Pubblicato in: News

Asta pubblica di tremila oggetti smarriti in vendita a Redecesio di Segrate

Marco Valerio 3 anni fa
oggetti-smarriti-milano

oggetti-smarriti-milano

Una macchina per il pane, un lettino e un seggiolino auto per bambini, una vaporiera e un forno a microonde nuovo e due macchine per scrivere. E ancora: 12 piastre per capelli e 17 iPad e 70 iPhone. Sono alcuni degli oggetti che saranno battuti nel corso dell’asta pubblica organizzata dal Comune di Milano che si terrà giovedì 18 e venerdì 19 febbraio, dalle 9 alle ore 12.30, in via Milano 10 a Redecesio di Segrate.

Variegato l’assortimento: si tratta di circa tremila oggetti smarriti in città tra il 2014 e il 2015 custoditi nel deposito comunale di via Friuli senza essere mai stati reclamati dai legittimi proprietari.

Oltre alle curiosità –  una macchina per cucire elettrica, due multiforno elettrici, 12 piastre per capelli, sette asciugacapelli,  due trapani, una carrozzina per neonati –  saranno venduti al miglior offerente anche i “grandi classici della sbadataggine”: 400 paia di occhiali, 200 portafogli, 22 biciclette, 75 ombrelli, zaini, borsette, ventiquattrore, trolley, caschi da moto.

Previsti anche numerosi beni di certo valore, come navigatori satellitari, macchine fotografiche, autoradio, computer, cellulari, lettori Mp3. Accanto alla tecnologia, i gioielli: orologi, anelli, orecchini, bracciali in oro e argento, una collana con bracciale in corallo e una collana di perle coltivate con fermaglio in argento. Il lotto più prezioso, con base d’asta fissata a 670 euro, comprende un anello in oro con smeraldo ottagonale con diamanti taglio brillante.

I lotti verranno esposti e presentati dal banditore nel corso della gara. L’aggiudicazione, come avviene in tutte la aste, avverrà quando non seguirà alcun rilancio a un’offerta.

Qui l’elenco completo degli oggetti in vendita con relativa base d’asta.