Edicola Radetzky Milano: nuovo spazio per la cultura
 

Nasce in Darsena Edicola Radetzky, nuovo spazio per la cultura

edicola-radetzky

Sabato 23 aprile, alle ore 18.30, sarà inaugurata in viale Gorizia Edicola Radetzky, nuovo polo culturale dedicato alla città.

A seguito infatti del progetto di riqualificazione che ha interessato la Darsena, l’edicola Radetzky, da più di un secolo legata alla vita di quella zona, è stata affidata dal Comune di Milano – Consiglio di Zona 6 per quattro anni a Progetto Città Ideale, che ne ha curato il restauro per trasformarla in una sede di mostre d’arte contemporanea e altre attività culturali e, quindi, in un luogo di incontro per i cittadini.

Edicola Radetzky è stata portata a nuova vita attraverso un restauro conservativo eseguito con l’assenso della Soprintendenza ed è stata trasformata in uno spazio espositivo permanente per la creatività contemporanea, visibile 24 ore su 24.

La struttura in ferro si fa cornice, grazie alle pareti vetrate che ne percorrono l’intero perimetro, rendendola adatta alla presentazione di opere tridimensionali: uno spazio connotato ma contemporaneamente attraversabile con lo sguardo, in cui le opere possano inserirsi e partecipare alla vita della città.

Con la direzione artistica di Andrea Lacarpia, il primo anno di programmazione prevede una serie di esposizioni dedicate alla rappresentazione dell’altrove, riunite nel titolo Prima stagione, con gli artisti Daniele Carpi, Vincenzo Simone, Giovanni De Francesco, Jacopo Candotti, Devis Venturelli.

Nell’ambito della collaborazione con il PAC Padiglione di Arte Contemporanea, nel mese di luglio 2016 Edicola Radetzky ospiterà un’installazione legata alla mostra “Cuba. Tatuare la storia”, in programma al PAC dal 5 luglio al 12 settembre.

Edicola Radetzky è un progetto in convenzione con la Zona 6 del Comune di Milano, realizzato con il sostegno di Enel e con la collaborazione di Careof.