Ferragosto 2017: tutti i fuochi d'artificio in Lombardia
 

Settimana di Ferragosto 2017: dove vedere i fuochi d’artificio in Lombardia

ferragosto fuochi d'artificio lombardia 2017

Manca pochissimo al Ferragosto e, si sa, in questo particolare giorno di festa è tradizione restare incantati a guardare il cielo e vedere i fuochi d’artificio. Ma dove vederli in Lombardia? E non solo il 14 e 15 agosto, ma magari anche qualche giorno prima o dopo? Ecco i nostri consigli.

Fuochi d’artificio in provincia di Bergamo

Iniziamo dalla provincia di Bergamo dove i fuochi d’artificio sono protagonisti ben 5 volte.

A Castione della Presolana il 12 e 13 agosto si tiene la Festa al Santuario di Lantana, appuntamento con i fuochi d’artificio il 12 agosto alle 22.40. Segnatelo sullo smartphone!

A Castro, invece, potete ammirare i fuochi d’artificio durante la notte di Ferragosto: saranno infatti il clou della manifestazione Ferragosto in piazza che inizia venerdì 11 per concludersi appunto il 15. Cinque serata a tema nei ristoranti, concerti, tra cui quello dei Ligastory il 14 agosto, dopo il quale naso all’insù per guardare il cielo punteggiarsi di tanti colori grazie allo spettacolo pirotecnico che si terrà intorno a mezzanotte.

Sempre il 14 agosto a Roncola mercatini serali, fiaccolata e alle ore 22 spettacolo pirotecnico. Dal 14 al 17 agosto si fa festa anche a Leffe, località San Rocco, grazie alla Sagra di San Rocco. Siete interessati solo ai fuochi d’artificio? Allora non prendete impegni per il 16 agosto alle ore 21.45. Dal 13 agosto al 16 agosto anche a Clusone c’è la Festa di San Rocco, il 15 agosto alle ore 22 i fuochi artificio.

Fuochi d’artificio in provincia di Mantova

Cosa c’è di più bello di vedere le stelle nella notte di San Lorenzo e magari anche il cielo illuminato dai fuochi d’artificio?

Se volete passare una serata romantica e siete nella provincia di Mantova, fate tappa ad Asola dove è in corso la festa di San Rocco dall’8 fino al 10 agosto. E nella serata conclusiva, oltre a musica, gastronomia e intrattenimento per i bambini, alle 23.30 il classico spettacolo pirotecnico che chiude la serata.

San Lorenzo protagonista anche nell’Antica Sagra a lui dedicata che si tiene dall’11 al 16 agosto a Pegognaga. Spettacoli dal vivo con orchestre e gruppi locali, stand con piatti della tradizione mantovana e spettacolo pirotecnico il 16 agosto, nella serata conclusiva.

Da non perdere, poi, l‘Antica Fiera delle Grazie a Curtatone prevista per dal 12 al 16 agosto. Protagonisti il cibo, le bancarelle, le giostre e il 16 gli immancabili fuochi d’artificio.

Fuochi d’artificio in provincia di Lecco

Vi trovate in provincia di Lecco? Se siete a Dervio, da non perdere è la Festa delle Sponde: nella serata del 15 agosto processione di barche illuminate fino a Corenno (con inizio alle 21) e fuochi d’artificio sul lungolago alle 22.

A Mandello del Lario, sempre in provincia di Lecco, si preferisce guardare il cielo qualche giorno prima: tutte le iniziative sono infatti previste per il 10 agosto. Cosa potrete fare? Tantissime cose: dalle 16.30 alle 19 potete restare in zona Piazza Garibaldi a spasso con le luci e giri turistici sul lago , alle 18 inizia la fiera di San Lorenzo, sempre in piazza Garibaldi, alle 21 potete seguire la processione di barche illuminate, alle 23 guardare i fuochi mentre se non avete ancora sonno e amate il liscio, subito dopo lo spettacolo pirotecnico si balla all’Oratorio di San Lorenzo.

Il lago è ancora protagonista anche a Colico: qui, sempre il 10 agosto, i fuochi d’artificio sono direttamente sull’acqua e iniziano alle 22.

Fuochi d’artificio protagonisti anche nella Sagra delle sagre 2017, che si tiene dal 6 al 15 agosto a Barzio, dove oltre a cibo condito da musica e accompagnato da esposizione e vendita di prodotti della zona, a chiudere la manifestazione il 15 agosto è l’atteso spettacolo pirotecnico.

Fuochi d’artificio in provincia di Como

Sempre sul lago ma sulla sponda opposta e cambiando provincia, il 14 e 15 agosto sul lungolago di Gravedona ed Uniti si svolge la tradizionale sfilata di barche allegoriche con inizio alle 21 e successivamente ci sarà lo spettacolo pirotecnico a chiudere la serata.

Sempre in provincia di Como il 12 agosto a Menaggio alle  22.30 i fuochi artificiali, dalle 19 stand eno-gastronomici al parco dell’asilo.

Anche a Lenno fuochi d’artificio il 15 agosto che saranno a conclusione di una serata gastronomica a cura dell’ASD Lenno e di musica anni ‘60 con orchestra dal vivo al Live Tramezzina.

Fuochi d’artificio in provincia di Varese

Neanche la provincia di Varese è da meno quanto a festeggiamenti e spettacoli pirotecnici. Vi segnaliamo a Ranco la festa che si tiene dall’11 al 13 agosto con stand, musica da ballo, mercatini e tanto altro. Quando vedere i fuochi? Il 13 agosto alle 23 tutti con il naso all’insù.

Appuntamento invece il 15 agosto a Valganna con il Mercatino dei sapori, la serata danzante e alle 23 il cielo si tingerà di mille colori grazie allo spettacolo pirotecnico.

Fuochi d’artificio in provincia di Sondrio

Anche Sondrio è ricchissima di eventi, da scegliere in particolare se volete – forse – trovare un po’ di fresco in montagna.

Iniziamo con la Festa dei Boeè dal 12 al 14 agosto a Campodolcino: il 12 agosto alle 12 degustazione di piatti tipici, tombola e musica per tutti; il 13 agosto ancora piatti tipici, gara di pesca, tombola e musica per tutti; il 14 agosto degustazione di portate tipiche, torneo di scopa d’assi, lotteria, musica e per finire spettacolo pirotecnico.

Ad Aprica si tiene la Sagra di Santa Maria. Appuntamento il 14 e 15 agosto con musica dal vivo, cene tipiche, serate danzanti e il 15 agosto i fuochi d’artificio.

Dal 14 al 16 agosto c’è poi la Festa di San Rocco a Fraciscio di Campodolcino. Lotteria, tombola, musica e degustazione di portate tipiche, il 16 agosto spettacolo pirotecnico.

Sempre il 16 agosto a Valdidentro c’è invece la Notte Viola, una serata di festa per grandi e piccoli dal Centro Sportivo di Isolaccia fino al Centro Polifunzionale Rasin, con artisti di strada, mercatino degli hobbisti, giochi, musica, lanterne volanti dei desideri, degustazioni e neanche a dirlo spettacolo pirotecnico.

Fuochi d’artificio in provincia di Brescia

In provincia di Brescia appuntamenti da segnalare non soltanto a Ferragosto ma anche nei giorni successivi.

Dall’11 agosto al 15 agosto a Desenzano del Garda al centro sportivo di San Martino della Battaglia si tiene la Festa del Vino, con stand eno-gastronomici e soprattutto promozione dei vini locali del Basso Garda tra cui il Lugana, vino bianco secco, il 15 agosto alle 23 spettacolo pirotecnico.

Il 15 agosto a Iseo si svolgerà il concerto della banda cittadina in piazza Garibaldi con a seguire fuochi artificiali.

Il 19 e 20 agosto si tiene a Padenghe l’evento Padenghe Medievale che mette in scena antichi mestieri, sbandieratori, fuochi artificiali.

Dal 25 agosto al 29 agosto a Chiari c’è la Raccolta fondi “Sagra di San Giovanni”, la tradizionale sagra di San Giovanni dedicata a San Giovanni il Battista, il 28 agosto alle ore 22.30 fuochi artificiali.

Fuochi d’artificio in provincia di Pavia

In provincia di Pavia, dal 15 al 17 agosto appuntamento a Zavattarello con Le giornate medievali, rievocazione quattrocentesca con sfilate in costume, il mercato medievale, giocoleria, danze e il tradizionale spettacolo del fuoco. la gara di tiro con l’arco, tornei d’arme, musica, giocoleria, danze e tutto ciò che vi porterà indietro di almeno 8 o 9 secoli. Il 15 agosto alle 23.30, in piazza Dal Verme spettacolo del fuoco “Sulle rotte del giullare” e Fuochi d’artificio.

Che dire? Ce n’è per tutti i gusti e sono tante le occasioni per trascorrere un Ferragosto e i giorni immediatamente precedenti e successivi all’insegna del divertimento, del buon cibo, di musica e con lo sguardo… rivolto al cielo.