Pubblicato in: News

Rimborso asili nido, sospensione area B e C, mercati rionali e ATM: l’ordinanza urgente del sindaco Sala

beppe-sala-2

Cosa fare in quarantena online: dall’umorismo ai corsi gratis

*** ultimo aggiornamento mercoledì 11 marzo ore 21.55 ***

[Breaking] Il discorso di Conte: l’Italia chiude uffici e negozi

Scarica in PDF l’ordinanza urgente del Comune

Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha firmato stasera un’ordinanza urgente per l’emergenza da coronavirus a Milano “considerato l’evolversi della situazione epidemiologica, il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia e l’incremento dei casi sul territorio nazionale”.

La decisione prevede varie agevolazioni: “Misure eccezionali volte a contrastare la diffusione del contagio da COVID-19 e al mantenimento dei servizi essenziali per la cittadinanza, alla semplificazione del rapporto con i cittadini/utenti, nonché all’agevolazione finanziaria per le attività commerciali”.

Area B e Area C sospese

La gestione dell’emergenza passa anche dal trasporto locale, con meno oneri per i cittadini: non sarà necessario pagare Area C e viene sospesa anche Area B. Sarà indispensabile collegarsi al sito ufficiale di Area C e selezionare come motivazione l’emergenza coronavirus.

Rinvio rate asili nido

Agevolazioni anche per le famiglie con bimbi piccoli: la nuova scadenza per la rata di gennaio degli asili nido sarà il 30 aprile 2020. Chi ha già pagato l’anno 2019-2020 in unica soluzione, otterrà il rimborso dei periodi non usufruiti.

Dispositivi di protezione individuale

Per quanto riguarda gli ormai celebri DPI, come le mascherine protettive, vengono adottate “procedure d’emergenza” per l’acquisto semplificato dei presidi protettivi.

Si parla inoltre di erogazione a distanza (telefonica e telematica) di tutti i servizi pubblici non urgenti. Viene potenziato il servizio telefonico 020202.

Aiuti a commercianti e attività produttive

Per quanto concerne i canoni d’affitto di immobili comunali assegnati alle attività commerciali, le prime tre rate 2020 vengono differite al 30 settembre 2020 senza more né interessi.

Per tutti gli altri canoni, eventuali ritardi rispetto agli obblighi contrattuali non daranno luogo a more né sanzioni.

Il canone COSAP (l’occupazione di suolo pubblico) viene ridefinito in quattro rate spalmate nel 2020.

Il pagamento della TARI sarà possibile anch’esso in quattro rate, anziché 1 o 2.

Cancellati tutti i mercati rionali

Come da ordinanza i mercati all’aperto sono sospesi almeno fino al 3 aprile, in modo da evitare pericolosi assembramenti e tutelare la salute di consumatori ed espositori.

Situazione trasporto pubblico Trenord e ATM

Il trasporto pubblico rimane regolare a seguito della norma, ma risale al 12 marzo la volontà di ATM di ridurre dal 20 al 40% il numero delle corse giornaliere. Ciò è stato deciso a seguito della drastica riduzione dei passeggeri (si stima siano il 70% in meno a usufruire dei trasporti pubblici).
All’atto pratico si tratterebbe di estendere alla settimana gli orari invernali della domenica, riducendo le corse vuote e tutelando maggiormente il proprio personale.

Alla stessa soluzione è arrivata anche Trenord, che sospende per il periodo il servizio Malpensa Express, garantendo comunque treni da e per i Terminal 1 e 2 dell’aeroporto in partenza da Centrale e Garibaldi.
Sono inoltre ridotte le corse per le seguenti tratte: Milano – Paderno Robbiate, Bergamo – Brescia, Bergamo – Calusco e Bergamo – Lecco.