Habitat Scenari Possibili 2017: luoghi e programma
 

Arte open air tra Adda e Martesana con Habitat_Scenari Possibili

Habitat Scenari Possibili

Un’installazione della passata edizione

L’arte incontra la natura tra l’Adda e la Martesana. Al via l’11 giugno Habitat_Scenari possibili, la rassegna di arte contemporanea a cielo aperto che si snoda lungo otto comuni che si affacciano sui corsi d’acqua, fino al prossimo 22 luglio. L’iniziativa è organizzata dalla Residenza artistica Ilinxarium di Inzago e arriva quest’anno alla terza edizione. Sarà possibile lasciarsi coinvolgere da una mostra itinerante d’arte partecipata, che vede tra gli enti patrocinanti anche Regione Lombardia, l’Accademia delle Belle Arti di Brera, il FAI Lombardia e Legambiente. Per sette week end saranno protagonisti otto artisti visuali e una compagnia teatrale, con installazioni, performance, laboratori, percorsi, musica live e incontri.

I comuni coinvolti da Habitat_Scenari Possibili 2017 sono Vimodrone, Pioltello, Cassina De’ Pecchi, Gorgonzola, Fara Gera d’Adda, Cassano d’Adda, Vaprio d’Adda e Trezzo sull’Adda. Ciascuno di essi vedrà i suoi spazi pubblici impreziositi dalle opere di talenti contemporanei quali Daniele Fabiani, Mona Khajavi, Luca Marchiori, Federico Tosi, Fabio Dartizio, Stefano Canto e Stefano Serretta. Tra le iniziative in programma, aperte al pubblico gratuitamente, anche una giornata di laboratori e performance con la compagnia Stalker Teatro, un laboratorio di creazione di mandala a cielo aperto e la visita su prenotazione alle gallerie sotterranee di Villa Castelbarco di Vaprio d’Adda nella giornata conclusiva del 22 luglio.

L’attenzione all’ambiente di Habitat_Scenari possibili prende corpo non solo nel messaggio che veicola, ma anche attraverso l’attuazione di interventi artistici e culturali a “impatto zero”, iniziando dal consumo di energia elettrica durante gli eventi pubblici: utilizzando pannelli solari, accumulatori e mini turbine idriche a seconda del luogo che ospita le tappe della rassegna. Gli organizzatori, inoltre, invitano il pubblico a raggiungere e visitare le location in bicicletta, soprattutto per i territori attraversati dalla pista ciclabile del naviglio Martesana.

Habitat Scenari possibili

Sopra le nuvole – Cernusco sul Naviglio

Programma Habitat_Scenari Possibili 2017

Domenica 11 giugno – Pioltello, Parco Pubblico via Milano/via Mozart
Ore 15:30 – 17:30 Laboratorio partecipato di creazione di Mandala a cielo aperto con Chiara Cerea
ore 17:30 Inaugurazione opera visuale Daniele Fabiani e opera visuale di Mona Khajavi

Sabato 17 giugno – Gorgonzola, Parco Pubblico via Alzaia Naviglio Martesana 8
ore 17:30 Inaugurazione opera visuale Luca Marchiori – Nicolas Ceruti

Sabato 24 giugno – Fara Gera d’Adda, Parco pubblico via Adda
ore 17:30 Inaugurazione opera visuale Federico Tosi

Venerdì 30 giugno – Vimodrone, piazza dell’Accoglienza / piazza Vittorio Veneto
ore 20:45 Inaugurazione opera visuale Fabio Dartizio

Sabato 1 luglio – Cassina De’ Pecchi, Centro culturale Il Casale, via Trieste 3
ore 17:30 Inaugurazione opera visuale Stefano Canto

Domenica 9 luglio – Cassano d’Adda, Isola Borromeo via Colognesi
ore 14:00/16:00 Laboratorio performativo “Incontri” di Stalker Teatro
ore 17:00 Performance “Incontri” di Stalker Teatro

Sabato 15 luglio – Trezzo sull’Adda, sede Parco Adda Nord, via Padre Benigno Calvi 3
ore 17:30 Inaugurazione opera visuale Stefano Serretta

Sabato 22 luglio – Vaprio d’Adda, Villa Castelbarco, via per Concesa 4
ore 9:30 Visita alle Gallerie Sotterrane (prenotazione obbligatoria, massimo 30 persone)

RIASSUMENDO

Habitat_Scenari Possibili 2017

Dall’11 giugno al 22 luglio

Luoghi vari – ingresso gratuito