Pubblicato in: Guide

Concerti, cortei, festival, cinema e gite: il 1 maggio di Milano

1 maggio 2018 milano
Foto: Associazione Pellizza da Volpedo

Tradizionalmente Milano è conosciuta come la città d’Italia in cui si lavora in continuazione, in cui vigono ritmi disumani e dove la necessità costante di fatturare la fa da padrona. Per fortuna questi stereotipi stanno svanendo un po’ alla volta, tuttavia la grande operosità della metropoli rimane (e per fortuna, aggiungiamo).

La celebrazione del 1 maggio, la cosiddetta Festa dei lavoratori, è dunque molto sentita, e sono tantissimi gli eventi che vengono organizzati in città, tanto da non sfigurare con la più chiacchierata Roma. Ecco dunque la nostra guida con le attività previste per la giornata di martedì di lunedì 30 aprile.

Festa dell’1 maggio a Milano: il corteo

Il tema di quest’anno della manifestazione organizzata da Cisl, Cgil e Uil è quello, delicatissimo e purtroppo sempre all’ordine del giorno, della sicurezza sul lavoro. Il corteo parte alle ore 9 da Corso Venezia – Giardini di Villa Palestro fino ad arrivare in piazza della Scala alle 11.30, passando per via Palestro, piazza San Babila, corso Matteotti e via Case Rotte.

Previsti interventi di Danilo Galvagni, segretario generale della Cisl milanese, i due delegati di Cgil e Uil Massimo Bonini e Antonio Albrizio. Chiusura in musica affidata a Paolo Jannacci, che si esibirà con la sua band.

1 maggio a Milano in musica: Concerto in Barona e gli altri

A proposito di musica, il tradizionale Concerto del Primo Maggio in Barona, presso l’anfiteatro di via Zumbini 6, si terrà anche quest’anno. Apertura dei cancelli prevista alle 12, con inizio delle esibizioni delle band dalle 13 alle 23, per un totale di 10 ore di live. Presente anche mercatino degli hobbisti e dell’usato, il mercato agricolo a filiera corta, mostre ed esposizioni di artigianato locale, punti di ristoro per pranzare (o cenare) e per degustare birre artigianali di qualità. Per il programma completo del concerto ecco il nostro articolo.

Volete approfittare della probabile bella giornata per una gita fuori porta, sempre con atmosfera musicale? A Muggiò, in provincia di Monza e Brianza, presso Piazza 9 Novembre 1989 è previsto il concertone con ospiti principali i Vallanzaska e altri a sorpresa. Apertura alle 11 del mattino fino alle 23.30 di sera, con inizio dei concerti e della musica dalle 15. Inoltre dal 27 aprile la piazza dedica eventi gastronomici e non alla tradizione greca.

Altra alternativa alla Barona è quella proposta dal Circolo Sempre Avanti Angelo Airaghi di Novate Milanese: in totale 8 ore di musica live con Welcome Home – Metallica Tribute, Lupi Mannaggia (Folk), Rude Badger (Rock/Folk), IgnoranToon (Rock Cartoon Cover) e The Merry Pranksters (Retro Vintage Punk Rock). Ingresso libero dalle 15 alle 23.30, con possibilità di bere birra bavarese a volontà e assaggiare i classici della grigliata con un immancabile occhio anche ai vegetariani.

Siete tipi da alternativa indie? Niente paura, c’è spazio anche per voi: al Circolo Magnolia la serata è dedicata al concerto del duo Her composto da Victor Solf e Simon Carpentier che propongono un sound che spazia dal soul, all’R&B e all’indie rock. Inizio concerto alle 21, biglietto 15 euro.

Se il rock non è il vostro forte e invece volete dedicarvi alla classica, una tranquilla domenica pre-festiva del 29 aprile è quella offerta dalla rassegna Palazzina Liberty in Musica: è infatti in programma il concerto “AMERICAN WAYS. Fantasie dal vecchio e dal nuovo mondo tra Weill e Gershwin” presso la struttura sita in Largo Marinai d’Italia. Inizio alle 10.45, biglietto intero 13 euro, ridotto 10, bambini 2 euro, under 30 5 euro. Per prenotazioni e info segreteria@milanoclassica.it – 0228510173.

1 maggio a Milano all’insegna dell’arte: i musei aperti

La giornata di festa può anche essere l’occasione per recuperare una mostra che avete perso durante questi mesi di intenso lavoro. Come già avvenuto per il 25 Aprile, anche il 1 maggio saranno aperti molti musei civici e statali. Nel nostro articolo la lista completa.

Inoltre rimarranno attivi per visite speciali anche musei e monumenti del Quadrilatero della Bellezza nel cuore di Milano: la Cripta San Sepolcro, l’Highline Galleria, l’Archivio e Sepolcreto della Ca’ Granda e il Campanile dei Sospiri presso San Celso.

1 maggio 2018: festival e fiere

Presso il Parco di Monza è di scena dal 28 aprile al 1 maggio lo Street Fud Festival – Pic Nic Edition, dedicato alle eccellenze delle specialità italiane presentate su truck, con un occhio particolare per le birre artigianali. Tantissime attività previste, tra cui laboratori, market, spettacoli circensi, live music e altro. Alle 11 apertura, con ingressi diurni da Villasanta, Monza, Vedano e notturni solo da Monza e Vedano. A mezzanotte chiusura della manifestazione e mezz’ora dopo dei cancelli.

Questo il programma musicale

  • sabato 28 aprile ore 21.00 : I souvenirs – Ligabue tribute band
  • domenica 29 aprile ore 21.00: Max Mania Tribute Band
  • lunedì 30 aprile ore 21.00 @ puntoIT
  • martedì 1 maggio ore 20.00 Safe & Sound

A Novegro è invece previsto il Bagagliaio, il grande mercatino all’aperto del Parco Esposizioni di Novegro. Orario 8.30 – 17.30, biglietto di ingresso 3 euro.

Inoltre non è da dimenticare la Grande Festa per la riapertura di Villa Arconati, che si svolge dal 29 aprile al 1 maggio. Per il programma completo ecco il nostro articolo

Non proprio a Milano, ma nelle vicinanze, ecco spuntare il Mercatino Enogastronomico della Certosa di Pavia. Dalle 9.30 alle 18 nell’area di fronte al monastero una vetrina per le eccellenze enogastronomiche a chilometro vero. Si tratta di un farmers’ market a filiera corta e garantita che dà la possibilità ai consumatori di degustare ed acquistare il meglio della food valley pavese. Farine, pani, specialità casearie, salame, miele, patè, riso e offelle, ma non mancano, infine, distillati d’erbe, verdura, frutta, olio e conserve dalla Sicilia: ecco le specialità a disposizione. Per informazioni 347 7264448

Comincia proprio il 1 maggio la rassegna gastronomica Il Buono in Tavola, all’ombra della Basilica di Sant’Eustorgio. Si propone il meglio della produzione agricola lombarda a chilometro vero. Realtà agricole bio, naturali e tradizionali provenienti da tutta la Lombardia si danno appuntamento qui, nel cuore di Milano. Pane fresco e focaccia, farine, torte salate, dolci, conserve. I prossimi appuntamenti, sempre dalle 8.30 alle 18.30 il 1, 8, 15, 22, 29 Maggio 2018.

1 maggio a Milano al cinema

In questi ultimi giorni sono usciti film importanti come il primo capitolo di Loro, la pellicola di Paolo Sorrentino su Berlusconi, il thriller comico Game Night e l’ultima fatica in stop-motion di Wes Anderson, L’isola dei cani.

Proprio al genio texano il Cinema Beltrade dedica una maratona di 24 ore a partire dal pomeriggio del 30 aprile fino al 1 maggio. Ecco il calendario della rassegna:

30 aprile

  • 13.00 – Bottle Rocket
  • 14.40 – The Life Aquatic with Steve Zissou
  • 16.40 – Fantastic Mr Fox
  • 18.10 – The Royal Tenenbaums
  • 20.00 – Moonrise Kingdom
  • 21.40 – Rushmore
  • 23.30 – The Grand Budapest Hotel

1 maggio

  • 01.20 – The Darjeeling Limited + Hotel Chevalier
  • 03.10 – The Royal Tenenbaums
  • 05.10 – Bottle Rocket
  • 06.50 – Moonrise Kingdom
  • 08.30 – The Life Aquatic with Steve Zissou
  • 10.30 – The Darjeeling Limited + Hotel Chevalier
  • 12.20 – Rushmore
  • 14.00 – The Grand Budapest Hotel
  • 15.50 – Fantastic Mr Fox

Forti sconti per chi vuole assistere a più spettacoli: il biglietto per un film è di 7 euro; 2 film 10 euro; 3 film 14 euro; 4 film 16 euro; 5 film 18 euro; 6 film 20 euro; 7 film 21 euro; 8 film 24 euro.

Presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli  di viale Pasubio si discute invece di temi importanti, a cavallo tra politica e società. Dalle 18.30 alle 20 prevista la proiezione del documentario Lavoriamoci. Hanging in the balance ispirato a Cammino Popolare, la performance corale diretta dal coreografo Virgilio Sieni e  andata in scena il 1 maggio dell’anno scorso. Ingresso libero, interventi di Massimiliano Tarantino, segretario generale della Fondazione, Massimo Bonini, segretario generale Camera del Lavoro di Milano e la storica Sara Zanisi.

Anche il MIC partecipa alla festa con la proiezione de Il labirinto del fauno nell’ambito della rassegna dedicata a Guillermo Del Toro.

1 maggio a Milano: gli orari dei mezzi pubblici

Certo, tanti eventi interessanti, ma come spostarsi in questa giornata di festa? Per la giornata del 1 maggio Atm garantisce il servizio di metropolitane e linee di superficie dalle 7 alle 19,30 circa. Questi gli orari delle prime e ultime partenze delle linee metropolitane.

Linea M1

  • Da Sesto FS per Bisceglie 7,10 19,06
  • Da Sesto FS per Rho Fiera 7,19 18,46
  • Da Sesto FS per Molino Dorino 7,19 19,12
  • Da Bisceglie per Sesto FS 7,21 19,16
  • Da Molino Dorino per Sesto FS 7,09 19,03
  • Da Rho Fiera per Sesto FS 7,22 19,00
  • Da Duomo per Bisceglie 7,29 19,25
  • Da Duomo per Molino Dorino 7,38 19,31
  • Da Duomo per Rho Fiera 7,38 19,15
  • Da Duomo per Sesto FS 7,28 19,30

Linea M2

  • Da Abbiategrasso per Cascina Gobba 6,51 19,10
  • Da Abbiategrasso per Gessate 7,01 19,00
  • Da Assago Forum per Cologno Nord 7,07 19,16
  • Da Cascina Gobba per Abbiategrasso 7,19 19,23
  • Da Gessate per Abbiategrasso 6,59 19,03
  • Da Cologno Nord per Assago Forum 6,53 19,02

Linea M3

  • Da Comasina per San Donato 7,00 19,20
  • Da San Donato per Comasina 7,00 19,21
  • Da Duomo per San Donato 7,17 19,36
  • Da Duomo per Comasina 7,14 19,34

Linea M5

  • Da Bignami 7,00 19,31
  • Da San Siro 7,00 19,27
  • Da Garibaldi per Bignami 7,14 19,41
  • Da Garibaldi per San Siro 7,12 19,44

1 maggio: gite fuori porta

Desiderate trascorrere la giornata di festa con una bella gita? Allora non perdete il nostro #spiegoneviaggi con tutti i consigli per le scampagnate e i viaggi.

Ma se foste interessati a itinerari studiati nel dettaglio allora abbiamo la soluzione che fa per voi: amanti dell’horror? A Consonno potete trovare pane per i vostri denti., per non parlare del manicomio di Mombello. A Padova, invece, dal 27 aprile al 1 maggio l’Orto botanico accoglie l’arrivo della primavera con “Risvegli“, il festival che l’Università dedica alla scienza e alla cultura: sul sito ufficiale tutti i dettagli.

Volete rilassarvi, come giusto che sia? Ecco la nostra gita tra i castelli della Valle d’Aosta a Bard e Tour de Vill, in Val Vigezzo a Craveggia e Santa Maria Maggiore, a Bormio (non solo per le terme!) e a Bolzano (che non ha solo mercatini) o ancora in Trentino tra Bressanone e l’Abbazia di Novacella e lungo i laghi di Tovel e di Carezza.

Naturalmente non potevamo non citare il grande concerto del 1 maggio di Roma ma non è da perdere neanche l’apertura dell’incantevole Roseto.e il Festival del Gelato. E anche a Firenze c’è molto da fare, tra giardini e il trofeo Marzocco.

Etichette:
Offerta Libraccio 2018
Leggi la nostra Privacy Policy