Cinema all'aperto in periferia: ecco le varie rassegne
 

Cinema all’aperto in periferia: le rassegne gratuite a Baggio, Dergano e Giambellino

cinema all'aperto milano periferia

Il Cinema di Ringhiera a Dergano


 


Con il bel tempo e il caldo, si sa, guardare un film all’aperto è una sensazione più che piacevole. E se il centro offre numerose rassegne, la periferia di Milano non ha nulla da invidiare. Anzi, grazie alle associazioni, ai comitati e all’interesse dei cittadini, riesce a portare il cinema tra le piazze e i cortili di zone di solite non di passaggio, ma non per questo meno interessanti e meno caratterizzanti riguardo a Milano.

Cinema all’aperto in Giambellino con “Scendi c’è il cinema”

Questa breve carrellata non poteva non iniziare con “Scendi c’è il cinema” nel quartiere Giambellino, rassegna organizzata dal Municipio 6, il Laboratorio di Quartiere Giambellino – Lorenteggio, l’autogestione di Giambellino 146, il comitato di Solari 40, la biblioteca Lorenteggio, mercato Lorenteggio e gli abitanti del cortile di via degli Apuli 5, via Lorenteggio 179, via Recoaro 6, via Segneri 6.

Dieci serate cinematografiche a ingresso gratuito che iniziano alle 20,30 con anguriata prima della proiezione e proseguiranno tutti i venerdì e sabato fino al 22 luglio.

Ecco il programma:

  • venerdì 23 giugno: La pazza gioia al laboratorio di quartiere Giambellino Lorenteggio in via Odazio 7
  • sabato 24 giugno: L’altro volto della speranza nel cortile di via Giambellino 146
  • venerdì 30 giugno: Moonlight nel cortile di via Segneri 3
  • sabato 1 luglio: The Idol presso il mercato Lorenteggio in via Lorenteggio 177
  • venerdì 7 luglio: My name is Adil nel cortile di via Solari 40
  • domenica 9 luglio: Io, Daniel Blake nel cortile di via degli Apuli 2
  • venerdì 14 luglio: Mà Revolution nel cortile di via Recoaro 6
  • sabato 15 luglio: Zootropolis nel giardino di via Lorenteggio
  • venerdì 21 luglio: Dheepan nel cortile della biblioteca di Odazio in via degli Odazio 9
  • sabato 22 luglio: Io, rom romantica al laboratorio di quartiere Giambellino – Lorenteggio in via Odazio 9

Altre informazioni sulla pagina Facebook.

Cinema all’aperto a Baggio con “Baggio all’aria”

Una rassegna nata in collaborazione con Shareradio, web radio metropolitana di Milano, e che quest’anno è organizzata insieme al progetto di coesione sociale Quarti Restart, con l’obiettivo di portare le proiezioni anche nei caseggiati di edilizia popolare di via Quarti. Il programma di quest’anno propone quattro mercoledì di cinema all’aperto dal 28 giugno al 19 luglio ed è appunto caratterizzato da una nuova sede di proiezione: il caseggiato di edilizia popolare di via Quarti.

La rassegna, che propone film noti e meno noti, vuole essere un’occasione di incontro e confronto, un ponte fra via Quarti  e il borgo storico, il centro del quartiere e la sua periferia dialogano davanti ad un telo di proiezione.

Ingresso gratuito, inizio delle proiezioni alle 21,30.

Ecco il programma:

  • mercoledì 28 giugno: Sotterranea di Chiara Campara, Matteo Ninni e Carlo Tartivita, un viaggio alla scoperta di spazi sotterranei trascurati o dimenticati della città di Milano. Saranno presenti gli autori per un confronto con il pubblico – in via Due Giugno
  • mercoledì 5 luglio Smetto quando voglio – in via Quarti 
  • mercoledì 12 luglio Benvenuti al Sud – sempre in via Quarti 
  • mercoledì 19 luglio proiezione di My name is Adil, di Adil Azzab, presente alla proiezione – via Dalmine 6, ospiti della Coop. Soc. Tuttinsieme

Tutte le serate sono anticipate da cortometraggi prodotti in quartiere che vedono protagonisti gli abitanti del quartiere: giovani, adulti e anziani raccontano il proprio territorio, ognuno con i propri linguaggi e punti di vista.

Ingresso libero. Maggiori informazioni sul sito Baggio all’aria.

Cinema all’aperto a Baggio con Soy Mendel

Il quartiere Baggio si dimostra essere particolarmente attivo e infatti oltre a Baggio all’aria, torna la rassegna curata dal collettivo Soy Mendel che si terrà di fronte alla biblioteca di Baggio e nella sede della Soy Mendel con una programmazione che arriverà fino a settembre.

Inizio proiezioni: ore 21,30, precedute da un aperitivo popolare. Ingresso libero.

Ecco il programma:

  • martedì 13 giugno: La mia classe di Daniele Gaglianone – davanti alla Biblioteca di Baggio
  • martedì 27 giugno: Echoes di Gabriele Cipolla – via Fratelli Zoia 181
  • martedì 11 luglio: Il sale della terra di Wim Wenders e Juliano Ribeiro Salgado – davanti alla Biblioteca di Baggio
  • martedì 25 luglio: Qui di Daniele Gaglianone – via Fratelli Zoia 181
  • martedì 5 settembre: Captain Fantastic –  davanti alla Biblioteca di Baggio
  • martedì 19 settembre: Figli della libertà – via Fratelli Zoia 181

Altre informazioni sul sito di Soy Mendel.

Cinema di Ringhiera a Dergano

Si intitola Cinema di ringhiera la rassegna organizzata nel quartiere Dergano che non è solo una serie di eventi cinematografici, ma nasce dalla volontà di Nuovo Armenia e Asnada di costruire insieme percorsi di convivenza attraverso le pratiche culturali in quartiere particolarmente popoloso (oltre 22mila abitanti) e abitato da oltre 7mila stranieri residenti.

Cinema di ringhiera è un progetto delle due realtà che dal 2016 lavorano insieme alla costruzione di un centro di sperimentazione, linguaggi trasversali ed inedite convivenze che dovrebbe nascere in via Livigno 9. Si comincia alle 20,30 con un piccolo rinfresco. A seguire racconti dal mondo a cura di Asnada, introduzione del film preceduta da una video-inchiesta film e dibattito finale.

In questo caso l’ingresso è gratuito ma con tessera.

Ecco il programma:

  • sabato 17 giugno: Patience Patience!, in lingua originale arabo e francese, sotto titoli in italiano – cortile di Via Guerzoni 42
  • sabato 24 giugno: Luoghi comuni, in lingua originale italiano e arabo, sottotitolato in italiano – cortile di Via Ciaia 3
  • domenica 2 luglio: Per un figlio, in lingua originale singalese, italiano e veronese sottotitolato in italiano – Cortile di Via Belinzaghi 11
  • sabato 8 luglio: Uno. La historia de un gol, in lingua originale spagnolo sottotitolato in italiano

Tutte le info sul sito Cinema di Ringhiera.

Cinema all’aperto con mare culturale urbano

Sempre di periferia si tratta, anche se all’interno di un contesto come mare culturale urbano. Parliamo della rassegna cinematografica all’aperto che si terrà nell’arena di via Gabetti 15, con esattezza in piazza Cenni di Cambiamento. I film saranno sempre in cuffia e prenderanno il via alle 21.30 e avranno un costo di 5 euro.

Tutti i dettagli nell’articolo dedicato a “dopo andiamo al mare”, rassegna estiva organizzata da mare culturale urbano.

Costo del biglietto: 5 euro l’intero, ridotto 4.50, abbonamento a 5 film: 17 euro.