Pubblicato in: Fiere News

Art Night Out Milano: una notte dedicata all’arte “da comprare”

art_night-affordableMilano si mobilita per “l’arte da comprare” con Art Night Out che animerà le vie cittadine venerdì 20 marzo, dalle 19 alle 24.

L’evento diffuso è un vero e proprio percorso alla scoperta dei luoghi dell’arte non tradizionali in centro città e in periferia, che apriranno per l’occasione le loro porte al pubblico in orari eccezionali e con iniziative originali dedicate all’arte e al design.

L’iniziativa è legata alla Affordable Art Fair 2015 – ospitata dal 19 al 22 marzo presso il SuperStudio Più – che espone soltanto opere realizzate da artisti viventi acquistabili a un prezzo che va 100 ai 6mila euro.

Art Night Out coinvolge oltre 50 gallerie milanesi e gli espositori stessi della fiera in location decisamente unconventional, come ristoranti e loft.

Tutto in perfetto stile “affordable” per questo evento che, patrocinato dal Comune di Milano, promuove l’arte “alla portata di tutti”.

Qui si possono scoprire tutti i luoghi della serata: atelier, studi d’artista, gallerie e location non convenzionali.

Le iniziative sono davvero tante. Eccone alcune.
Poco distante dalla sede della fiera, al nhow Milano di via Tortona l’appuntamento è con il finissage della mostra Multilayers dove potranno essere acquistate con promozioni speciali le opere di 16 artisti nazionali e internazionali.

Sessione di art-shopping animeranno invece le gallerie emergenti fra Tortona e Navigli da Esh Gallery e The Format Gallery e si potrà poi raggiungere la personale di Max Papeschi alla Silbernagl Undergallery.

Venti gli atelier di IterArs per diventare protagonisti di un’opera di arte contemporanea in un intero circuito dedicato al ritratto negli atelier di Sabine Delafon, Manuel Felisi, Laila Pozzo e Giorgia Vian.

Alle porte della città, nell’AtelierFORTE dell’artista e architetto italo svedese Duilio Forte si potrà assistere a spettacoli di musica, performance e gustare specialità gastronomiche svedesi.

Fuori dal centro, la DepurArt Lab Gallery nel Depuratore di Milano Nosedo propone un’esperienza alla luce di fiaccole e candele fra installazioni artistiche all’aperto e visite guidate agli impianti (su prenotazione), mentre in pieno centro si può visitare la collettiva di artisti emergenti di MostraMi nel nuovo workspace d’avanguardia Copernico.

Vero cuore pulsante di questo evento “off” è Brera, con le mostre temporanee di Statuto 13, QRarte, Arena Art Gallery e Citriniti Arte, la Siger Gallery di Londra e la CD Arts & Literature Consulting di Lugano. Vero bijou è la collettiva di Spazio San Giorgio presso l’antiquario Il Cirmolo con gli artisti PAO, Lorenzo Guaia e Art of Sool mimetizzati fra insegne e oggettistica vintage.

In zona Porta Venezia saranno aperti al pubblico la galleria Gli Eroici Furori, il centro di arte digitale Streamcolors e in un doppio appuntamento Deodato e Pisacane Arte.

Etichette:
Offerta Libraccio 2018