Pubblicato in: Evergreen

App per risparmiare quando ti muovi per Milano

News Partner 4 settimane fa
milano-duomo-facciata-min

Il tempo è denaro, e questo è tanto più vero quanto più profondamente si conosce e si vive una realtà complessa come quella milanese. Risparmiare tempo, riuscire a incastrare in agenda, tra lavoro e altre incombenze irrinunciabili, quanti più impegni possibili è la chiave del successo.

Chiunque conosca e viva la città di Milano sa quanto possa essere difficile realizzare l’agenda perfetta e rispettarla, tra i mille imprevisti che si pongono davanti al milanese più impreparato: tuttavia, oggi esistono nuovi strumenti che possono rivoluzionare il modo di muoversi e rispettare i propri impegni. Infatti, le app per dispositivi mobili pensate per migliorare la vita dei milanesi sono oggi a portata di tap su smartphone. 

Muoversi a Milano con le app 

Il problema, per alcuni, si pone sia in entrata che in uscita dalla città di Milano: se si pensa di uscire dalla città, ad esempio, prendere un aereo può diventare difficile senza l’app giusta per trovare un parcheggio Malpensa low cost, che permetta di ottimizzare e abbattere costi e distanze dal terminal di riferimento per il proprio viaggio, sia esso di piacere o di lavoro. Tuttavia, se uscire da Milano andando in direzione Malpensa può rivelarsi già complicato per i più impreparati, anche addentrarsi nelle strade della metropoli può causare non poca confusione. 

Nuovamente, le applicazioni si rivelano una risorsa irrinunciabile per orientarsi a Milano e muoversi con maggiore consapevolezza e con un ottimo riferimento per i propri spostamenti. Si prenda ad esempio l’App ATM, legata proprio all’Azienda Trasporti Milanesi: si tratta di una pratica risorsa irrinunciabile per chiunque viva Milano e si sposti nella metropoli utilizzando i mezzi pubblici. Questa pratica applicazione, inoltre, non si limita a fornire orari e informazioni utili ai suoi utilizzatori: la possibilità di acquistare biglietti e aggiornare abbonamenti completa rende molto più semplice la vita dei cittadini milanesi, che con pochi tap sullo smartphone possono restare al passo con le corse dei mezzi pubblici della città. 

Allo stesso tempo, un’altra app che si è ormai imposta nel panorama della mobilità milanese e degli altri grandi centri urbani è certamente Moovit: questa, tuttavia, pone l’accento non soltanto sui mezzi di linea, ma anche su mezzi alternativi, quali taxi, monopattini e motorini in condivisione, o biciclette in sharing. In breve, chiunque desideri spostarsi condividendo un mezzo con altri utilizzatori troverà in Moovit un’importante risorsa per pianificare i propri spostamenti, restando aggiornato su variabili come scioperi dei mezzi e altri imprevisti. 

Non solo mezzi pubblici: come muoversi a Milano in taxi 

I più esigenti potrebbero non dirsi soddisfatti dei mezzi pubblici, preferendo dunque altre forme di mobilità, più adatte alle loro esigenze. Interviene in questo caso l’appTaxi che, previa attivazione del GPS dello smartphone, permette di inviare una richiesta agli operatori di zona e avere un taxi a disposizione nel giro di pochi minuti. Il tutto è completato da un servizio di assistenza operativo 24 ore su 24, ideale per richiedere informazioni di qualsiasi tipo ed esprimere le proprie particolari richieste ed esigenze. 

In breve, Milano è una città in cui muoversi può risultare difficile: rispettare i propri impegni con puntualità e precisione può rivelarsi complicato, ma le app sviluppate dalle stesse aziende milanesi e da altre società permettono di aggirare molti ostacoli e di usufruire con maggiore tranquillità delle potenzialità del servizio di trasporti pubblici, e non solo.