Eventi letterari Milano dal 2 all'8 settembre
 

Libri a Milano, gli incontri e le presentazioni dal 2 all’8 settembre

eventi letterari a Milano

Bentornati! Per chi è partito e per chi è rimasto a Milano, settembre è il vero mese dell’inizio. Tornano i ritmi di sempre, nascono nuove idee, energie e nuovi propositi. E torniamo anche noi con il nostro appuntamento settimanale dedicato ai libri! O meglio, a tutti gli appuntamenti da non perdere per chi ama libri e lettura. Cominciamo dai primi in arrivo nei prossimi giorni, ma già vi anticipiamo che settembre sarà un mese ricco di cose belle da questo punto di vista. Cominciamo con il nuovo #spiegonelibri!

Omaggio agli scrittori tra nuove vie e piazze

La Fondazione Feltrinelli è uno dei nuovi centri di cultura milanesi, con la sua libreria, la sua scenografica biblioteca e il calendario di eventi e incontri. E oggi anche passeggiando nei suoi dintorni ci si potrà immaginare di essere in una cittadella letteraria!

Infatti, il viale e il largo antistante alla nuova sede della Fondazione Feltrinelli saranno intitolati a grandi artisti stranieri e italiani che hanno consacrato la casa editrice nel panorama letterario mondiale. Chi potremo “incontrare” li intorno? La passeggiata laterale attigua a via Volta e viale Crispi sarà intitolata a Boris Pasternak, lo scrittore e poeta russo premio Nobel per la letteratura per il romanzo Il Dottor Zivago. Per il largo antistante la Fondazione, invece, è stato scelto il nome di Sibilla Aleramo, pseudonimo di Marta Felicina Faccio, la scrittrice e poetessa italiana, autrice del romanzo Una donna edito nel 1906. La piazza adiacente a via Brisa e via Gorani sarà infine dedicata a Giuseppe Tomasi di Lampedusa.

Milano si candida a City of Literature

Milano potrebbe diventare la prima City of Literature Unesco in Italia. Cosa sono le Città della letteratura? Oggi nel mondo sono venti, fanno parte del network delle Creative Cities Unesco e sono città che puntano a valorizzare i libri e la lettura, ricche di librerie e biblioteche, che ospitano festival, che incoraggiano la lettura nelle scuole. E la nostra Milano punta a farne parte. Pronto il dossier da parte del Comune di Milano, verrà presentato in pubblico il 5 settembre – appuntamento alle 15 a Palazzo Reale. E poi? Poi l’Unesco dovrà pronunciarsi entro la fine di ottobre.

La Milano tra le due guerre si racconta da Verso

Un anello di fidanzamento gettato nel lago, due nobili milanesi collezionisti d’arte e personaggi vari tutti intorno, la Milano tra le due Guerre Mondiali. Eccoli alcuni degli ingredienti di L’invidia degli dei (Bompiani), il romanzo di Stefano Jacini. L’autore lo presenta da Verso Libri insieme a Francesco Maria Colombo. Appuntamento il 7 settembre alle 19. Per viaggiare indietro nel tempo tra serate alla Scala. Caffè Cova, l’avanzata del fascismo e del nazismo e la buona società meneghina dell’epoca.

La Puglia a Milano

Dalla Puglia a Milano. I Dialoghi di Trani sono una manifestazione in programma dal 20 al 24 settembre prossimi a Trani, Barletta, Bisceglie, Corato e Andria. E martedì 5 settembre se ne potrà gustare un’anteprima alla Fondazione Feltrinelli.  Appuntamento alle 21.00, presso la Sala Polifunzionale della Fondazione in viale Pasubio 5 con gli scrittori pugliesi Nicola Lagioia eAlessandro Leogrande, moderati dal giornalista Armando Massarenti, saranno protagonisti del dialogo “Narrare il presente tra visioni e attualità”.

Una cena nietzschiana? Da Open

Avreste mai pensato di poter partecipare a una cena nietzschiana? Ebbene sì, lo potrete fare venerdì 8 settembre da Open, in viale Montenero. Prima la presentazione di un libro (ore 19) che, appunto, prova a sovvertire i consueti pensieri che facciamo quando pensiamo a Friedrich Nietzsche. E se si fosse dedicato a un altro tipo di filosofia? Ne parla Susanna Mati nel suo Nietzsche. L’arte e il labirinto (Feltrinelli).  Filosofa e scrittrice, ha insegnato per molti anni Estetica allo IUAV di Venezia.

Dopo la presentazione del libro (a ingresso libero) ci sarà la cena nietzschiana alle ore 20.30 “Noi siamo quel che mangiamo” solo su prenotazione. Per informazioni e per partecipare scrivere a stay@openmilano.com

Mantova si accende con il Festivaletteratura

Ormai, per chi ama queste grandi feste letterarie, è un classico del rientro dalle vacanze: il Festivaletteratura di Mantova ha festeggiato l’anno scorso i suoi primi venti anni e ritorna con tradizioni e novità ad animare il centro (e non solo) della bella cittadina sul Mincio. Appuntamento dal 6 al 10 settembre.

Elizabeth Strout, Federico Buffa, Daniel Pennac sono solo tre nomi tra i tanti protagonisti che sono stati annunciati per l’edizione 2017. Al festival convive un mix di appuntamenti liberi e gratuiti con altri a pagamento, di solito pochi euro). Tra le novità di quest’anno, la Casa del Mantegna si trasforma in uno spazio-museo-laboratorio per bambini e ragazzi.

Qui potete consultare il ricchissimo programma, noi vi lasciamo con una chicca: il reading di Daniel Pennac dedicato al ritorno della saga dei Malaussene con Il caso Malaussene, mi hanno tradito (domenica 10 settembre al Teatro Sociale, ore 18).