Mi Ami 2017 festival: programma, biglietti, artisti e info
 

Mi Ami 2017: ritorna il festival di musica in tre giorni del Circolo Magnolia

mi_ami_2017_festival_musica_magnolia

Foto: Viola Niccolai – Mi Ami 2017


 


Gli appassionati di rock italiano staranno sicuramente scalpitando: manca infatti poco più di un mese dal Mi Ami 2017, il festival che il portale specializzato Rock.it organizza presso il Circolo Magnolia e che raggruppa i maggior nomi della musica indipendente tricolore.

Amato in egual misura da adolescenti e dal pubblico un po’ più maturo, nelle giornate del 25, 26 e 27 maggio il Mi Ami offrirà quasi 50 concerti e svariate attività collaterali, celebrando allo stesso tempo i primi 20 anni di Rock.it, all’insegna del concetto espresso dall’hashtag di riferimento, #confusiefelici.

Il Mi Ami 2017, oltre che proporre ottima musica (come fa il Circolo Magnolia – qui il programma estivo), intende anche presentarsi come uno spazio culturale alternativo. Mi Fai è infatti il nome dello spin off del Festival in cui musica e arte visiva si uniscono per offrire un’esperienza sinestetica: durante le esibizioni delle band del Palco Raffles Milano 12 artisti provenienti dal mondo dell’illustrazione, del fumetto, della digital e video art realizzeranno dei visual che verranno proiettati su ledwall. I nomi coinvolti nell’operazione sono quelli di Martoz, Marina Marcolin, Giulia Conoscenti, Giorgio Bartocci, Superinternet, Karol Sudolski, Aloha Project, Giò Pastori, Cristina Spanò, Davide Bart Salvemini, Chiara Dal Maso, Vincenzo Filosa.

Mi Ami 2017: i biglietti

Nonostante il Circolo Magnolia faccia parte del circuito Arci l’entrata non prevederà la sottoscrizione della relativa tessera. In prevendita la singola giornata costerà 23 euro più diritti di prevendita, mentre l’abbonamento per i tre giorni 52 euro più diritti. Alla cassa il biglietto singolo sarà di 23 euro, mentre l’abbonamento salirà a 50.

Come accaduto anche nelle precedenti edizioni le zone immerse nel verde del Circolo ospiteranno sia alcune aree ristoro per rifocillarsi che numerosi stand di espositori di fumetti, tatuaggi, abbigliamento e accessori, strumenti musicali e prodotti di tendenza.

Mi Ami 2017: come arrivare

Ancora una volta il Mi Ami offre un servizio di navetta gratuita che fa la spola da via Stradivari – piazzale Argentina (in corrispondenza della fermata del bus 90) al Circolo Magnolia. La navetta parte all’incirca ogni venti minuti quando la vettura è completamente piena.

Questi gli orari dell’andata da Loreto:
– Giovedì dalle 17 alle 24
– Venerdì dalle 17 alle 02
– Sabato dalle 16 alle 02
Questi quelli del ritorno, con il bus in partenza dal parcheggio davanti all’ingresso (si consiglia però di avere un’alternativa a portata di mano, vista l’esiguità dei posti a confronto della grande domanda):
– Giovedì dalle 00,30 alle 03
– Venerdì dalle 01,30 alle 05
– Sabato dalle 01,30 alle 05

Usando i mezzi pubblici la linea da prendere in considerazione è quella del bus 73, con partenza da San Babila e arrivo all’aeroporto di Linate, da cui si può raggiungere a piedi il Circolo Magnolia in circa 15 minuti, costeggiando l’aeroporto sulla sinistra, tenendoselo a destra, andando verso il grande parcheggio su più piani e di lì seguire la pista ciclabile. A questi proposito si segnala che a tutti coloro che arriveranno in bici verrà invece offerto un free drink

Il percorso consigliato per chi arriva in macchina prevede l’imbocco della tangenziale Est fino all’uscita “Linate”. Da qui seguire le indicazioni per l’aeroporto di Linate, e quindi percorrere viale Forlanini per circa 1 km: al bivio, prima di entrare nell’area dell’aeroporto, svoltare a sinistra in direzione Novegro Idroscalo. Proseguire diritti alla prima rotonda e infine alla seconda rotonda girare a destra. Nei pressi del circolo Magnolia è disponibile un parcheggio convenzionato col Mi Ami, al costo giornaliero di 5 euro.

Mi Ami 2017: il programma

Tantissimi gli artisti che fanno parte del cartellone del Mi Ami 2017, alcuni più noti al grandi pubblico mentre altri decisamente più di nicchia. Tra i nomi davvero famosi troviamo la “cantantessa” Carmen Consoli, gli esagitati Zen Circus, il poetico Dimartino, gli amatissimi Baustelle, il cantautorato indie de Le Luci Della Centrale Elettrica, l’intimista Edda, la furia irriverente del Management del dolore postoperatorio e gli adrenalinici Gazebo Penguins.

Questo il programma completo delle tre giornate.

Giovedì 25 maggio
Apertura cancelli ore 19
Inizio concerti ore 19,30
Chiusura ore 2,30

  • Palco Dr. Martens
    Carmen Consoli
    The Zen Circus
    Il Pan Del Diavolo
    Nicolò Carnesi
    Djset
    Nikki plays Guitar
  • Palco Raffles Milano
    Dimartino + Cammarata
    Pieralberto Valli
    Lucio Corsi
    Campos
    Eva
    Henry Beckett
    Kiol

Venerdì 26 maggio
Apertura cancelli ore 16,30
Inizio concerti ore 17
Chiusura ore 4

  • Palco Dr. Martens
    Baustelle
    Giorgio Poi
    Drink To Me
    19’40” / Esecutori di metallo su carta ensemble
    Aftershow
    Liberato
    Bruno Belissimo
    Rocoe & Body Heat
  • Rizla Stage
    Coez
    Mecna
    Davide Shorty
    Colombre
    Altre Di B
    Revo Fever
    Liede
    Atlantico
    Aftershow
    Achille Lauro
  • Palco Raffles Milano
    Maruego
    Rrr Mob
    Carl Brave X Franco126
    Murubutu + La Kattiveria & Dj T-Robb
    Inude
    Lndfk
    Dutch Nazari
    Technoir

Sabato 27 maggio
Apertura cancelli ore 16,30
Inizio concerti ore 17
Chiusura ore 4

  • Palco Dr. Martens
    Le Luci Della Centrale Elettrica
    Edda
    Management del dolore postoperatorio
    Christaux
    /Handlogic
    Dj Set
    Pop X
    Demonology Hi-Fi
    Rockit All Starz
  • Rizla Stage
    The Winstons
    Gazebo Penguins
    Canova
    Les Enfants
    Dulcamara
    Persian Pelican
    Gomma
    Leute
    Aftershow
    Iiso
    Spartiti (Jukka Reverberi + Max Collini)
  • Palco Raffles Milano
    Go Dugong B2b Ckrono “Balera Favela”
    Istituto Italiano Di Cumbia All Stars
    Populous
    Montoya
    Capibara
    Ioshi
    Birø
    Dizzyride
    Margherita Vicario