Dance Explosion al Teatro Martinitt: date e programma
 

Al Teatro Martinitt è tempo di Dance Explosion

Foto Compagnia Venezia Balletto di Sabrina Massignani

Foto Compagnia Venezia Balletto di Sabrina Massignani





In attesa della nuova stagione di prosa del Teatro Martinitt – situato, in via Pitteri 58, tra il quartiere Lambrate e quello dell’Ortica – il sipario si apre sulla danza. Dal 16 al 23 settembre torna Dance Explosion, la rassegna che vuole coinvolgere un pubblico allargato usando il linguaggio universale della danza.

Giunta alla terza edizione, Dance Explosion porta a Milano quattro spettacoli di grande impatto, per dar voce a diversi linguaggi coreografici: sul palco teatro la vivacità dell’arte circense si alterna con la danza contemporanea e neoclassica.

Si parte il 16 settembre alle ore 21 con “E’ così lontana L’America?” della Compagnia Giovanni Lampugnani. L’energia trascinante del tip tap e del modern jazz, trascinano il pubblico in uno spettacolo ballato e cantato, che esplora i rapporti artistico-musicali intercorsi tra Italia e America dal 1900 al 1960. Dall’America dei Bulli & delle Pupe  allo Swing italiano, con excursus nei ritmi indimenticabili di Fred Astaire e Ginger Rogers, Carosone e Buscaglione, Caruso, Sinatra e Modugno.

Il lato più emotivo della danza è messo in scena dalla Drone Dance Company con Drone, in programma il 17 settembre alle ore 21. Sabrina Massignani, della Compagnia Venezia Balletto, esplora invece le contaminazioni tra danza classica e danza contemporanea in Trilogia d’autore, in scena il 22 settembre alle ore 21.

Chiude la rassegna Dance Explosion, il 23 settembre, sempre alle ore 21, The best of Liberi Di… 10 anni di acrobazie tra le nuvole. Un mash-up delle esibizioni di maggior successo della Compagnia Liberi Di… che mescola acrobatica, circo e teatro danza. Performance aeree mozzafiato, coreografie acrobatiche dinamiche e gag esilaranti esaltano lo stile con cui il cast, appena tornato con successo da una tournée negli USA, racconta dagli episodi quotidiani visti in chiave ironica, alla ricerca di qualcosa che possa dare un senso alla vita.

Il punto fermo che guida la terza edizione di Dance Explosion è la visione della danza come un’arte omnicomprensiva, in cui si riconosce in una prospettiva globale fatta di forme e stili diversi per riscoprire le inesauribili potenzialità del corpo danzante puro.

dance explosion- teatro martinitt

Foto Compagnia Liberi Di…

RIASSUMENDO

Dance Explosion – Teatro Martinitt – via Pitteri 58, Milano
Dal 16 al 23 settembre
Orario spettacoli: ore 21

Biglietteria: lunedì-sabato 10-20, domenica chiuso
Ingresso: 22 euro, ridotto 16 euro. Mini-abbonamento libero a 40 euro per 3 spettacoli