Mediterraneo fotografie tra terre e mare, tre bandi di concorso
 

Mediterraneo: fotografie tra terre e mare, tre bandi di concorso per l’edizione 2017

mediterraneo_fotografie_tra_terra_e_mare_rassegna_

Credits: Christian Minelli

 
Una notizia importante per gli appassionati di fotografia e i professionisti. Mediterraneo: fotografie tra terre e mare ha aperto tre bandi gratuiti per l’edizione 2017, aventi come referenti diretti tutti coloro che vivono o lavorano nell’area del Mediterraneo.

La rassegna promossa dall’Associazione di Promozione Sociale “Lo Cunto” si propone infatti di indagare il Mar Mediterraneo quale luogo di sperimentazioni e di relazioni tra le culture e le arti, all’insegna di un dialogo fecondo che si fa di volta in volta confronto, rispecchiamento e contaminazione.

I tre bandi gratuiti, i cui vincitori vedranno esposte le loro opere in varie città italiane, sono rispettivamente incentrati sull’attualità, la promozione dello sguardo femminile e quella dei fotografi di età inferiore ai 35 anni, italiani o stranieri. Tutti e tre i concorsi hanno come termine ultimo dell’invio del materiale il 28 febbraio 2017.

L’edizione 2017, nel primo caso, porta con sè una novità significativa: le aree tematiche dell’Appello Attualità 2017, rivolto a fotoreporter di qualsiasi età, quella della segnalazione e narrazione di progetti sperimentali di sostenibilità ambientale ed energetica realizzati nell’area del Mediterraneo e la conoscenza di desideri, necessità, aspirazioni e prospettive delle nuove generazioni che incarnano il futuro di questi luoghi.

Per il terzo anno la sezione Sguardi di Donne sulle Donne del Mediterraneo si rivolge a tutte le fotografe che abbiano sviluppato un progetto di qualunque tipo che sia in grado di far emergere il punto di vista culturale ed etico al femminile quale elemento indispensabile per l’evoluzione sociale dei Paesi del Mediterraneo.

Infine il Premio Mediterraneo 2017 si rivolge sia ai fotografi italiani sotto i 35 anni che hanno avuto modo di fare esperienze lavorative all’estero – e che quindi hanno arricchito culturalmente altri Paesi – sia a quelli stranieri che con la loro opera hanno contribuito alla contaminazione e all’intreccio culturale alla base della prosperità creativa dei Paesi mediterranei.

mediterraneo fotografie tra terre e mare logo

Le fotografie che passeranno la selezione della giuria, composta da giornalisti, fotografi ed editor, verranno esposte in una serie di mostre ospitate da spazi culturali in varie città d’Italia.

L’edizione 2017 di Mediterraneo: fotografie tra terre e mare ha già ricevuto il patrocinio della Commissione Europea, dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, dell’Unione delle Università del Mediterraneo e del Comune di Napoli, con il partenariato di enti locali quali l’Accademia di Belle Arti e la Biblioteca Nazionale.

Sempre nel capoluogo campano partirà per il secondo anno il Laboratorio di Fotografie per Donne Straniere, realizzato con il contributo di Unicredit, che si propone di aiutare le donne straniere a sviluppare un proprio punto di vista anche a partire dall’uso di un semplice cellulare.

Nei prossimi mesi pubblicheremo gli aggiornamenti in merito al calendario completo della rassegna, che si terrà tra metà maggio e metà giugno, assieme all’elenco dei fotografi scelti dalla giuria.

Milano Weekend è Media Partner della rassegna