La danza contemporanea della Spellbound al Teatro Carcano
 

La danza contemporanea della Spellbound al Teatro Carcano

Spellbound-ContemporaryB-allet

cc photo.pezzz.es

Tre serate al ritmo della grande danza contemporanea. Il Teatro Carcano di Milano ospita dal 18 al 20 marzo 2016 la compagnia di danza contemporanea italiana Spellbound Contemporary Ballet, che ripropone i suoi principali successi. Racchiusi sotto il titolo “Dare“, le coreografie firmate da Mauro Astolfi chiudono i festeggiamenti per il ventennale della Compagnia in collaborazione con il Teatro Sociale di Como.

Lo spettacolo si compone di tre atti. Ad aprire lo spettacolo le recenti creazioni Controfase (18-19 marzo), Small Crime (20 marzo) e Lost For Words – l’Invasione delle parole vuote/Studio III.

Interpretato da Giovanni La Rocca e Mario Laterza, Controfase si sviluppa sulle musiche di Nihls Fraham, Garth Knox&Agnes Vesterman. Un duetto maschile, ora parte del repertorio della Compagnia, ma nato come coreografia per un progetto di tirocinio.

Presentato in prima mondiale a New York, Small Crime è invece un passo a due intenso che racconta attraverso la danza la conflittualità che spesso emerge in una coppia. Spiega il coreografo: “Small Crime accade per caso, spesso purtroppo è un bisogno mascherato da interesse… accade ogni qual volta si cerca con la forza, qualsiasi tipo di forza, di entrare nella vita di una persona… di cercare ostinatamente di attirare la sua attenzione. Il secondo piccolo crimine, quello che spesso rovina definitivamente le nostre vite, è una conseguenza diretta del primo piccolo crimine… che accade quando chi è stato rifiutato in un particolare momento della vita, cerca poi vendetta, ignorando, e non riconoscendo la stessa persona che poco tempo prima era il centro dei nostri pensieri. In alcuni casi rinunciare al proprio orgoglio… crea miracoli”.

Processo al ‘sistema parlato’ e falsato dei rapporti umani, Lost for Words – L’invasione delle parole vuote si sviluppa su musiche appositamente composte da Carlo Alfano. Segue The Hesitation Day, ultima creazione breve messa in scena dalla Compagnia e rappresentata già negli Stati Uniti e Canada.

Il secondo atto dello spettacolo, Dare II, ospita coreografie su musiche di Chopin e brani originali di Luca Salvadori.

Orari:  venerdì 18 marzo, ore 19.30; sabato 19 marzo, ore 20.30; domenica 20 marzo, ore 16

Biglietti: da 14,50 euro

Dare

regia e coreografia Mauro Astolfi

dal 18 al 20 marzo 2016

Teatro Carcano

Biglietti: da 14,50 euro

Teatro Carcano

Corso di Porta Romana 63