Eventi letterari Milano dal 18 al 24 giugno
 

Libri a Milano: gli incontri e le presentazioni dal 18 al 24 giugno

eventi letterari milano

Sta per arrivare il solstizio d’estate, le giornate ormai sono lunghe e luminose, aumenta la voglia di stare all’aria aperta! Perché non farlo anche con un bel libro da leggere? Potete scegliere una panchina in un parco, oppure anche dare uno sguardo a questi appuntamenti che portano i libri in giardino, per le strade, raccontano di orti e non solo. Ecco il nuovo #spiegonelibri, buona lettura!

Libri e orti in Biblioteca 

Libri, bambini e orti protagonisti questa settimana alla Biblioteca Valvassori Peroni, a due passi dalla Stazione di Lambrate. Si inizia martedì 20 alle ore 18, con Francesca Romana Grasso che terrà l’incontro conclusivo sull’albo illustrato con Senza Parole, interamente dedicato alla scoperta dei silent book, ovvero gli albi dove la narrazione testuale è interamente affidata all’illustrazione. Il giorno dopo, mercoledì 21, ancora spazio ai piccoli con le Letture in Giardino per i bimbi fino a 6 anni. Alle 18, invece, è il momento dell’Insalata Milanese, ovvero uno sguardo approfondito sugli orti urbani di Milano con le fotografie di Emilio Senesi. Inaugurazione della mostra, che si potrà visitare fino al 22 luglio, alle ore 18 con il Comitato ortisti di Lambrate.

Il volto oscuro di Barcellona vista dall’antropologo

Ottocento case sulla riva del fiume che segna il limite di Barcellona: è La città orizzontale raccontata nell’omonimo volume (pubblicato da Monitor Edizioni) di Stefano Portelli, classe 1976, antropologo che ha vissuto nella città catalana dal 2002 al 2012. Mentre le ruspe del Comune le riducono in polvere, un gruppo di ricercatori tenta di recuperarne l’eredità e la memoria. E infatti il sottotitolo del libro recita Etnografia di un quartiere ribelle di Barcellona. L’autore ne parlerà alla libreria Les Mots di via Carmagnola il 21 giugno alle 18.30.

Arriva la Sormani d’estate

I libri non vanno in vacanza, anzi anche in estate arrivano gli appuntamenti con gli scrittori in luoghi storici e decisamente suggestivi della città. Come la Biblioteca Sormani, che sta per dare il via alla terza edizione di Sormani d’estate, la sua stagione estiva con otto appuntamenti per incontrare giornalisti e scrittori.
Toccherà a Paolo Nori e al suo Sei città aprire la rassegna martedì 20 giugno alle 19 nel Cortile d’onore del palazzo di corso di Porta vittoria 6. Poi, si susseguiranno gli altri otto incontri fino al 13 luglio. Tra gli ospiti Pietro Caliceti e Marco Vichi, Irene Bignardi, Matteo Nucci, Bodo Kirchhoff, Serena Vitale.

Salvatore Quasimodo in mostra alla Kasa dei libri

Una delle poesie di Salvatore Quasimodo si chiama La terra impareggiabile: se passerete dalla Kasa dei Libri (in Largo Aldo de benedetti 4) potrete lasciarvi incuriosire da un paio di sue versioni piuttosto diverse, in bozze autografe “tormentate” con versi e vocaboli cancellati, aggiunti, ripensati. Sono due dei documenti a disposizione martedì 20 giugno, alle 18.00, all’apertura della seconda puntata di WunderKasa, dedicata appunto a Quasimodo. Insieme a loro, altre bozze, una serie di dediche autografe e altre di scrittori importanti che a Quasimodo mandano i loro libri. E poi, anche traduzioni in poche copie, brochures, libri illustrati dagli artisti di punta del Novecento. Si potranno ammirare fino al 27 giugno prossimo.

La letteratura migrante protagonista a Sesto San Giovanni

Fuori Luogo: racconti e incontri di letteratura migrante. Interessante il focus del festival in corso a Sesto San Giovanni alla sua seconda edizione. Fino a domani 18 giugno spazio a libri e scrittori in nome della multiculturalità con autori che, vivendo in un Paese diverso da quello d’origine, scrivono in una lingua che non è quella nativa. Si alternano dibattiti, laboratori, musica ma non solo: si potrà passeggiare anche alla scoperta degli angoli multiculturali della città grazie ai Migrantour. Per tutte le informazioni sul festival potete consultare il sito dedicato. 

Milano di notte: storia della città nelle tenebre

La storia di una città passa anche attraverso il binomio luce/oscurità. Le vicende storiche, di costume, sociali e culturali sono state modellate anche da questa dimensione. Siete pronti a esplorare, in orario notturno, la città di Milano guardandola con occhio diverso? L’appuntamento è sabato 24 giugno con le Passeggiate d’autore in versione serale, intraprendendo un viaggio che farà tappa in molte diverse epoche, attraverso racconti, cronache, pagine letterarie, leggende e segreti. Si parte dall’ingresso del Teatro alla Scala alle 20.30, costo 7 euro, Info/Prenotazioni: 339 2220777 – paolo.melissi@yahoo.com.

Gli appuntamenti in Feltrinelli

Due appuntamenti da segnalare nelle librerie Feltrinelli di Milano: lunedì 19 giugno nello store di Piazza Duomo (ore 18.30)  La terapia segreta degli alberi di Marco Mencagli e Marco Nieri (Sperling & Kupfer), per imparare un po’ di più sul rapporto profondo che c’è tra uomo e natura. Mercoledì 21 giugno, invece, sempre nella stessa libreria sarà Massimo Recalcati ha presentare il suo libro, Il segreto del figlio (Feltrinelli). Appuntamento alle 18.30.

Passeggiate d’autore in via Bezzecca

Conoscete il BezzeccaLab? Si tratta di un laboratorio culturale che ha sede in via Bezzecca 4 (zona Piazza 5 Giornate) e i cui spazi sono concessi gratuitamente dal Comune. Rimandato al 26 giugno l’evento inizialmente previsto la settimana scorsa: sarà presentato il progetto Passeggiate d’autore-Quaderni itinerari, urbani e scuola di scrittura che prenderà poi il via a Milano. L’ingresso è libero per i soci, la tessera è di 5 euro, appuntamento alle 21.