Masada Classica 2017: date e biglietti dei concerti
 

Masada Classica 2017: Victoria Terekiev apre la stagione di concerti

Masada classica 2017

 

Ad aprire la Masada Classica 2017, domenica 24 settembre 2017, alle ore 11.30sarà la pianista Victoria Terekiev. L’ormai nota location milanese, divenuta ‘luogo di culto’ per gli amanti della musica classica, quest’anno ospiterà la pianista italo-bulgara, che eseguirà musiche di Tajčević, Bartok, Vladiguerov e, in prima assoluta, ‘7 Preludi in bulgarian mood’ di Paolo Coggiola, dedicati alla stessa Victoria Terekiev.

“5/8, 7/8, 9/16 sono i ritmi del folklore e della musica classica bulgara. Pur essendo molto diversi, si incrociano per vivacità e colore, condividendo una nostalgia che lungi dall’essere triste, rimanda ad atmosfere di danza, gioiose. Per questo mi piace indicare il tempo accanto ad ogni brano nei programmi dei miei concerti; è anche un modo per riavvicinarmi alle mie origini. Sono infatti per ¾ bulgara e per ¼ italiana e amo definire così, ritmicamente, il mio sangue”, ha raccontato Victoria Terekiev.

Masada Classica: la storia

Masada Classica nasce nel febbraio del 2016, dalla volontà di introdurre la musica classica in un contesto nuovo, differente, aperto a tutti, informale e amichevole. È da questo concetto che nasce il salotto del Masada: tavolini, divani, poltrone e un’atmosfera ideale per ospitare questa nuova rassegna dedicata alla musica classica. Le esecuzioni hanno una durata di 45 minuti e i musicisti hanno carta bianca su come eseguirle. I concerti si tengono la domenica mattina alle 11.30 con cadenza mensile. Segue un brunch, fino alle 15.

Masada Classica 2017: Victoria Terekiev

Ad aprire la stagione 2017 di Masada classica sarà la musicista Victoria Terekiev, milanese di nascita, con padre bulgaro e madre italo-bulgara. Victoria Terekiev ha scoperto da giovanissima la sua passione per il pianoforte: inizia a studiarlo all’età di 11 anni, poi si esibisce in RAI eseguendo due preludi di Bach alla presenza di Dino Ciani. Dopo gli studi al fianco di Stefka Mandrajieva, Eli Perrotta, Paul Badura Skoda, Alfons Kontarsky, Franco Scala, Tatiana Nikolajieva, Antonio Janigro, Trio di Trieste, inizia a esibirsi al Piccolo Teatro di Milano, Teatro Verdi di Trieste, FAI, Conservatorio di Milano, Asolo Musica, Madesimo Music Festival e ancora a Salisburgo, Innsbruck, Lugano e da ultimo a Sofia, per l’Unione dei Compositori Bulgari. Nel 1996, in prima assoluta esegue a Milano alcuni brani di Ludovico Einaudi, alla presenza del compositore. Ha prodotto tre lavori discografici, l’ultimo dei quali, ‘Wind from the east’, è un’autentica dichiarazione d’amore rivolta alle sue origini musicali e a tutta la musica bulgara.

Masada Classica 2017: il programma dei concerti

Ecco il calendario completo dei prossimi concerti di Masada Classica 2017, che si svolgeranno presso il Masada (viale Carlo Espinasse 41)

  • 24 settembre: Victoria Terekiev (pianoforte)
  • 15 ottobre: Valentina Pennino (soprano) e Annibale Rebaudengo (pianoforte)
  • 19 novembre: Vincitore del Concorso Pianistico Internazionale di Osimo 2017
  • 10 dicembre: Alfonso Alberti (pianoforte)

L’ingresso è previsto con tessera obbligatoria del valore di 10 euro.

A seguito di tutti i concerti è previsto un brunch.