Festival cinematografici estate 2017: eventi da non perdere
 

Per gli amanti del cinema anche in estate: guida ai festival cinematografici da non perdere in Italia

festival cinematografici estate 2017

Alessio Boni è tra gli ospiti e i premiati di ‘Circeo Film Arte Cultura’

Siamo nella settimana che precede Ferragosto, molti sono nel clou delle proprie vacanze e, com’è risaputo, la bella stagione è densa di festival cinematografici. Alcuni ce li siamo lasciati alle spalle, ma altri magari sono in programma proprio già dove avete deciso di trascorrere il vostro periodo di ferie o possono essere il pretesto per un last minute che unisca cultura, spettacolo, turismo e relax.

Ecco i festival cinematografici da non perdere anche quando siete in ferie, da agosto a settembre (a parte in alcuni casi in cui la programmazione si conclude i primi di ottobre).

A Shot in the Dark

Dal 21 al 24 settembre a Bergamo

Il Bergamo Film Meeting, che si svolge notoriamente a marzo, ha deciso di dar vita, negli ultimi barlumi d’estate, a una manifestazione dedicata al giallo, prendendo in prestito il titolo dell’iniziativa dal secondo episodio della saga della Pantera Rosa. Ovviamente non poteva non essere programmato il film di Blake Edwards, per l’appunto ‘A Shot in the Dark‘ (Uno sparo nel buio, 1964). Tra classici e anteprime, gli spettatori potranno immergersi in questo genere, grazie anche a incontri letterari e musica a tema. Segnaliamo anche “un convegno nazionale di studi promosso annualmente dalla FIC – Federazione Italiana Cineforum, ‘Il giallo tra cinema, scrittura e fumetto‘ che venerdì 22 e sabato 23 offrirà numerosi approfondimenti critici sul cinema e la letteratura di genere. Nove i relatori, rappresentanti della critica cinematografica e del mondo accademico che con i loro interventi spazieranno dal noir alle spy stories, dal poliziesco italiano al giallo mediterraneo, da Arthur Conan Doyle a Georges Simenon, da Graham Greene a Raymond Chandler, da Jean-Claude Izzo a Giancarlo De Cataldo” (dalla scheda). Qui il programma della prima edizione di A Shot in the Dark.

Circeo Film Arte Cultura

Dal 23 al 26 agosto 2017 a San Felice Circeo (LT)

Molte kermesse estive si svolgono in località marittime, e tra queste rientra Circeo Film Arte Cultura, “promossa dal Comune di San Felice Circeo, in due location prestigiose e suggestive, Piazza Luigi Lanzuisi e, per gli eventi speciali, Vigna la Corte. Realizzata in collaborazione con l’associazione culturale Four Events, il coordinamento artistico di Francesca Piggianelli e la direzione artistica del regista Paolo Genovese” (dalla nota ufficiale), la rassegna avrà per protagonisti molto artisti del mondo del cinema da Alessio Boni a Marco Giallini, da Ninni Bruschetta ad Anna Foglietta. Interessante la scelta di dedicare la serata di apertura del 23 agosto all’illustrazione del programma dei lavori del concorso ‘Corti del Mare’. Sarà presente anche Piero Villaggio, che ricorderà il padre Paolo e con il direttore di Cinema e libri, Giovanni Fabiano, sarà presentato il Premio Paolo Villaggio 2018 – Un libro per il cinema. Ingresso gratuito fino a esaurimento posti. Qui il programma completo di Circeo Film Arte Cultura.

Foto tratta da 'Le Samouraï' di Jean-Pierre Melville, in programma nella rassegna 'A Shot in the Dark'

Foto tratta da ‘Le Samouraï’ di Jean-Pierre Melville, in programma nella rassegna ‘A Shot in the Dark’

Fashion Film Festival

Dal 23 al 25 settembre a Milano

Siete amanti sia della moda che del cinema? La città meneghina, famosa anche per le tante maison di moda, durante la settimana della moda (dal 20 al 25 settembre 2017) propone una rassegna ad hoc. Presto vi aggiorneremo sui dettagli dell’edizione 2017.

Fuoricinema

Dal 14 al 17 settembre a Milano

Al nostro articolo tutti i dettagli di questa prima vera edizione dopo il debutto dello scorso anno.

Imaginaria Film Festival

Dal 21 al 26 agosto a Conversano (BA)

Il festival internazionale del cinema d’animazione taglia il nastro della quindicesima edizione. “Imaginaria è soprattutto un evento delle persone e dei luoghi, un festival della comunità che rende possibile e favorisce il coinvolgimento di tutti. Le piazze, i terrazzi, i vicoli, i luoghi suggestivi del centro storico medioevale di Conversano (chiese, castello, strade e palazzi storici), ovvero spazi di fruizione culturale a cielo aperto in cui il festival si tiene, contribuiscono a creare un’atmosfera unica e familiare, che è considerata uno dei principali elementi di originalità e dunque il tratto che positivamente distingue Imaginaria dagli altri Festival nazionali ed internazionali” si legge come dichiarazione di intenti. Oltre ai film di varia durata, la manifestazione offre incontri relativi a tutto ciò che gravita intorno al cinema d’animazione, da mostre ai fumetti d’autore. Sono previsti masterclass e laboratori intensivi con personalità del settore come Michele Bernardi e Igor Imhoff. Col tempo Imaginaria è diventato un punto di riferimento per gli appassionati del cinema d’animazione, fungendo anche da aggregatore tra adulti e bambini. Qui il programma completo della quindicesima edizione di Imaginaria Film Festival.

Foto tratta da 'La Jeune fille sans mains' di Sébastien Laudenbach

Foto tratta da ‘La Jeune fille sans mains’ di Sébastien Laudenbach

Locarno Festival

Dal 2 al 12 agosto a Locarno

Al nostro articolo potete scoprire tutte le novità e le proposte della settantesima edizione.

Mantova Film Fest

Dal 22 al 27 agosto a Mantova

Per festeggiare i suoi dieci anni di vita la manifestazione cinematografica si presenta con un cartellone ancora più ricco di ospiti ed eventi. Notoriamente è un’iniziativa che vuole essere una casa sia per le opere prime, con un vero e proprio concorso (tra cui ‘Cuori puri’ di cui vi parlammo al momento dell’uscita in sala), che per i documentari. Quest’anno, inoltre, con la retrospettiva si vuole omaggiare Bernardo Bertolucci, che scelse questa città per la maggior parte delle riprese di ‘Novecento‘. Infine, in anteprima italiana, dopo esser passato da Locarno, sarà possibile vedere ‘Gli asteroidi‘ di Germano Maccioni. Qui il programma  completo della decima edizione del Mantova Film Fest.

Foto tratta da 'Il più grande sogno' di Michele Vannucci

Foto tratta da ‘Il più grande sogno’ di Michele Vannucci

Milano Film Festival

Dal 28 settembre all’8 ottobre a Milano

Per la sua ventiduesima edizione, il Milano Film Festival si è spostato di alcuni giorni allungando ancor più l’estate milanese (solitamente si svolgeva dopo pochissimi giorni dalla conclusione di Venezia). Non si sa ancora molto di ciò che ci aspetta, ma siamo sicuri che ancora una volta a far da padrone sarà il cinema indipendente. Possiamo, però, anticipare che sarà allestita una mostra con gli scatti di Enrico Appetito, fotografo di scena per ‘L’avventura’ e ‘Il deserto rosso’ di Michelangelo Antonioni, scandagliando così l’archeologia dei suoi set e investigando il suo rapporto con la natura. Qui info sulla ventiduesima edizione del Milano Film Festival.

MoliseCinema

Dall’8 al 13 agosto a Casacalenda (CB)

È vero, a Casacalenda bisogna proprio capitarci, a meno che non ci si vive o non si è andati a trovare qualche parente. MoliseCinema è un’opportunità, quindi, sia per gli abitanti di quel territorio, dove per motivi distributivi magari non tutto arriva, sia per i turisti di scoprire il paesino in collina, apprezzando il borgo medievale e non solo. Forte di questa prospettiva, non è un caso che ci sia una sezione del festival intitolata ‘Paesi in lungo’ in cui i luoghi di un film non sono mere location; così come troviamo ‘Girare in Molise’. Un punto fermo da anni è anche lo spazio dedicato ai corti e ai documentari italiani. Tra questi rientra un’opera breve in cui un Paolo Villaggio degli ultimi tempi si racconta. Non mancano le anteprime mondiali come ‘Una vita in cambio‘ di Roberto Mariotti e lo speciale dedicato a un nostro artista, quest’anno protagonista è Luigi Lo Cascio, di cui verranno riproposti alcuni lungometraggi – compreso quello che lo vede dietro la macchina da presa – oltre a essere presente l’11 agosto per un incontro. Tanti gli ospiti che accompagneranno le opere, da Valerio Aprea a Lino Guanciale, insieme a un workshop dedicato al cortometraggio e spettacoli dal vivo per i più piccoli. Qui il programma completo della quindicesima edizione di MoliseCinema.

Foto tratta da 'La città ideale' di e con Luigi Lo Cascio

Foto tratta da ‘La città ideale’ di e con Luigi Lo Cascio

Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia

Dal 30 agosto al 9 settembre al Lido di Venezia

È materialmente impossibile riuscire a racchiudere in poche righe ciò che offre la Mostra del Cinema di Venezia alla sua settantaquattresima edizione, ma programma alla mano sembra ci siano titoli che potranno accontentare tutti, compresi gli amanti del genere e della sperimentazione. La Biennale ha rivelato anche i lavori che annuncia a distanza di alcuni giorni dalla conferenza stampa di presentazione: ‘Zhuibu‘ di John Woo (Fuori Concorso), ‘L’ordine delle cose‘ di Andrea Segre (Proiezioni speciali) e ‘L’Enigma di Jean Rouch a Torino – Cronaca di un film raté‘ di Marco di Castri, Paolo Favaro, Daniele Pianciola (Venezia Classici – Documentari). Molti fan di Woo avranno sicuramente gioito alla notizia. Una novità assolutamente da segnalare è la scelta di creare un vero e proprio concorso dedicato alla virtual reality, in cui figurano anche nomi di cineasti già affermati come Tsai Ming-Liang e Laurie Anderson. Un’altra innovazione introdotta da Alberto Barbera e il suo staff riguarda la decisione di non scegliere una madrina, ma di affidare ad Alessandro Borghi la cerimonia di apertura e chiusura. Ad arricchire ulteriormente la proposta ci pensano la rassegna autonoma delle Giornate degli Autori e la sezione indipendente della SIC – Settimana Internazionale della Critica. Qui il programma della settantaquattresima edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Napoli Film Festival

Dal 25 settembre all’1 ottobre a Napoli

Non sono trapelate ancora tante indiscrezioni sulla kermesse partenopea che da tempo si è conquistata un posto importante nel panorama festivaliero. “L’obiettivo primario era quello di promuovere la crescita culturale in una città e, più in generale, in un’area del Paese, il Mezzogiorno – storicamente povera di grandi eventi culturali – attraverso la conoscenza, il confronto e l’interscambio culturale del “Cinema” internazionale” (dalla scheda) e ci sembra che si sia rispettato appieno. Tanti nomi son passati da qui, dai fratelli Coen e Jonathan Demme ad artisti italiani come Roberto Herlitzka e Alessandro Gassman. Presto scopriremo cosa ci riserva questa diciannovesima edizione.

Foto tratta da 'Incontri ravvicinati del terzo tipo' di Steven Spielberg. Presentato in Venezia Classici.

Foto tratta da ‘Incontri ravvicinati del terzo tipo’ di Steven Spielberg. Presentato in Venezia Classici.

PerSo – Perugia Social Film Festival

Dal 23 settembre all’1 ottobre a Perugia

A far la parte da leone qui è il cinema del reale, che attraverso la macchina da presa vuole catturare il nostro oggi. Questa iniziativa a Perugia nasce da un progetto della Fondazione La città del sole – Onlus attiva, che opera sin dal 1998 nel campo della salute mentale. Anche per questa ragione si legge: “il “nostro” sociale tratta di vite, che vuole restituire attraverso uno sguardo fuori centro, con sfaccettature che scompongano la foto per poi riproporla in completezza, e con una diversa visione. Per noi il “sociale” rappresenta una continua scoperta, imprevedibile e spiazzante, così come il “cinema del reale”. A breve verrà reso noto il programma di questa terza edizione.

Premio Villanova Monteleone

Dal 17 al 19 agosto a Villanova Monteleone

Si è detto spesso che dopo la vittoria di ‘Sacro GRA‘ di Gianfranco Rosi a Venezia le cose sarebbero cambiate per il documentario. Sicuramente il grande pubblico ha cominciato ad avere sempre più famigliarità e il merito è anche dei festival. Il Premio Villanova Monteleone, organizzato all’interno del SardiniaFilmFestival, è dedicato al miglior documentario italiano. In questa circostanza sarà possibile assistere a opere che sono state penalizzate anche dalla ridotta distribuzione e spesso legate all’attualità (dall’immigrazione a sguardi sui giovani). “Quest’anno c’è una sostanziale novità. Il Festival si inserisce in un percorso di promozione turistica e culturale del territorio e amplia la sua offerta ad altri centri dell’Unione dei comuni del Villanova. L’anteprima del festival avrà luogo venerdì 11 agosto a Mara, piccolo e incantevole paese ai confini con il Meilogu. L’obiettivo, come di consueto, è quello di mettere in sinergia i lavori cinematografici provenienti da tutta Italia con aspetti ed eccellenze della cultura locale” (dalla nota ufficiale). Ingresso gratuito. Qui il programma completo della quinta edizione del Premio Villanova Monteleone.

Foto tratta da 'Inner Me' di Antonio Spanò

Foto tratta da ‘Inner Me’ di Antonio Spanò

Terra di Siena Film Festival

Dal 26 settembre all’1 ottobre a Siena

La manifestazione toscana spegne le sue prime ventuno candeline, dopo aver collezionato edizioni in cui sono giunti spettatori e artisti da ogni dove. “Molti i titoli dei film illustrati che saranno proiettati in prima assoluta. Tra questi attesissimi quello scritto da Erri de Luca con protagonista Piero Pelù che aprirà il 26 settembre il Festival e incontrerà gli studenti dell’Università per stranieri con una grande sorpresa. Tra le star presenti una leggenda del cinema mondiale, Jane Fonda Protagonista del documentario della drammaturga statunitense Eve Elser, famosissima per i Monologhi della vagina, anche lei presente a Siena per un incontro pubblico” (dalla nota ufficiale). Ci sarà spazio anche per le icone nostrane come Ornella Muti. Vi aggiorneremo non appena sarà reso noto l’intero programma.