Pubblicato in: Mostre News

Art & the City: la metropoli in mostra a Villa Olmo

Marco Valerio 3 anni fa
Marcello Jori - Le Grand Jour a l'Ile de la Grande Jatte
Marcello Jori - Le Grand Jour a l'Ile de la Grande Jatte

La splendida cornice di Villa Olmo (via Simone Cantoni 1) a Como ospita dal 18 luglio al 29 novembre Com’è viva la città. Art & the City 1913-2014, mostra che raccoglie oltre cinquanta opere che, attraverso diversi media, supporti e linguaggi espressivi, indagano i modi del vivere quotidiano attraverso lo sguardo di artisti italiani ed internazionali. Una panoramica lunga un secolo: quello della nascita e dell’affermarsi della città moderna.

La citazione da una celebre canzone di Giorgio Gaber dà il titolo a questo allestimento curato da Giacinto Di Pietrantonio, critico d’arte di fama internazionale, direttore della GAMeC Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Bergamo e docente dell’Accademia di Belle Arti di Brera a Milano.

Con i suoi fermenti, i suoi intrecci di relazioni umane, le sue contraddizioni e le diverse declinazioni di vissuto che la caratterizzano, la città è un luogo fondamentale del vivere sociale. La città si manifesta come un organismo complesso, multiforme e multicentrico, fatto di rumori e silenzi, di socialità e solitudine.

La mostra Com’è viva la città. Art & the City 1913-2014 si basa sul presupposto antico per cui la città non è esclusivamente un manufatto architettonico, ma un organismo vitale e vissuto, le cui arterie sono ad esempio le vie di comunicazione rappresentate dalle automobili di Titina Maselli, dai treni di Giuseppe Bartolini o dai passanti di Daido Moriyama, in cui le folle producono le manifestazioni e i comizi di Giulio Turcato e Marco Cingolani.

La ricca esposizione comprende, oltre ai già citati, i lavori di artisti di fama nazionale e internazionale come Andy Warhol, Giorgio De Chirico, Mario Merz, Michelangelo Pistoletto, Roy Lichtenstein, Ugo La Pietra, Paola Pivi, Sandro Chia, Maurizio Cattelan, Helmut Newton, Vanessa Beecroft, Marcello Jori con i suoi parchi pubblici e Christo con gli immancabili progetti di land art di Parigi e Berlino.

ORARI:

Dal 18 luglio al 30 agosto

Martedì mercoledì venerdì dalle 15.00 alle 20; giovedì dalle 15 alle 23; sabato e domenica dalle 10 alle 22.

Dal 1 settembre al 29 novembre

Martedì mercoledì giovedì venerdì dalle 10 alle 20; sabato e domenica dalle 10 alle 22.

Lunedì chiuso.

(ultimo ingresso consentito 1 ora prima della chiusura)

INGRESSO:

Intero € 10; ridotto € 8; scuole € 5

Etichette:

Forse sei interessato a: