Planetario di Milano: il programma di giugno 2017
 

Planetario di Milano: il programma di giugno 2017

planetario-di-milano

Al Planetario di Milano il mese di giugno ha in programma un ricco calendario per soddisfare un pubblico di tutte le età. Unica pausa dal 5 al 12 giugno quando la struttura rimarrà chiusa al pubblico per consentire la manutenzione annuale dello strumento.

Si parte giovedì 1 giugno, alle ore 10.30 e ore 12 con l’osservazione “Sipario sull’Universo” a cura dell’Associazione LOfficina, mentre alle ore 21 Marco Potenza racconterà al pubblico in sala “I buchi neri nel secolo della relatività“. Sabato 3 giugno alle ore 17 e 18.30 si va a spasso nel cosmo, tra stelle e pianeti, con Monica Aimone. Domenica 4 giugno appuntamento invece con Giovanni Turla e “Il cielo di giugno” (ore 17 e 18.30).

Dopo lo stop dal 5 al 12 giugno, il Planetario riapre le porte martedì 13 giugno, alle 21, con Luca Perri e “La fisica di Interstellar“, mentre giovedì 15 giugno, alle ore 11 e 15, spazio ai bambini con “Guida galattica per giovani astronomi“. In serata, alle 21, Silvia Motta della Società Italiana di Archeoastronomia presenta “Maya: i Signori del tempo“. Domenica 18 giugno, alle 17 e 18.30, di nuovo protagonisti i bambini con Chiara Sangiovanni e “Crociera nello spazio“, per imparare ad orientarsi con le stelle.

La settimana successiva proseguono gli eventi per i più piccoli: lunedì 19 giugno, alle ore 11 e 15, c’è “Alla scoperta del cielo“; martedì 20 giugno alle 11 “3,2,1 Impatto…Fu un asteroide a uccidere i dinosauri?“, mentre alle 15 “Ma sei proprio un’aquila!“; mercoledì 21 giugno alle 11 “Vita da astronauta“; giovedì 22 giugno alle 11 “Quante storie tra le stelle“; venerdì 23 giugno, alle ore 11 e 15 “Le meraviglie del cielo“; sabato 24 giugno alle 17 e 18.30 “Enigmi celesti: unisci i puntini e scatena la fantasia“.

Per un pubblico adulto invece il programma prevede martedì 20 giugno, alle ore 21, “Spettacoli da particelle” con Lorenzo Caccianiga dell’Università degli Studi di Milano, mentre e mercoledì 21, alle ore 15, con l’Associazione LOfficina si fa il punto su “Luna, stelle e pianeti“. Giovedì 22 giugno, alle ore 15, osservazione del cielo con sottotitoli in italiano per “In viaggio tra le stelle“; alle 21 invece Cesare Guaita parlerà delle prime analisi “umide” a bassa temperatura di Curiosity su Marte.

Appuntamento da non perdere  venerdì 23 giugno, alle ore 21 con lo show concerto “Arriva l’estate! La notte più corta” con la Celtic Harp Orchestra. Domenica 25 giugno, alle ore 17e 18.30, il Planetario ospita invece Davide Cenadelli dell’Osservatorio Astronomico della Valle d’Aosta che fornirà al pubblico una breve guida per osservare il cielo

Da lunedì 26 giugno tornano gli appuntamenti per bambini con  “In viaggio tra i pianeti” (ore 11 e 15); “Vita da astronauta” (martedì 27, ore 11 e 15); “3,2,1 Impatto…Fu un asteroide a uccidere i dinosauri?” (mercoledì 28, ore 11 e 15);  “Guida galattica per giovani astronomi” (giovedì 29 , ore 11 e 15); “Quante storie tra le stelle” (venerdì 30 giugno, ore 11 e 15).

Per il ciclo di eventi “Pensare lo spazio, tra filosofia e scienza” intervengono Federica Cislaghi con “Lo spazio della filosofia” (martedì 27 giugno, ore 21) e Anna Lombardi con “Lo spazio della fisica” (giovedì 6 luglio, ore 21).

Ultima conferenza del mese giovedì 29 giugno, alle ore 21, con “Saturno-Cassini: in attesa del gran finale” a cura di Cesare Guaita.

Biglietto d’ingresso: 5 euro (ridotto 3 euro)

La biglietteria apre 30 minuti prima di ogni spettacolo. A conferenza iniziata è vietato l’ingresso.