppo di nuove postazioni per la misurazione elettronica della velocità, in aggiunta a quelle già operative.

Le nuove location per gli autovelox riguardano strade urbane a scorrimento, con l’obiettivo di aumentare il livello di sicurezza del traffico e, di conseguenza, di automobilisti e pedoni.

La mappa dei nuovi autovelox:

  • via Parri
  • via Palmanova
  • cavalcavia del Ghisallo
  • via Fermi
  • viale Famagosta
  • via della Chiesa Rossa
  • via dei Missaglia

Le apparecchiature sono già state collocate e accese nei giorni scorsi, in modo da arrivare collaudati al debutto in programma per il 10 marzo, data nella quale entreranno ufficialmente in servizio aumentando il rischio di multe per chi supera i limiti di velocità consentiti.

Contestualmente, il Comune ha dato il via alla posa dei cartelli per indicare la presenza delle telecamere e i limiti di velocità, soprattutto in viale Famagosta, via dei Missaglia e via della Chiesa Rossa dove il limite è di 50 km/h. In aggiunta, verranno distribuiti 30mila volantini agli incroci.

Un punto in più a favore del calo di incidenti con feriti nel Comune di Milano, già ridotti del 60 per cento dal 2001 ad oggi (e del 25 per cento tra il 2013 e il 2012). Stesso calo anche per gli incidenti mortali: se nel 2001 il bilancio era stato di 90 morti, nel 2013 il numero è sceso a 30, la soglia più bassa mai toccata negli ultimi 13 anni.

L’accensione degli autovelox è un’ulteriore attività di prevenzione per la sicurezza sulle strade – ha commentato il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia -. Deve essere anche un’occasione di riflessione e monito verso noi stessi perché sicurezza, attenzione e osservanza delle regole siano sempre al primo posto quando siamo alla guida di un’auto, andiamo in bicicletta o in motorino e anche a piedi. Milano è impegnata si questo fronte, ma serve la collaborazione e il senso civico di tutti“.

Leggi la nostra guida COME FUNZIONA L’ECOPASS A MILANO